Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Spagna, Italia, Croazia: numeri e regole Delta – Paesi di vacanza

  • NelFrancesco Kindle

    Vicino

In molti paesi di vacanza, il fenomeno della corona è attualmente basso, ma la variazione del delta preoccupa molti viaggiatori. Questa è la situazione nei luoghi popolari.

Grazie alla campagna di vaccinazione in corso e alla bassa incidenza, le vacanze estive sono a portata di mano. Tuttavia, in alcuni paesi europei, la variante delta, considerata altamente contagiosa, è in aumento. Ad esempio, il Portogallo e la Gran Bretagna sono stati brevemente classificati come aree di variazione virale – ora considerate aree ad alta incidenza. Lo sviluppo dell’epidemia può cambiare rapidamente e c’è grande incertezza quando si pianifica un viaggio poiché ci sono regole di ingresso nei paesi di vacanza popolari.

Spagna di nuovo area a rischio: uno sguardo alla situazione attuale

Il numero di epidemie in Spagna è aumentato notevolmente nelle ultime settimane e, secondo il Ministero della Salute, il fenomeno è ormai diffuso in tutto il Paese. Valore 179. Secondo un’iniziativa di ricerca chiamata GISAID, il tasso di variabilità delta è stato del 43,7% dei casi nelle ultime quattro settimane.

Come è già stato sottolineato, ora è RKI. Tutta la Spagna Ad oggi (9 luglio) è stata classificata come area a rischio. Questo vale per entrambi La terraferma è la Spagna e le Isole Baleari, comprese Maiorca e le Isole Canarie. La modifica entrerà in vigore domenica 11 luglio. Questo non cambia molto per i viaggiatori aerei perché devono presentare un risultato negativo del test o una prova del recupero del vaccino o dell’arrivo – così come al ritorno. Allora non c’è isolamento.

READ  Come un meccanico irlandese ha trasformato un classico scooter italiano

Vacanze in Italia nell’epidemia di Corona: stato attuale

Agli occhi del Ministero degli esteri l’Italia non è più considerata una zona ad alto rischio. Ma anche qui, secondo GISAID, si sta diffondendo la variante delta 32,3 per cento di nuove infezioni, nel frattempo. Questo è diverso dal Portogallo o dalla Spagna Tuttavia, l’incidenza è bassa E più recentemente con un valore di 8,8 (al 6 luglio 2021, JHU) al di sotto del segno critico di 50 nuove infezioni per 100.000 abitanti.

Per entrare in Italia, è necessaria la prova di avere un test corona negativo, una vaccinazione completa o una prova. Inoltre, dovrai compilare un modulo PLF online. Quando si rientra in Germania via terra, non è richiesto alcun test o registrazione, ma il passeggero deve fornire un risultato negativo del test al punto di partenza.

Interessante: Quali sono le opzioni per i viaggiatori in periodi di variazione del delta?

Bassa incidenza in Croazia – regole d’ingresso più severe

L’evento si svolgerà il 3 luglio, secondo l’ECTC 12 nuove infezioni ogni 100.000 abitanti Quindi il segno importante è sotto. Nella famosa regione turistica dell’Istria, è stato recentemente registrato l’evento zero. L’area di Jadar è una zona pericolosa dal 27 giugno dal punto di vista dell’RKI. Oltre a questo, la variante delta è prevalente anche in Croazia e ha registrato il 54,5% di nuove infezioni nelle ultime quattro settimane.

Il 1° luglio il Paese ha inasprito le condizioni di ingresso e così via “Green Boss” è essenziale C’è. Viene fornita la prova di un test negativo o di un vaccino o di un recupero. Quindi le regole funzionano come in altri paesi dell’UE.

READ  Indignazione in Italia dopo l'attacco omofobo per aver baciato omosessuali

È prevista la festa greca? Questa è la situazione della corona

La Grecia non era un’area a rischio, ma il valore dell’evento era il 6 luglio Sopra i 50 punti. Secondo GISAID, il tasso di variazione delta è zero (al 9 luglio), ma sono noti casi di infezione con variazione delta. Finora, la recidiva si è verificata solo nel 6% dei casi.

È quindi importante che i vacanzieri greci si informino sull’attuale situazione della corona attraverso l’RKI o il Foreign Office. È necessario compilare un modulo online per accedere e richiedere un test PCR negativo (massimo 72 ore) o un test rapido dell’antigene negativo (massimo 48 ore). Un’eccezione si applica a coloro che hanno la vaccinazione completa o la prova del recupero. (fk)

leggi di più: Vaccinazione incrociata e certificato di recupero non accettato: il paese dell’UE annuncia rigide regole di ingresso.

Dovresti evitare urgentemente questi errori nell’assicurazione annullamento viaggio

Dovresti evitare urgentemente questi errori nell’assicurazione annullamento viaggio

Rubricklistenbuild: © Image-Images