Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Suggerimento – Steep Peaks, Soul Abyss: “Thriller poliziesco di Pozen”

Berlino (Dpa) – Alture soleggiate e abissi tenebrosi: questo è il panorama dell’Alto Adige. Così, i creatori del “thriller poliziesco” Bozen hanno affascinato più di sei milioni di telespettatori.

+++ Notizie attuali sulle celebrità +++

Dal 2015, Das Erste presenta i casi dell’ispettore Sonja Schwarz (Chiara Schoras) e dei suoi colleghi in sequenza libera. Episodio 14 in uscita questa settimana: “Playful Luck” va in onda giovedì alle 20:15.

Anche in questo caso ci sono più livelli. Oltre a un nuovo delitto, gli investigatori sono impegnati a combattere la mafia chiamata “The Family”. Anche la vita privata di Black è di nuovo un problema. La poliziotta una volta andò da Francoforte in Assia nella provincia alpina in cerca di amore, ed è ora una vedova single. È ancora strettamente imparentata con la suocera enologa (Lisa Crozier).

A proposito, in “Verspieltes Glück” Schwarz e il suo collega Kerschbaumer (Gabriel Raab) hanno affrontato più volte il tema della famiglia. Nella sua casa giace il vecchio intagliatore dipendente Holrigel (Klaus-Peter Seibert), assassinato nel suo stesso sangue. Il corridoio conduce al clan di albergatori Staffler, ricco ma internamente distrutto.

Holrigel non era d’accordo sui soldi con il patriarca (Miguel Herz-Kestranek) poco prima della sua morte: “Abbiamo più cose in comune di quanto si pensi”, ha gridato. Inoltre, l’amore di Sonja per il cacciatore di mafia Riccardo (Stefano Bernadin) rischia di fallire a causa della sua rischiosa missione segreta per la “famiglia”. Perché il capo dell’Ufficio di polizia criminale di Posen deve affrontare non solo un dilemma formale, ma anche personali lotte di coscienza.

READ  Let's Dance 2021 (RTL): i fan stanno dando fastidio al Juror Motsi Mabuse - "Really Underground"

Le guest star sono Katja Stodt nei panni dell’unica figlia di Holrigel, Edith, e Julia Jagger nei panni di un’impiegata della clinica. Dovrebbe essere difficile per molti spettatori ottenere e mantenere una panoramica delle serie di storie intrecciate. Perché spesso ci sono diversi mesi tra le date di trasmissione.

L’attrice protagonista Choras doveva ancora avere una visione d’insieme quando è venuta in Alto Adige per la prima volta in otto anni per girare. L’attrice di origini tedesche e italiane, cresciuta ad Amburgo e residente a Berlino, ha gradualmente scoperto il segreto della regione. “All’inizio era un’area completamente nuova per me ed ero un po’ confusa perché non potevo davvero classificarla”, dice Schuras in un’intervista con dpa. “Era un po’ di tutto, la gente parla tedesco e italiano, che sono le due lingue in cui sono cresciuto. Ci sono anche altre cose tedesco e austriaco, ma anche italiano, compresa l’architettura”.

Il 46enne ora crede che sia proprio questa miscela, e le numerose influenze culturali, a rendere il luogo così affascinante. “È un paese incredibilmente amichevole: due membri del nostro equipaggio si sono trasferiti lì con le loro famiglie”. Schoras si è trovato a proprio agio anche in Alto Adige, non più in albergo, ma privatamente con una famiglia con un grande giardino. Godetevi la specialità locale, Schlutzkrapfen – gnocchi ripieni di spinaci e formaggio. “Adoro sedermi davanti a un bar a Bolzano e dintorni e salutare tutti quelli che passano.”