Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Questo vale immediatamente per i vacanzieri e i dipendenti

  • Il passaporto verde dell’Italia è stato nuovamente stretto
  • Tutti i dipendenti devono ora rispettare la regola 3G
  • La prova della corona è obbligatoria in un Visita ristoranti, musei e palestre

Il passaporto verde è stato stretto anche in Italia. La regola 3G ora si applica a tutti i dipendenti con effetto immediato.

Aggiornamento 17/09/2021: Drastico inasprimento del “Corridoio Verde” in Italia

In futuro, l’Italia sarà il primo Paese in Europa a richiedere a tutti i dipendenti del settore privato e pubblico di sottoporsi a vaccini o test negativi al coronavirus per svolgere il proprio lavoro. Il governo del presidente del Consiglio Mario Draghi ha deciso giovedì (16 settembre 2021) di ampliare l’ambito del “Corridoio Verde”.

Coloro che non possono esibire il certificato non possono più recarsi a lavorare in uffici, autorità, negozi o ristoranti dal 15 ottobre. Con questo provvedimento Draghi vuole cambiare la vaccinazione di avversari e scettici.

Draghi ha approvato il nuovo decreto nonostante le proteste dei sindacati e di parti dei partiti di destra. In consultazione con il capo del governo, hanno chiesto invano che i test Covid rimanessero gratuiti come alternativa alle vaccinazioni. Hanno detto che non dovresti pagare per andare a lavorare. Tuttavia, solo l’armadietto della mia bici ha deciso i prezzi: gli adulti possono pagare un massimo di 15 euro a prova e i bambini 8 euro.

Le violazioni delle regole vanno punite severamente: chi non ha il passaporto verde – compreso il certificato Ue di Corona – e quindi non sembra lavorare, può essere rilasciato senza paga – negli enti pubblici dopo cinque giorni, nel settore privato subito. In alcune zone, come le scuole, la corsia verde è già obbligatoria. I datori di lavoro che non attuano i controlli rischiano multe fino a 1.500 euro.

Il nuovo decreto si applicherà dal 15 ottobre al 31 dicembre. L’emergenza Corona è ancora ufficialmente in vigore in Italia fino alla fine dell’anno.

Aggiornamento del 10/09/2021: L’Italia ha inasprito i requisiti per i permessi verdi

Il governo italiano ha ancora una volta ampliato l’impegno a fornire prove di COVID-19 nel settore dell’istruzione e dell’assistenza. Chiunque desideri entrare nelle istituzioni del sistema educativo nazionale deve essere visibilmente vaccinato, guarito dal Covid-19 o avere un test negativo, ha annunciato giovedì sera il governo. In Italia questi certificati sono riassunti con il termine Green Pass. Il regolamento si applica quindi alle scuole, ma anche alle strutture dove, ad esempio, si tengono corsi serali o avanzati.

Il governo aveva già introdotto la tessera verde obbligatoria per gli insegnanti per l’anno scolastico che inizia a settembre. Ora tutti, compresi i lavoratori esterni, lavorano nella mensa scolastica o nelle strutture di pulizia, per esempio. Se non hai questa guida, non puoi lavorarci. Gli studenti sono esclusi dall’elenco. Nelle università, invece, tutti hanno bisogno di prove. La responsabilità dei controlli è sempre della direzione della struttura interessata, come indicato nella notifica.

READ  Bayern Monaco: disturbi per Nagelsmann! Terzo vice-allenatore dopo Klose e Gerland davanti alla USS

Anche il gabinetto del presidente del Consiglio Mario Draghi ha deciso di rendere obbligatorio il passaporto verde per i dipendenti delle case di cura e per gli anziani dal 10 ottobre. Nei settori dell’istruzione e dell’assistenza, il governo ha affermato che le misure saranno inizialmente attuate fino alla fine dell’anno. Le eccezioni sono le persone che chiaramente non possono essere vaccinate.

Aggiornamento del 01/09/2021: Regole del traffico verde nuovamente inasprite: i viaggiatori hanno bisogno di prove

In Italia, dal 1° settembre saranno applicate le più severe regole Corona. Chiunque viaggi su autobus o treno a lunga percorrenza con treni ad alta velocità e attraverso le città ha bisogno di dimostrare di essere stato vaccinato contro il Covid-19, risultato negativo o guarito. Questi certificati sono chiamati anche in Italia Green Pass specificato. È un certificato digitale o stampabile. Non sono necessari per il trasporto pubblico locale. Secondo Trenitalia, i dipendenti delle ferrovie devono controllare i certificati nelle stazioni o sui treni. In Germania è attualmente in corso una controversia sui potenziali obblighi di fornire la prova della protezione corona sui treni a lunga percorrenza. In Italia il Green Pass è ora obbligatorio anche per i passeggeri dei voli nazionali. Anche chi viaggia in traghetto tra due regioni italiane, ad esempio dal Lazio alla Sardegna, ha bisogno di questa guida.

Il governo ha approvato altre regole all’inizio di agosto a causa dell’aumento del numero di contagi da corona. Innanzitutto, ho fornito i requisiti della corsia verde per gli ospiti del ristorante che desiderano sedersi al tavolo. In vista delle regole ora in vigore, gli oppositori della vaccinazione e della carta verde in tutto il paese hanno manifestato violentemente contro di essa.

Altre regole si applicano all’anno accademico che ricomincia a settembre. Solo i dipendenti della scuola possono lavorare con il Green Pass, una regola a volte controversa. Coloro che non possono essere vaccinati ricevono test gratuiti per il coronavirus. In caso contrario, questa commissione viene solitamente addebitata in Italia. Il personale della scuola sprovvisto di carta verde può essere licenziato se assente per più di cinque giorni senza motivo. Tuttavia, l’obbligo di fornire prove nelle università si applica agli studenti ea tutti coloro che vi lavorano, cioè coloro che svolgono attività di insegnamento o ricerca.

READ  Il Villarreal ha battuto il Manchester United per vincere il titolo

Corridoio Verde d’Italia: Vacanze ai tempi del Corona: i viaggiatori dovrebbero prestarci attenzione

Prima dell’introduzione del Green Passage, c’erano crescenti proteste contro il pass. La leader dell’opposizione Georgia Meloni ha definito l’introduzione una “follia incostituzionale” come loro Frankfurter Allgemeine Zeitung (Fare) citazioni. Non è sola secondo lei. Come Fare Proseguendo, un totale di circa 80.000 persone sono scese in piazza per protestare contro il Passaggio Verde. Ma che dire di questo? passaggio verde Esattamente su te stesso?

Green Pass è richiesto in molti stabilimenti in Italia dal 6 agosto per poterlo utilizzare. Ad esempio, sono interessati esercizi di ristorazione, musei, cinema, eventi sportivi e culturali, nonché piscine e palestre. Le nuove regole si applicano anche agli eventi culturali o sportivi all’aperto o in palestra. Tutti sono colpiti Persone dai dodici anni in su. I ristoratori o gli operatori di altre attività devono mostrare la prova Permettere. Chiunque violi questo dovrebbe aspettarsi sanzioni.

Ma vaccinato, guarito o testato (3G) Puoi prendere la corsia verde, come Pagina informativa per l’Alto Adige spiegare. Lo prometti ad alta voce Agenzia di stampa tedesca (DPA) secondo le norme UE solo come vaccino se hai ricevuto la seconda vaccinazione più di 14 giorni fa, ma in Italia la prima vaccinazione è sufficiente per questo caso. Tuttavia, una persona non è considerata immune se non osserva la seconda vaccinazione successiva.

Il Green Pass è obbligatorio per chi è in vacanza: questi certificati dalla Germania sono validi

Per i vacanzieri che sono stati vaccinati in Germania, c’è un certificato di vaccinazione digitale UE disponibile presso medici, farmacie o centri di vaccinazione, tra gli altri. La prova di uno dei “3G” (vaccinato, restaurato o testato) deve essere in italiano, francese, inglese o spagnolo.

Migliori Hotel – Informazioni e Prenotazioni

La prima vaccinazione è sufficiente per il passaporto in Italia. Per coloro che si sono ripresi, il COVID-19 non deve avere più di sei mesi. NS Alberghi o usa Trasporto pubblico La corsia verde non è ancora necessaria. Da settembre è diventato obbligatorio il passaggio anche sui treni a lunga percorrenza, sugli autobus a lunga percorrenza e sui traghetti.

Importante per i vacanzieri: Le regioni in Italia sono Diviso in quattro diverse categorie in base alla situazione attuale di Corona (Bianco, Giallo, Arancione, Rosso). Lì possono essere applicate diverse regole. Anche i viaggi nazionali possono essere limitati. Tuttavia, chiunque possa esibire un passaporto verde o un certificato di vaccinazione può circolare liberamente tra tutte le regioni.

READ  Arminia Bielefeld: Burak Ince prima del passaggio a DSC - 18° compleanno di transizione

Oltre alle scuole, da settembre il Green Pass è valido anche su treni a lunga percorrenza, autobus, traghetti e voli. I numeri di Corona sono attualmente in aumento in Italia, ma solo leggermente. Con il Green Pass, l’insegnamento in presenza dovrebbe essere possibile nelle scuole in modo permanente dopo le vacanze. Secondo il ministro della Salute Roberto Speranza, fino al 90 per cento degli insegnanti in Italia sono vaccinati. Se gli insegnanti non esibiscono il passaporto verde, saranno sospesi dopo cinque giorni e non verranno pagati. “A questo punto, la decisione del governo è di investire nel passaporto per prevenire chiusure e proteggere la libertà”, ha detto Esperanza. Tuttavia, le regole devono affrontare l’opposizione. Ancora e ancora ci sono manifestazioni contro il corridoio verde.

Suggerimento per un libro di Amazon: l’atlante degli appassionati di viaggi in Italia: ispirazione per tutta la vita

Tuttavia, in gran parte della popolazione, il passaporto soddisfa il consenso: secondo BR Questo pass è già stato scaricato 40 milioni di volte. In generale si può dire che la voglia di vaccinare è aumentata per effetto di questo provvedimento del presidente del Consiglio Mario Draghi. Poche ore dopo l’annuncio di Draghi, sono saliti Il numero di appuntamenti vaccinali prenotati è di circa 150.000, Come Fare menzionato.

Negli ultimi tempi il numero di nuovi contagi in Italia è in forte aumento. Venerdì (27 agosto 2021) è stato a livello nazionale Infezione da sette giorni in Italia a 75,4. Quindi, la causa di molti di questi infortuni potrebbe essere la vittoria degli italiani nell’Europeo. L’Italia ora spera di battere questi numeri con la vaccinazione continua. Secondo i risultati del sondaggio trovati in Fare Quando viene data, la quota anti-vaccinazione del paese è di poco inferiore all’11-13 percento. In generale, circa la metà dei cittadini è completamente vaccinata.

Qui puoi scoprire cosa dovrebbero considerare i vacanzieri quando tornano in Germania.

L’articolo contiene link di affiliazione

I link di prenotazione forniti in questo articolo o i link contrassegnati dall’icona del carrello sono chiamati link di affiliazione/link sponsorizzati. Se fai clic su uno di questi link e poi prenoti o acquisti un alloggio, riceviamo una commissione da un partner di collaborazione (ad es. Booking.com o hotel.de) dopo il soggiorno o dall’agente. Questo non cambia il prezzo per te.

Modifica / con dpa

Anteprima: © Ilia Yefimovich / dpa