Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Sfruttare i problemi russi: Londra consegna 14 carri armati principali all’Ucraina

Sfruttare i problemi russi: Londra consegna 14 carri armati principali all’Ucraina

Sfruttare i problemi russi
Londra consegna all’Ucraina 14 carri armati principali

Il governo britannico è convinto che il morale e le munizioni dell’esercito russo stiano diminuendo. Ecco perché voleva consegnare i primi 14 carri armati occidentali all’Ucraina il prima possibile e incoraggiare anche alleati come la Germania a prendere velocità.

La Gran Bretagna prevede nelle prossime settimane di fornire all’Ucraina 14 carri armati del tipo “Challenger 2”. che condividi governo di Londra In tarda serata con le autorità britanniche di difesa e sicurezza che vedono un’opportunità per agire perché la Russia è “sulla difensiva a causa della mancanza di rifornimenti e del morale basso (delle sue forze)”. Il primo ministro Rishi Sunak ha quindi voluto “incoraggiare gli alleati” a lanciare il loro sostegno all’Ucraina previsto per il 2023 “il prima possibile per ottenere il massimo effetto”. I soldati ucraini dovrebbero essere addestrati a utilizzare il dispositivo nei prossimi giorni.

Venerdì della prossima settimana, i ministri della difesa degli alleati occidentali dell’Ucraina discuteranno di un maggiore sostegno militare al paese attaccato dalla Russia presso la base aerea statunitense di Ramstein in Renania-Palatinato.

La Gran Bretagna ha annunciato sabato pomeriggio – senza fornire inizialmente numeri specifici – che avrebbe consegnato alcuni dei suoi principali carri armati “Challenger” alle forze armate dell’Ucraina. Polonia e Finlandia hanno concordato di fornire carri armati Leopard alla rete europea. Il governo federale non ha preso posizione in merito. Ad oggi, l’Ucraina non ha ricevuto alcun carro armato principale di tipo occidentale, solo modelli sovietici dalle scorte dell’Europa orientale della NATO.

I dettagli seguiranno lunedì

L’Ucraina ha da tempo richiesto la consegna del carro armato tedesco Leopard 2, che è tecnicamente superiore ai carri armati russi e più diffuso del Challenger 2. A parte la Gran Bretagna, solo il Paese del Golfo ha finora un carro armato britannico nel proprio inventario. Questo lo rende meno attraente per Kiev rispetto al Leopard, utilizzato da 20 paesi in tutto il mondo, dati i potenziali fornitori e la disponibilità di munizioni e pezzi di ricambio.

Oltre ai principali carri armati, Londra ha anche promesso all’Ucraina “circa 30” obici semoventi AS90. Downing Street ha detto che lunedì il segretario alla Difesa Ben Wallace spiegherà i dettagli del progetto al Parlamento. Di conseguenza, nei prossimi giorni dovrebbe iniziare l’addestramento delle forze armate ucraine all’uso di carri armati e obici semoventi.

READ  Barbock in Cina: parole chiare sulle spedizioni di armi a Mosca