Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Segnale di tendenza britannico: Stratega azionario: ci sono segni di una correzione nel mercato azionario | newsletter

Indice S&P500 di forte performance
Un segnale di tendenza indica una correzione nel mercato azionario
Julian Emmanuel vede opportunità nelle azioni cinesi

Julian Emmanuel, stratega di BTIG, ha osservato che l’S&P500 e l’indice di volatilità NASDAQ e CBOE stanno aumentando insieme. Questo segnale di tendenza britannico, che spesso è foriero di una correzione dal 10 al 15 percento, è stato osservato per mesi.

“Ogni volta che un tale sviluppo si è verificato in passato dall’inizio del 2018, eravamo praticamente solo poche settimane prima che si verificasse una correzione”, ha detto Emmanuel alla CNBC. Ha continuato: “L’ultima volta che è successo è stato lo scorso settembre. Crediamo che la storia possa ripetersi”. Secondo Emanuel, l’indice S&P500, che alla fine ha chiuso a 4436,75 punti (chiuso il 10 agosto 2021), potrebbe scendere a 4000 punti.

correzione della salute

Come ha sottolineato Julian Emmanuel, le crescenti preoccupazioni per il virus COVID-19 più contagioso del delta potrebbero creare una situazione delicata in un momento già stagionalmente difficile per le scorte. Perché la crescita economica potrebbe ora rivelarsi un po’ più debole del previsto.

Lo stock strategist è particolarmente preoccupato per alcuni titoli particolarmente performanti, in particolare alcuni titoli high tech: “A questo livello di valutazione, oltre alla performance di questi titoli, pensiamo che siano a rischio, soprattutto in considerazione del potenziale Wildcard in Cina che va inoltrare.”

Considerato un toro a lungo termine, Julian Emmanuel, tuttavia, considera salutari le questioni a breve termine. Perché questo può dare una spinta importante al mercato.

Contanti di investimento in Cina

La Cina ha recentemente causato grande incertezza nel mercato azionario. Il governo di Pechino ha annunciato controlli più severi sulle società cinesi quotate in borsa. Lo sfondo è chiaramente la preoccupazione che le autorità locali costringano queste aziende a rendere disponibili grandi quantità di dati. Tuttavia, questo approccio ha portato a una significativa perdita di fiducia tra gli investitori.

READ  Panoramica Dpa-AFX: Aziende - Le notizie più importanti del fine settimana | Messaggio

L’esperto di azioni ha affermato che anche Julian Emmanuel teme di investire in azioni che dipendono fortemente dalla Cina, ma non le ignora ancora del tutto. Mentre un tale investimento non sarebbe adatto per gli investitori con i deboli di cuore, potrebbe essere un gioco d’azzardo che vale la pena. Dopotutto, i valori della Cina sono attualmente più favorevoli rispetto alle azioni statunitensi rispetto a 25 anni fa.

“La Cina sembra interessante come stile di gioco contrastante”, ha detto Emmanuel. “Ci sono certamente opportunità qui per capitolare a spese delle azioni Nasdaq che sono state un grande cliente negli ultimi mesi”.

La redazione di Finanzen.net

Fonti di immagini: Rambleon/Shutterstock.com, Ionana Davies/Shutterstock.com