Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Schierato per la prima volta in Ucraina: cosa si sa sui missili ipersonici russi – Politica

Circa tre settimane dopo l’inizio della guerra in Ucraina, le forze armate russe hanno affermato di aver utilizzato un missile ipersonico nell’ovest del paese, forse la prima volta che quest’arma di nuova concezione è stata utilizzata.

Secondo le informazioni ricevute da Mosca sabato, un missile Kinzhal (che significa pugnale) aveva distrutto un arsenale sotterraneo in un villaggio il giorno prima.

Funzionari statunitensi hanno confermato alla CNN, Le armi ipersoniche erano state usate dalla Russia anche nei giorni precedenti. Gli Stati Uniti hanno seguito l’uso dei missili in tempo reale. Forse la missione aveva anche scopi sperimentali e aveva lo scopo di dimostrare le capacità militari della Russia all’Occidente.

Se un missile ipersonico sia stato effettivamente utilizzato venerdì, come sostiene Mosca, non è stato confermato in modo indipendente sabato pomeriggio.

[Alle aktuellen Nachrichten zum russischen Angriff auf die Ukraine bekommen Sie mit der Tagesspiegel-App live auf ihr Handy. Hier für Apple- und Android-Geräte herunterladen.]

Il ministero della Difesa russo ha affermato che il deposito distrutto di missili e munizioni si trovava nel villaggio di Delatin, a circa 100 km dal confine con la Romania, membro della NATO. Secondo le informazioni russe, i missili Kinzhal possono bypassare tutti i sistemi di difesa aerea e la parte russa non ha mai annunciato il loro utilizzo in una zona di conflitto.

Sono state distrutte anche due basi militari di ricognizione nella regione di Odessa sul Mar Nero. Le informazioni non possono essere verificate.