Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

‘Record unico’: la sonda Mars Express dell’ESA funge da staffetta per la settima missione

La sonda europea Mars Express ha trasmesso segnali ad altre sette sonde sul Pianeta Rosso, stabilendo un “nuovo record unico”. Lo ha annunciato l’Agenzia spaziale europea responsabile della sonda, l’ESA. Tra le altre cose, il Mars Express è servito come staffetta per il persistente rover della NASA, che è su Marte da febbraio 2021. Attraverso la comunicazione, la sonda europea ha dimostrato ancora una volta il ruolo chiave che svolge nella comunicazione con Marte. Allo stesso tempo, è una delle missioni dell’ESA più convenienti.

Mars Express è in orbita attorno al Pianeta Rosso dal Natale del 2003 e ora sono quasi 19 anni sulla Terra. Poiché un anno marziano è di 687 giorni terrestri, la sonda ha completato il suo decimo anno marziano solo poche settimane fa. Mentre lei stessa ha esplorato ampiamente il Pianeta Rosso durante questo periodo, ha servito come staffetta per strumenti di ricerca di superficie in diverse occasioni in passato. Di solito hanno antenne molto più piccole e dipendono da tali stazioni intermedie. In ogni caso, Mars Express non è stato progettato principalmente per questo scopo, ma i test hanno dimostrato che la sonda ESA può intervenire se le orbite dei partner internazionali falliscono.

Questo lavoro iniziò appena due mesi dopo il suo arrivo su Marte. L’ESA implementaQuel Mars Express ha inviato ordini alla piccola navicella spaziale della NASA Spirit all’inizio del 2004. È stata la prima collaborazione in assoluto nel suo genere. Nel 2008, questa collaborazione è stata ulteriormente migliorata e sono stati trasmessi segnali anche tra i gemelli Spirit e la NASA. La sonda ESA ha poi inoltrato i dati anche tra la Terra, la navicella spaziale Phoenix della NASA, Curiosity e la sonda Insight. Hanno seguito i test con l’agenzia spaziale cinese lo scorso anno, in cui il Mars Express ha scambiato dati tra l’astronave e il rover Zurong.

READ  Tasso di infezione da coronavirus nel Saarland: il tasso di infezione in tutto lo stato continua a diminuire

James Godfrey dell’Agenzia spaziale europea spiega che la trasmissione dei dati è una parte essenziale dell’esplorazione di Marte. Si è orgogliosi che la sua sonda abbia svolto questo ruolo nella rete di trasmissione dati tra le agenzie spaziali per molti anni. Questa rete sarà importante anche per la futura esplorazione del pianeta, ad esempio per la raccolta pianificata di campioni di suolo che la perseveranza raccoglie lì diligentemente.


(mo)

alla home page