Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Qualcosa di gratuito per tutti

Piccola arte su un grande palcoscenico

Anche senza biglietto, il weekend del 21-24 luglio ha molto da offrire ai visitatori della piazza e dei palchi culturali. Gli organizzatori parlano della loro scelta del programma e delle loro caratteristiche personali.

Per amore della musica: a Feldbühne vengono regolarmente scoperti gruppi musicali speciali.

Foto: Rick Hora

Un quarto di secolo sul campo: ciò che è iniziato in un tendone da circo con molte attività pratiche e sperimentazioni si è evoluto in un’istituzione nel “festival”.

Jochen Werner del comitato giovanile della città è responsabile dell’organizzazione di Feldbühne dal 2004: “Per noi, l’attenzione non è sulla convergenza dei grafici. Vogliamo anche dare una possibilità alle imprese locali”.

Allo stesso tempo, ci sono artisti internazionali da scoprire grazie all’European Festival Exchange Program ESNS Exchange. Quest’anno si tratta del trio sloveno Etceteral, della band olandese YĪN YĪN e della cantante Sylvie Kreus.

Giovedì rockeggiamo.

Jochen Werner, Booker per Feldbühne

Giovedì due band di Karlsruhe daranno il via al festival: First Indecision suonerà, poi Woomera presenterà la loro musica. “Giovedi balleremo”, spiega Werner. Più tardi in serata, la band post-metal belga Hippotraktor e la band femminista post-hardcore Petrol Girls si daranno da fare.

Secondo Werner, venerdì sarà un po’ “più rilassato”: oltre al duo hip-hop tedesco-francese Zweierpasch, i Sunflowers of Death, che hanno vinto il Premio del Pubblico al New Bands Festival 2021 (vedi anche doppia pagina 14/15 ), si esibirà. Sabato invece sarà una “tipica giornata di ballo”.

Karaoke Show ti invita a partecipare

Oltre al mix di artisti locali e internazionali, Werner era importante quando intendeva offrire una piattaforma alle persone con disabilità: “La domenica abbiamo un angolo programma completo con il gruppo Ranzenblitz e la cantante Kerstin Peters”.

Andreas Gundlach, tastierista della band Georg Meyle, è un ospite che si esibisce come artista di musica di cabaret al Kulturbühne di

La musica per pianoforte può essere molto divertente: Andreas Gundlach, tastierista di Georg Meyle, apparirà come cabarettista ospite a Kulturbühne sabato dalle 18:15.

Foto: Eid

Un altro momento clou è lo spettacolo karaoke della domenica pomeriggio, dove i partecipanti al festival possono anche provare l’aria teatrale in prima persona: “È un classico del festival”.

Più cabaret sul palcoscenico della cultura

Il programma della tappa culturale non inizia fino al venerdì del festival. Paul Taub della Kulturhalle Remchingen, insieme a Katinka Rabenseifner della Kulturhaus Osterfeld, organizza per la prima volta quest’anno il programma, il cui motto nel 2022 sarà “Cabaret”.

“Vogliamo offrire agli artisti di cabaret un grande palcoscenico”, Taub spiega l’idea di finanziamento: “Tutti hanno contenuti e qualcosa da dire”. I video wall amplificano ciò che sta accadendo sul palco.

“Ciò che distingue il nostro programma è che abbiamo molte persone che fanno cose pazze che non hai mai visto prima”, riassume Taub Kulturbühne. Ad esempio, l’artista italiano del cambio rapido Ennio Marchetto lavora solo con costumi di carta.

Siamo anche un palcoscenico familiare.

Paul Taub, organizzatore di Kulturbühne

Quando si compilavano le performance individuali, era anche importante avere qualcosa per tutte le generazioni: “Siamo anche un palcoscenico per famiglie”.

Con eventi di danza interattivi per bambini e ragazzi, teatro teatrale e teatro delle marionette, c’è anche un’animazione colorata per i più piccoli sul palcoscenico culturale, che si tiene nelle immediate vicinanze dell’area bambini.

READ  "The Masked Singer": Ork - Nuove guide, suggerimenti e aspetti - TV