Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Roma Capitale: Italia raddoppio / ERC

Dopo la prima tappa del terzo round del Campionato Europeo Rally (ERC), il Rally de Roma Capital ha segnato il ritmo davanti a due italiani mentre Andrea Krugnola festeggia la sua vittoria quel giorno.

L’anno scorso, il raduno di Roma, la città eterna delle epidemie di corona, è stato il primo evento internazionale in Europa con il suo concetto difensivo. Questa è la terza volta in otto round della stagione ai Campionati Europei quest’anno dopo il primo rally su asfalto puro in Polonia e Lettonia.

Dopo un test spettacolo al centro di Roma venerdì sera, il criterio di gioco vero e proprio è arrivato con altri sei risultati vicino alla capitale italiana sabato. Sabato su sei livelli, Andrea Krugnola della Hyundai i20R5 e diversi campioni italiani ed europei Giantomeniko Paso hanno combattuto freneticamente per prendere il comando della டாkoda Fabia Rally 2. Con i suoi migliori tempi nelle prime fasi, Krugnola ha preso uno stretto vantaggio di 3,3 secondi, che alla fine del quinto è sceso a 1,7 secondi con i suoi due migliori punteggi di Paso. Con il suo quarto miglior tempo, Krugnola ha messo 6,5 secondi tra sé e Paso. Alla prima fine di entrambe le fasi, il vantaggio della Krugnola si è sciolto per 5,4 secondi.

“Nell’ultimo test ho fatto uno stupido errore e ho perso un po’ di tempo. La lotta continuerà domani Cr, Krugnola ha portato la prima vittoria ERC della giornata.

“La giornata non è facile, è molto difficile. Sono contento che abbiamo fatto bene. Vedremo di più domani”, ha detto Paso.

READ  Regole | Vacanze in Italia: questo è qualcosa a cui prestare attenzione quando si viaggia

Il campione russo dello scorso anno, campione in carica e leader del campionato Alexei Lucianuk non è riuscito a seguire il ritmo italiano nella Citroen C3 Rally 2 ed è arrivato terzo a 21,8 secondi.

Pensiamo che avremmo potuto essere un po’ più veloci oggi. Non ho il ritmo giusto, ma finora è stato un bene per il campionato “, ha detto il vincitore di apertura Lucianuk.

Andreas Mickelson ha perso il ritmo perfetto per tutta la giornata con la sua டாkoda Fabia Rally 2. Ha concluso 17° con un tempo di 57,6 secondi da Krugnola. “Non so perché. Non sono mai venuto. Abbiamo già cambiato alcune cose, ma questo non ha aiutato”, ha detto Michelson. Craig Breen si è classificato 12° sulla Hyundai i20R5 di serie (+ 52,9).

Sabato è iniziato molto male per la vincitrice lettone Nicole Griacin. Al mattino ha rotto la gomma della sua VW Polo GDR5 con una grossa pietra Quindi il miglior tempo di Krugnola è stato di 2:05 minuti. Ha segnato un tempo molto veloce nella sesta tappa, ma solo abbastanza per finire 29° con un ritardo di 2: 29,0 minuti.

Secondo Albert van Turn and Taxis, il rally si è concluso con una scossa dopo l’incidente sulla VW Polo GT R5 prima di iniziare. Il giovane Nick Loof è arrivato ottavo nella sua disciplina all’unico delegato tedesco Ford Fiesta Rally 4.

Risultato intermedio dopo 6 di 13 esami

andare

Squadra / Nodo / Veicolo

La differenza di durata

1

Krugnola / Ometto (I), Hyundai

40: 32,7

2

Paso / Gran (I), டாkoda

+ 5,4

3

Lukianuk / Arnadov (RUS),

+ 21,8

4

De Tomaso / Askalon (I), citroen

+ 31,0

5

Herzog / Ferenc (H), ஸ்கkoda

+ 34,8

6

Lorena / Ferrantus (e), koda

+ 38,0

7

Marscock / Kospotorsik (PL), டாkoda

+ 43,8

8

Bonato / Bowlwood (F) Citroen

+ 44,5

9

Andolpi / Savola (I), koda

+ 45,3

10

Scandola / Fappani (I), Hyundai

+ 47.5

READ  Come Mario Draghi ha riportato credibilità