Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Scopri i cinque modelli più popolari

Scopri i cinque modelli più popolari

I SUV hanno ora superato i veicoli compatti. Scopri i cinque modelli più venduti.

Le cose più importanti a colpo d’occhio


Ecco i SUV, ecco il resto: il panorama automobilistico può effettivamente essere segmentato in modo esagerato. L’anno scorso, il segmento dei SUV ha già raggiunto una quota di mercato del 29,3% del mercato totale con 778.139 immatricolazioni, un aumento del 16,6%. Se si aggiungono i grandi SUV e crossover, che la KBA classifica come veicoli fuoristrada, otteniamo oltre 1 milione di immatricolazioni e una quota di oltre il 40%. Non male per una classe di auto che 30 anni fa non esisteva nemmeno. Il RAV4, introdotto sul mercato da Toyota nel 1994, è considerato il pioniere dei seggioloni simili a automobili.

Nella parte anteriore ci sono crossover compatti, che hanno superato da tempo la classe del golf. La loro formula di successo è semplice: non sono troppo grandi, non sono costosi, sono variabili, hanno abbastanza spazio e, soprattutto, una posizione di seduta più alta. Sono da tempo considerati la migliore alternativa al classico charter. Questi sono i cinque di maggior successo:

Primo posto: VW T-Roc

Con 59.942 unità vendute, il VW T-Roc (da 24.345 euro) è il re indiscusso dei piccoli SUV. Sotto la Tiguan, svolge il ruolo di un popolare SUV. Il T-Roc da 4,23 metri si trova sullo stand del golf e utilizza la sua tecnologia. Quindi i sistemi di assistenza, il telaio e i motori. L’unico modesto aumento del 2,6% rispetto al 2021 è probabilmente dovuto al fatto che la T-Roc non è più completamente nuova (era nel 2017) ed evita le trasmissioni elettriche. È possibile scegliere tra quattro motori a benzina (da 110 CV) e due motori diesel (da 116 CV).

READ  Menzione in Lidl: Il veleno può danneggiare i reni e il fegato

Con il restyling del 2022, il leader della classe ottiene un aspetto leggermente più moderno e finalmente materiali migliori all’interno. Tra i lati positivi, ci sono messa a punto, comfort e prestazioni di guida decenti. Lo spazio posteriore moderato e il prezzo sicuro potrebbero scoraggiarti. Se lo desideri, puoi ordinare il bestseller con trazione integrale, come Sport Rocket da 300 cavalli e persino come decappottabile.

Secondo posto: Cobra Formentor

Muscoloso spagnolo: il Cobra Formentor è secondo nella sua classe. (Fonte: Cobra)

Il titolo di “Climber of the Year” va alla Cupra Formentor (da 150 cv e 35.530 euro). Il crossover passa al secondo posto nel segmento. L’elegante Seat ha venduto 32.638 unità, con un incremento dell’85,4%. Con un look sportivo sorprendente e una tecnologia collaudata dallo scaffale Volkswagen, la Formentor si è fatta strada sulle strade, alcune fonti la classificano già come l’auto più noleggiabile del paese, e questo è certamente dovuto anche alle sue tariffe agevolate. Una mossa di marketing che ha indubbiamente accelerato il successo di Formentor.

Il 65,4% di tutti i clienti ha scelto uno di questi due ibridi plug-in. La nuova stella nella scuderia è la VZ5 con motore a cinque cilindri Audi da 390 CV.

Terzo posto: Opel Mokka

Opel Mokka: con un aspetto fiducioso, si sposta al terzo posto.
Opel Mokka: con un aspetto fiducioso, si sposta al terzo posto. (Fonte: Opel)

Con 30.286 unità, Opel Mokka (da 100 CV e 23.190 euro) ha completato con successo il suo secondo anno intero di vendite. Dopotutto, il 44,1% guidava una Mokka-e con un motore elettrico da 100 kW/136 CV. L’autonomia della batteria da 50 kWh di 324 chilometri e il prezzo onesto (da 37.650 euro) hanno sicuramente aiutato a prendere la decisione. Ma anche il volto fresco del marchio con il design del frontale “Vizor” e il comportamento di guida senza problemi con lo sterzo diretto e l’infotainment finalmente aggiornato hanno ottenuto punti extra nel campo dei fan.