Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Rheinmetall mostra un nuovo modello di serbatoio su ruote a Kassel: “Il primo cliente, secondo la situazione attuale, è l’Ucraina”

Rheinmetall mostra un nuovo modello di serbatoio su ruote a Kassel: “Il primo cliente, secondo la situazione attuale, è l’Ucraina”

  1. Pagina iniziale
  2. Castello

creatura:

da: Barbara Will

Arriva New Fox: il veicolo blindato su ruote è in mostra in un simposio presso il sito Rheinmetall di Kassel. Qui è telecomandato, ma funziona solo finché il conducente sulla console ha un contatto visivo con esso. © Pia Malmos

Sulla pista di prova presso il sito di Kassel, il gruppo di armamenti Rheinmetall mostra cosa può fare la nuova aggiunta alla serie di modelli, soprannominata “Evolution”.

CASTELLO – Mentre il carro armato Fox nero con ruote fa retromarcia, descrive una leggera curva e poi rotola di nuovo in avanti, l’uomo al volante mette le mani sul tetto dell’auto. Il laptop è orientato su un bancone del bar – e questo è possibile fintanto che c’è contatto visivo: sulla pista di prova presso il sito di Kassel, il gruppo di armamenti Rheinmetall sta mostrando quale nuova aggiunta alla serie di modelli, nome in codice “Evolution”, può fare.

La presentazione fa parte di un seminario di due giorni in cui circa 70 partecipanti si scambiano esperienze e competenze. Tra questi ci sono fornitori e acquirenti. Il corazzato da trasporto truppe a sei ruote è venduto in otto paesi e la Bundeswehr ha ancora 825 unità in magazzino.

Fox raggiunge una velocità massima di 100 km/h

Esistono molte varianti della volpe, ad esempio come veicolo principale, ambulanza o veicolo EOD. Ha preso parte a missioni militari tedesche all’estero in Mali, Somalia e Afghanistan – e ha sviluppato un punto debole: l’armatura era stata rinforzata in passato, ma il motore è rimasto lo stesso.

Il nuovo modello Evolution ora ha un motore da 455 cavalli. L’auto è lunga sette metri, pesa 24,5 tonnellate e raggiunge una velocità massima di 100 chilometri all’ora. Rheinmetall ha già consegnato il motore ai clienti, ma finora è stato installato su veicoli blindati leggeri.

READ  Accuse contro Bielorussia e Polonia: i migranti accusano gli agenti di polizia di tortura
GUARDA ATTRAVERSO GLI OCCHIALI VR: le telecamere per esterni di Fuchs Evolution trasmettono una visione onnicomprensiva.
GUARDA ATTRAVERSO GLI OCCHIALI VR: le telecamere per esterni di Fuchs Evolution trasmettono una visione onnicomprensiva. © Pia Malmos

“Per ora, il primo cliente sarà l’Ucraina”, afferma Marius Mering, direttore delle vendite di Rheinmetall Landsysteme GmbH, riguardo al nuovo modello. Il gruppo ha creato una joint venture con la società statale ucraina Ukroboronprom. Anche i nuovi Fuchs possono essere assemblati lì, ma “le parti più importanti provengono ancora dalla Germania”.

“Storicamente la volpe è la spina dorsale dello stabilimento di Kassel”, afferma Mering. È stato originariamente sviluppato da Daimler-Benz e dalla società di armi Thyssen-Henschel, che è stata acquisita da Rheinmetall. Oggi in loco a Castello Da solo ripara più di 100 carri armati Fuchs all’anno. A ciò si aggiunge la produzione di nuovi veicoli. Dei 1.200 dipendenti in loco, circa 150 sono impegnati nello sviluppo di serbatoi su ruote.

Castle: Il governo intende ridurre l’abbagliamento della volpe?

Tuttavia, il governo federale potrebbe avere piani che toglierebbero un po’ di lucentezza all'”icona”, come Rheinmetall chiama la volpe. La voce da 4 miliardi di euro per i veicoli blindati a sei ruote è stata rimossa dal fondo di 100 miliardi di euro della Bundeswehr e ad aprile il gruppo armato finlandese Patria ha annunciato che la Germania aveva aderito a un programma in cui Finlandia, Svezia e Lettonia ne stavano lanciando uno nuovo. Patria blindata a ruote.

Finora non ci sono tali veicoli in Germania. “Secondo la definizione della Bundeswehr, Patria non sarà disponibile sul mercato in Germania”, afferma Mering. Secondo “Handelsblatt”, Esa Rautalenko, a capo del relativamente piccolo gruppo Patria, può immaginare di coinvolgere l’industria tedesca nel progetto. Rheinmetall o Krauss-Maffei Wegmann potrebbero far parte del gioco. “La cooperazione sarebbe un modo, a condizione che vengano soddisfatte le giuste condizioni”, afferma Mering. Il ruolo di banco di lavoro espansivo senza valore aggiunto tedesco non sarebbe accettabile per Rheinmetall. (Barbara Will)

READ  Forte terremoto in Italia e Austria: “Ho sentito un rumore terribile”