Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Qualsiasi violazione del traffico è molto costosa

Qualsiasi violazione del traffico è molto costosa

  1. Pagina iniziale
  2. Consulente
  3. Veicolo

Creato da:

Da: Sebastian Oppenheimer

L’Italia è una destinazione di viaggio popolare per molti vacanzieri. Se guidi lì in auto, dovresti conoscere le regole del traffico più importanti – a volte ci sono sanzioni severe.

Un viaggio di vacanza dovrebbe essere ben pianificato. Ad esempio, prima di partire, dovresti assolutamente scoprire quali percorsi hanno il maggior numero di ingorghi e sapere se esiste un modo per scegliere l’orario di arrivo. Traffico per ore. Quando si tratta di budget di viaggio, dovresti anche tenere conto dei costi di viaggio, come non solo i costi del carburante, ma anche gli oneri doganali su molte rotte in altri paesi europei. Non solo usanze e buone maniere in altri paesi, ma anche regole del traffico. Ecco alcune cose importanti da tenere a mente durante una vacanza in Italia.

Limiti di velocità in Italia: non è consentito guidare a 130 km/h in autostrada

In ogni caso, i vacanzieri in Italia dovrebbero memorizzare i limiti di velocità: in città le auto hanno una velocità massima di 50 km/h, fuori città un massimo di 90 km/h. La velocità massima sulle superstrade è di 110 km/h – non è consentito guidare a velocità superiori a 130 km/h sulle autostrade. Devi attaccarlo il più vicino possibile, perché le multe non sono esattamente strette. Se superi il limite di velocità di 20 km/h, ti verrà addebitato un minimo di 175 euro. I biglietti del traffico devono essere pagati, poiché possono essere elaborati anche in questo paese.

Il limite di velocità sulle autostrade italiane è di 130 km/h. (immagine iconica) © Frank Sorge/Imago

Multe in Italia: è molto costoso per i guidatori ubriachi

Dovresti pensarci due volte prima di metterti al volante dopo una birra o un bicchiere di vino in Italia: le multe per guida in stato di ebbrezza sono severe. Limite di alcol nel sangue di 0,5 – chi lo supera sarà multato di almeno 545 euro. Un valore di 1,5 per millilitro è allarmante ADAC Una multa fino a 6.000 euro – in casi estremi, l’auto può essere sequestrata e confiscata.

READ  Conclusione: la linea di fondo è l'Italia - la linea di fondo

In alcune zone, oltre alle tariffe “normali” di alcune città italiane, come Milano Si applicano costi di congestione aggiuntivi. Anche Bologna e Palermo hanno zone di pedaggio urbane simili.

0

Puoi trovare altri interessanti argomenti sulle auto nella newsletter gratuita del nostro partner 24auto.de.

Viaggio di vacanza in Italia: esiste una regola di priorità speciale sulle strade di montagna

Cosa devi sapere: Sulle strade di montagna in Italia, i veicoli in salita hanno la precedenza a meno che non ci sia un’alternativa nelle vicinanze. Gli autobus hanno sempre la precedenza nel trasporto italiano. Bisogna stare attenti in caso di guasto: in autostrada è vietato il traino privato. Inoltre, le luci anabbaglianti (o luci di marcia diurna) dovrebbero essere utilizzate tutto l’anno sulle autostrade e nelle zone rurali.

In una rotatoria, la regola italiana è “destra prima di sinistra” – a differenza della Germania, i veicoli in entrata hanno la precedenza sui veicoli già nella rotatoria.