Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Terremoto colpisce la Grecia: prima notizia dei danni

Terremoto colpisce la Grecia: prima notizia dei danni

  1. rosenheim24-de
  2. il mondo
  3. Notizie dal mondo

I residenti hanno segnalato un forte terremoto in alcune parti della Grecia, con gli esperti che hanno registrato un terremoto di magnitudo 5,8.

Aggiornato dal 29 marzo, 15:45: Un forte terremoto venerdì mattina (29 marzo) ha lasciato il segno in diverse comunità della Grecia occidentale. Lo riporta il Greek News Channel Cielo, diversi edifici pubblici furono danneggiati nel comune di Ilia, nel nord-ovest del Peloponneso. Di conseguenza, le scuole e gli uffici sono stati chiusi per motivi di sicurezza.

A Sakaryo, appena a sud, “sono state trovate crepe nei vecchi ponti, nelle vecchie case e nei muri delle case”, ha detto il sindaco Kostas Mitropoulos. Un’indagine approfondita rivelerà l’entità del danno totale.

Venerdì mattina (29 marzo) un terremoto di magnitudo 5,8 ha scosso la popolare regione turistica del Peloponneso. In alcune comunità greche si sono verificati danni agli edifici. (codice foto/collage di foto). ©Immagine/Terremotti

Ora si temono terremoti più potenti anche in altre parti del Mediterraneo: “Questo tipo di terremoto potrebbe causare scosse in altre zone e innescare nuove scosse”, ha detto il responsabile dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia in Italia. , Carlo Toglioni, a confronto Messaggero. Tuttavia al momento non vede alcun pericolo, compreso uno tsunami. Quella mattina però tutto il Sud Italia era in allerta.

Forte terremoto in Grecia: 5,8 della scala Richter

Primo resoconto il 29 marzo, 10:19:

Atene – a ovest Grecia Venerdì (29 marzo) mattina la terra tremò. Ci sono state delle dimissioni. Inizialmente non era chiaro se ci fossero state vittime o danni agli edifici, ad esempio. L'isola turistica di Corfù è stata recentemente colpita da un terremoto.

Terremoto in Grecia: i residenti avvertono “tremori troppo forti”.

Secondo le prime rilevazioni dell'Istituto Geodinamico della capitale greca, il terremoto in Grecia ha avuto una magnitudo di 5,8. Quindi è successo alle 9:12 ora locale (8:12 CET). L'epicentro del terremoto si trovava a 20 chilometri sotto il mare, vicino alle piccole isole di Stamfani (Strophates) al largo della costa occidentale greca della penisola del Peloponneso. Nella regione era stato precedentemente identificato un lieve terremoto di magnitudo 4.1.

READ  Una coppia di pensionati scopre gli aspetti negativi del pensionamento in Italia

Due placche si incontrano: lo sfondo di un terremoto

La parte più profonda del Mar Mediterraneo si trova nel mare tra la Grecia occidentale e la Sicilia (Italia). Raggiunge una profondità di oltre 5.000 metri. In questa regione si incontrano la placca africana e quella europea. Forti terremoti si verificano ancora e ancora.

La protezione civile non ha fatto subito sapere se ci siano state vittime o danni causati dal sisma. Non è stata emessa alcuna allerta tsunami. Un residente della vicina Olimpia ha detto che la scossa “è stata molto forte”.

Ha detto alla DPA che tutte le persone sono in strada. Secondo quanto riportato dai media locali, diverse scuole sarebbero state evacuate. Il terremoto è stato avvertito anche nella parte occidentale del Paese e nella famosa isola turistica di Zante. Scosse hanno colpito anche Atene, a 300 chilometri di distanza. In Anche l’Italia e l’Austria sono state recentemente colpite da terremoti. (Dpa)