Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Qualificazioni aperte contro l’Inghilterra: l’Italia spera nel ‘fattore Napoli’

Qualificazioni aperte contro l’Inghilterra: l’Italia spera nel ‘fattore Napoli’

Si aprono le qualificazioni contro l’Inghilterra

Stato: 23/03/2023 07:22

Dopo aver perso la partecipazione alla Coppa del Mondo, l’Italia ha iniziato con dubbi su se stessa nella qualificazione ai Campionati Europei. Un momento clou contro l’Inghilterra nella gara d’esordio, la squadra non vede l’ora di vivere una grande atmosfera anche a Napoli.

La partita di Champions League tra SSC Napoli ed Eintracht Francoforte è stata segnata da brutte scene che hanno fatto infuriare i tifosi. Le scene di rissa per le strade di Napoli sono state ora riaccese dalla stampa scandalistica britannica: uno sfondo inquietante quando l’Italia affronterà l’Inghilterra all’inizio delle qualificazioni agli Europei giovedì sera (23/03/2023). A Napoli “hooligan hotspot”, il Daily Mail ha già fatto rabbrividire nel suo reportage.

Il giornale ha anche riferito che l’amichevole di inizio giornata tra i gruppi di tifosi di Italia e Inghilterra è stata annullata. Secondo quanto riferito, un gruppo radicale napoletano avrebbe minacciato di attaccare i tifosi inglesi.

In ogni caso, l’atmosfera dovrebbe essere tesa e anche le scene dell’ultimo grande incontro devono aver avuto un ruolo: la finale dell’EC nel 2021, quando i tifosi inglesi si sono comportati male e hanno cercato di prendere d’assalto lo stadio di Wembley prima del calcio d’inizio.

Quella partita finì con una vittoria azzurra ormai lontana dagli azzurri. Il titolo europeo è stato seguito da un imbarazzante incidente e dalla mancata qualificazione ai Mondiali in Qatar.

Con l’inizio delle qualificazioni agli Europei, la squadra ora ricomincia da capo. Ma l’Italia è ancora scossa dai dubbi su se stessa dopo il disastro di aver perso la Coppa del Mondo.

READ  L'aeroporto di Paderborn/Lippstadt sta espandendo i suoi servizi in Italia

Anche se tre club hanno raggiunto i quarti di finale di Champions League, Napoli, Inter e Milan. Pochi club italiani in 17 anni.

Il tecnico della Nazionale Roberto Mancini ha poco valore nel suo lavoro di sviluppo: in questi tre club “forse sette o otto italiani in squadra. È la verità, dobbiamo cambiare qualcosa”, ha avvertito Mancini prima dell’inizio delle qualificazioni: “Il calcio italiano non è rinascere”.

Il 58enne si è recentemente lamentato della mancanza di attaccanti. Nella classe regina, i capocannonieri dei tre club in questione includono l’argentino Giovanni Simeone, Edin Dzeko della Bosnia-Erzegovina e il francese Olivier Giroud. Mancini, inoltre, dovrà fare a meno dell’attaccante Federico Chiesa della Juventus Torino contro l’Inghilterra. Il 25enne, convocato per l’Europeo, è infortunato.

La lotta con i Tre Leoni si rivelerà tra l’altro difficile per Mancini. Era la prima partita dalla scomparsa dell’amico Gianluca Vialli, scomparso a gennaio dopo una lunga malattia. Mancini ha detto che “non è facile”. La squadra vorrà una buona prestazione per l’ex nazionale, protagonista anche della vittoria dell’Europeo di due anni fa come capo delegazione.

L’atmosfera allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli deve aiutare. “Sono sicuro che ci sarà lo stesso interesse che nelle partite del Napoli”, ha detto il capitano dell’SSC Giovanni Di Lorenzo. La sua squadra sta attualmente schierando la nazionale del 2021, essendo stata incoronata campione d’Europa dopo un rigore contro l’Inghilterra allo stadio di Wembley.

“Questa leggerezza”, ha detto Di Lorenzo, si è persa a causa di alcuni eventi, che potrebbero significare lo shock di aver perso la Coppa del Mondo. Nelle qualificazioni, l’Italia ha perso nei playoff contro la Macedonia del Nord, un avversario che ora attende Mancini e soci nel Gruppo C in rotta verso EM 2024 in Germania.

READ  Italia: Serpenti nel Lago di Garda: Due animali avvelenati