Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Guadagno sgretolato: Wall Street non va bene

Segnali positivi evidenti: gli investitori restano disposti a correre dei rischi


Rapporto di mercato

A partire dal: 18/07/2022 18:11

Gli investitori hanno anche sfidato il difficile contesto all’inizio della settimana. Tuttavia, gli scambi su entrambe le sponde dell’Atlantico non sono stati in grado di mantenere i loro elevati profitti iniziali.

Ad inizio settimana, la borsa tedesca ha continuato la sua ripresa da venerdì. Ma gli investitori non volevano allontanarsi troppo dalla finestra: dopo che l’indice DAX è salito temporaneamente dell’1,5% a 13.062 punti, ha chiuso con un modesto aumento dello 0,74%.

Tuttavia, nell’attuale contesto difficile, gli attori del mercato sono ancora disposti ad accettare ancora una volta rischi maggiori. Questa cosiddetta situazione di “rischio” era evidente anche nei mercati del petrolio e delle criptovalute. Ha “rifugi sicuri” come il dollaro USA.

Wall Street continua a riprendersi

Anche a Wall Street, lo slancio iniziale non è durato del tutto. Dopo un guadagno iniziale di oltre l’uno per cento, il Dow è attualmente in rialzo dello 0,6 per cento. Grazie a forti dati economici, venerdì il Dow ha chiuso una serie di sconfitte di cinque giorni e ha quasi recuperato il suo negativo settimanale.

I dati trimestrali di Goldman Sachs e Bank of America, presentati poco prima dell’inizio dello scambio, sono stati ben accolti. come con JP Morgan, Morgan Stanley e Citigroup I giudizi nell’attività di prestito si sono erosi in profitti.

Ha chiesto a Goldman Sachs nonostante il calo dei profitti

Goldman Sachs ha guadagnato 2,9 miliardi di dollari nel secondo trimestre, in calo del 47% rispetto a un anno fa. Il crollo dell’investment banking e l’elevata disponibilità di prestiti contrastano con il boom del trading azionario. David Solomon, CEO di Goldman, ha parlato di “risultati forti”. Gli analisti si aspettavano in media numeri molto più deboli. Goldman Sachs ha anche annunciato un aumento del dividendo trimestrale da $ 2,00 a $ 2,50 per azione.

Bank of America si lamenta per i costi

Una lettura positiva ha prevalso, almeno temporaneamente, anche per i numeri di Bank of America. Qui, riserve più elevate per prestiti inesigibili e spese legali hanno spinto gli utili a scendere del 33% anno su anno a 6,2 miliardi di dollari. Le entrate sono aumentate del 6% a 22,7 miliardi di dollari. Tuttavia, la forte crescita in alcune aree dell’attività, come il commercio di azioni, non può compensare i costi più elevati.

READ  Incendio a un'azienda di riciclaggio a Waghäusel

nervosismo prima di giovedì

Jürgen Molnar, stratega dei mercati dei capitali presso RoboMarkets, afferma che “la ripresa sta proseguendo in vista di una delle date più importanti dell’attuale anno borsistico dell’eurozona, il che è un segnale forte”. Giovedì la riunione della Banca centrale europea.

Il fatto che la Banca centrale europea alzerà il suo tasso di interesse di riferimento di almeno 25 punti base nella sua prima riunione in nove anni è una conclusione scontata. Ci sono dubbi sul nuovo strumento anti-frammentazione della Banca centrale europea, che la banca centrale intende introdurre giovedì. La Banca centrale europea vuole combattere l’allargamento degli spread tra i titoli di stato dei diversi paesi dell’eurozona.

Ma giovedì non si terrà solo la riunione della Banca centrale europea, Anche i lavori di manutenzione del gasdotto Nord Stream 1 dovrebbero essere completati in questo giorno. Se i flussi di gas non riprenderanno, il rally del mercato ribassista dell’euro e delle azioni europee potrebbe svanire insieme ai flussi dei gasdotti, avverte Jeffrey Halley, analista del broker forex Oanda.

Gli economisti ritengono che se la Russia interrompesse le forniture di gas in risposta alle sanzioni occidentali, farebbe precipitare la Germania e il resto d’Europa nella recessione.

Alleviare le preoccupazioni sui tassi di interesse negli Stati Uniti

Nel frattempo, la Federal Reserve statunitense alzerà nuovamente i tassi di interesse alla riunione della prossima settimana. Secondo gli esperti di mercato, le basse aspettative di inflazione consentono di limitare il rialzo dei tassi a 75 punti base, dopo le speculazioni sui mercati circa un rialzo di un intero punto percentuale.

L’Euro continua a plasmare la Terra

Pertanto, il dollaro USA non è ricercato come porto sicuro all’inizio della settimana. Il dollaro si è indebolito nei confronti delle principali valute come lo yen e il franco svizzero. Nel frattempo, l’euro è salito dello 0,5% a 1,0160 dollari l’ora. Il livello di $ 1,00 è attualmente visto come un importante supporto per l’euro, assicura l’esperto di mercato Robert Rothfield. Ma gli investitori rimangono preoccupati per il futuro incerto del gasdotto Nord Stream 1.

Il prezzo del petrolio continua a salire

Il prezzo del petrolio continua a salire. Il prezzo del greggio Brent del Mare del Nord è salito a 105,80 dollari al barile nel tardo pomeriggio. Una diminuzione dell’avversione al rischio degli investitori sta aumentando la domanda di petrolio. Inoltre, un dollaro debole rende il petrolio più conveniente per gli acquirenti al di fuori della zona del dollaro e quindi sostiene il prezzo dell'”oro nero”.

READ  Panoramica dello stato patrimoniale: Prospettive: NEL ASA presenta i dati dell'ultimo trimestre | newsletter

L’oro ha recuperato leggermente

I prezzi dell’oro stanno cercando di stabilizzarsi dopo il loro recente calo. Il prezzo dell’oncia troy è in bilico vicino al livello di venerdì 1710 dollari all’ora. La scorsa settimana, il prezioso metallo giallo è sceso temporaneamente al di sotto del livello di $ 1.700. Nella prospettiva a sei mesi, la sottrazione è di circa il sei percento.

Uniper ritira da KfW 1 miliardo di euro di linea di credito

Il fornitore Uniper, colpito dalla crisi del gas, sta utilizzando un prestito multimiliardario della banca di sviluppo statale KfW. “Oggi Uniper ha ritirato dalla linea di credito KfW esistente per un importo di 2 miliardi di euro e ha così sfruttato appieno la linea”, ha annunciato il gruppo. Secondo un portavoce di Uniper, quanto dureranno i soldi dipende dall’ulteriore sviluppo del mercato del gas.

Le cinghie dello stabilimento BMW di Dingolfing sono ancora riparate

I danni alla rotaia aerea hanno paralizzato la produzione nel più grande stabilimento BMW europeo di Dingolfing. Un portavoce ha detto che i turni di lavoro in anticipo e in ritardo sono stati cancellati oggi in entrambe le sale riunioni. Diverse migliaia di dipendenti sono stati colpiti e inizialmente non è stato possibile costruire circa 1.600 auto. A causa di danni alla linea superiore, le vetture finite non possono essere rimosse da Dingolfing. BMW semplicemente non ha spazio per una maggiore produzione.

Chiedi alla Volkswagen dei piani di Porsche

A medio termine, il Gruppo VW non vede più le auto con motore a combustione come un’alternativa economicamente vantaggiosa ai veicoli elettrici. Il nuovo capo del marchio Volkswagen, Thomas Schaefer, prevede che i prezzi delle auto aumenteranno in modo significativo a causa della prevista norma europea sulle emissioni, Euro 7. I veicoli a combustione costeranno più di 3.000 a 5.000 euro a causa di un sistema di controllo delle emissioni più complesso. “Welt am Sonntag”, ha detto. Tuttavia, l’indirizzo DAX era richiesto oggi a causa degli obiettivi di ritorno per la sua filiale di auto sportive Porsche AG (da non confondere con la holding del gruppo Porsche SE). Porsche, che dovrebbe tornare in borsa anche quest’anno, vuole aumentare significativamente la sua redditività nei prossimi anni e mira a raggiungere un risultato operativo del 20 percento delle vendite a lungo termine. L’anno scorso, il margine è stato del 16% superiore alla media. A medio termine, Porsche vuole aumentare le vendite a un tasso del 7-8% annuo nei prossimi anni e raggiungere un margine dal 17 al 19%.

READ  Le società di ambito si offrono: Scherzer & Co. AG - 19, 21 maggio

Airbus e Boeing si battono per nuovi ordini

A partire da oggi, produttori come Airbus e Boeing si presentano a Farnborough, nel Regno Unito South West London i loro prodotti competono per gli ordini. Nella prima grande fiera dell’aviazione dopo la pandemia di Corona, gli esperti non prevedono la stessa domanda di prima della crisi. Farnborough può mostrare come l’azienda americana Boeing, scossa da molti problemi, si confronta con il più grande produttore di aeromobili europeo Airbus.

Stellantis cancella la joint venture Jeep in Cina

Stellantis Automotive Group ha annullato un accordo di maggioranza pianificato per una joint venture cinese per la produzione di una Jeep domestica. A causa della mancanza di avanzamento del progetto, la casa madre Opel ha terminato la joint venture con il partner cinese GAC e vuole solo importare il marchio Jeep nella Repubblica Popolare in futuro. La mossa appesantirebbe il bilancio di Stellantis per la prima metà dell’anno con circa 297 milioni di euro di costi straordinari.

H&M chiude la sua attività in Russia

Il gruppo di moda Hennes & Mauritz (H&M) si è ritirato dalla Russia. Nella situazione attuale, Helena Helmyerson, Presidente di H&M, Helena Helmyerson, afferma che è “impossibile” continuare a lavorare in Russia. La direzione prevede che l’intero processo di liquidazione comporterà costi una tantum di circa 2 miliardi di corone svedesi (190 milioni di euro).

Abbonati al povero Haleon

L’IPO di Haleon è stata un’esperienza traumatica per i proprietari del produttore di unguenti Voltaren. Le azioni si sono aggirate intorno al prezzo di apertura di 330 pence a Londra. Il valore della divisione beni di consumo dell’azienda farmaceutica GlaxoSmithKline è ammontato complessivamente a 36,5 miliardi di euro. Gli analisti avevano attribuito ad Asparagus un valore di mercato di 56,5 miliardi di euro.