Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Reazione Pisa: Più matematica e tedesco nelle scuole primarie della Baviera

Reazione Pisa: Più matematica e tedesco nelle scuole primarie della Baviera

Un'ora in più di lezione di lingua tedesca a settimana per tutte le classi e un'ora in più di matematica in prima e quarta: lo ha annunciato la ministra bavarese dell'Istruzione, Anna Stolz, del partito Elettori Liberi, in risposta allo scarso rendimento del recente studio di Pisa .

“Leggere, scrivere e far di conto sono le cose più importanti che i nostri studenti dovrebbero essere in grado di fare”, ha detto Stolz nella sua spiegazione. Nelle ultime settimane ha avuto numerosi colloqui con le famiglie delle scuole e gli studiosi e ha lavorato intensamente ad un pacchetto di misure.

Più supporto individuale – soprattutto quando si tratta di leggere

Oltre a più lezioni di tedesco e matematica, tutti i bambini dovrebbero ricevere un maggiore sostegno individuale. A tal fine, Stolz vuole introdurre screening di lettura obbligatori “per fornire agli insegnanti migliori informazioni sulle capacità di lettura e per consentire diagnosi più accurate”. Secondo il Ministero, il pacchetto di misure comprende anche una formazione mirata per gli insegnanti, materiali didattici e il rafforzamento del sostegno linguistico per la prima infanzia.

“In questo quadro fisso le scuole ricevono anche una maggiore libertà educativa”, ha affermato il ministro dell'Istruzione Stolz. “Alla fine, gli insegnanti sono i professionisti locali che conoscono meglio i loro studenti”.

Non è ancora noto dove verranno effettuati i tagli

Le modifiche riguardano anche il numero di ore settimanali: nel primo semestre viene assegnata un'ora in più alla settimana, mentre nel quarto semestre un'ora in meno. Ciò significa che in futuro ci saranno 24 ore di lezione settimanali nelle classi prime e seconde e 28 ore di lezioni settimanali nelle classi terze e quarte.

READ  Abbassare la pressione alta senza farmaci: solo cinque passaggi per il successo - The Healing Practice

La conclusione è che non dovrebbero esserci più ore di insegnamento nelle scuole primarie, ma devono essere ridotte altrove. Dove esattamente non è ancora chiaro. Secondo Stolz il curriculum dovrebbe concentrarsi nuovamente sulle basi: “Dobbiamo avere il coraggio di stabilire delle priorità e osare provare cose nuove”.

BLLV plaude al quadro flessibile, ma ha ancora delle domande

L'Associazione bavarese degli insegnanti (BLLV) elogia il progetto: “Sì, proprio così dovrebbe essere la moderna gestione scolastica”, ha scritto il presidente Simon Fleischmann. Pertanto, il Ministero della Cultura fornisce un quadro entro il quale la direzione scolastica può agire in modo flessibile sul posto.

Interrogato da BR24, un portavoce del ministero ha confermato che il Ministero della Cultura dà libertà alle scuole su come adattare l'orario. Tuttavia, ci sarà un elenco di argomenti “da non coprire”. Si sta attualmente lavorando su cosa siano questi. Questo approccio riconosce che “i professionisti sono colleghi che possono quindi lavorare all’interno di questo quadro specifico con requisiti adeguati”, ha elogiato Fleishman.

Ma ci sono ancora domande che necessitano di chiarimenti. C’è urgente bisogno di concentrarsi sulle competenze di base, ma anche su un’istruzione completa, che è molto più che solo tedesco e matematica. Fleishman si chiede anche: “Da dove vengono tutti gli insegnanti delle scuole elementari che si assumono tutti questi compiti da cui dovrebbero provenire?” Dopotutto, c’è ancora carenza di insegnanti, il che porta alla cancellazione delle lezioni nelle scuole primarie ed esercita un’enorme pressione sugli insegnanti.

Introduzione al prossimo anno accademico

L'attuazione del nuovo orario è prevista per il prossimo anno accademico 2024/2025. Secondo il Ministero della Cultura, il Consiglio dei Ministri bavarese si occuperà della questione nelle prossime settimane e modificherà di conseguenza il regolamento scolastico. Poiché recentemente il primo ministro Söder ha chiesto misure simili, si può presumere che la CSU non ostacolerà le proposte del ministro degli Elettori liberi Stolz.

READ  Eclissi lunare totale a maggio 2022: chiunque si alzi presto domani vedrà una luna di sangue: lo spazio

Al centro del disaccordo potrebbero esserci argomenti che il Ministero della Cultura classifica come flessibili. Il primo ministro Söder, ad esempio, difficilmente riuscirà a influenzare l’educazione religiosa.