Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Terence Hill: La leggenda del film compie 83 anni

Terence Hill: La leggenda del film compie 83 anni

Berlino (AFP) – I suoi caratteristici occhi azzurri. Per molti anni, ha guidato sulla strada del successo con Bud Spencer in diversi film. Ancora oggi, il duo raccoglie fino a 4.000 fan internazionali ogni anno.

+++ Notizie attuali sulle celebrità +++

Al Bud Spencer e al Terence Hill Festival, ad esempio, si immergono nei bei vecchi tempi degli anni ’70 e si godono i film e la colonna sonora leggendari. All’inizio dell’anno, Terence Hill ha annunciato che si sarebbe ritirato dal cinema. La famiglia verrà prima ora. Oggi compie 83 anni.

La vita tra Italia e Germania

L’attore Mario Girotti è nato a Venezia nel 1939. Sua madre è di Dresda e suo padre è dell’Umbria. All’inizio degli anni ’40, la famiglia si trasferì a Dresda per consentire al padre di Hill di lavorare come chimico per Schering AG. Terence Hill ei suoi due fratelli hanno assistito al violento bombardamento della città. La famiglia è scampata per un pelo alla morte.

Per i primi sei anni della sua vita ha parlato solo tedesco, motivo per cui ha descritto la lingua come la sua lingua madre. La famiglia tornò in Italia, dove Hill terminò gli studi, frequentò lezioni di recitazione e studiò letteratura.

Bud Spencer ha voluto e trovato

È apparso per la prima volta davanti alla telecamera all’età di 12 anni, seguito nel 1959 da “Hannibal”, il primo film con il collega futuro regista Bud Spencer. Non solo i due si sono incontrati sul set. Hanno già festeggiato grandi successi in gioventù quando hanno vinto molte medaglie e campionati di nuoto.

Sul film “Dio perdona… Mai Django!” Entrambi nel frattempo hanno preso i loro famosi nomi d’arte. Bud Spencer, il cui vero nome è Carlo Pedersoli, e Terence Hill sono conosciuti con questi nomi dal 1967. Il film è considerato la nascita del duo. Insieme, Hill e Spencer sono diventati un duo straordinario nella storia del cinema. Diversi film, in particolare parodie occidentali, facevano parte del suo repertorio.

READ  Compleanno di celebrità: Bill Gates, Julia Roberts e queste quattro stelle stanno crescendo oggi | intrattenimento

Durante le riprese di “God Forgives.. Never Django!” Hill ha sposato la sua attuale moglie, Laurie Zwicklbauer, che viene dalla Germania. La coppia ha due bambini. Il figlio adottivo Ross è morto in un incidente d’auto nel 1990. Il figlio Jess, nato nel 1969, compare spesso negli affari di suo padre.

Da Karl May al reverendo in “Don Mathieu”

Negli anni ’60, Hill divenne noto in Germania per la sua partecipazione ai film di Karl May. Ha partecipato a quattro produzioni. Questo è stato seguito da molti anni di successo al fianco di Bud Spencer. Il film del 1970 “La mano destra e sinistra del diavolo” ha stabilito gli standard nel genere della commedia western agli spaghetti. Un anno dopo, “Four Fists for Alleluia” seguì, nel 1972, “Two Heavenly Dogs on the Road to Hell”. Continuò così per molti anni. Nel 1984 hanno provato “Four Fists Against Rio”, ma il successo degli anni precedenti non è mai tornato.

Hill, che è stato anche dietro la macchina da presa in film come “Nessuno colpisce come Don Camilo” o “Il pessimista”, ha anche celebrato da solo alcuni successi sullo schermo. Ha avuto uno dei ruoli più famosi nei primi anni settanta nel film “Il mio nome è nessuno”. Dopo l’era di Bud Spencer, Hill si concentrò principalmente sulle produzioni seriali. Fino al 2015 ha partecipato per quattro anni alla “Polizia di Montagna – Vicinissimi al Cielo”.

Soprattutto, si è fatto un nome come sponsor nell’ultima serie. Dal 2000 al 2018 ha recitato per più di 18 anni come protagonista nella serie italiana “Don Matteo”.
Nel 2018, ha interpretato il ruolo principale nel film “My Name is Somebody”. Ha scritto e diretto anche l’opera. Il film era una dedica al suo amico e collega Bud Spencer, scomparso nel 2016.

READ  Appassionato "Impossible Kitchen": "Volevo amarla così tanto" - TV