Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Progetto alla Galleria Comunale: Un tocco di Documenta a Schöningen – Villingen Schöningen e dintorni

Solo una parte della spazzatura, che sarà costruita su un oggetto d’acciaio nel parco della galleria cittadina e lavorata artisticamente, è mostrata in anticipo dal direttore della galleria Stefan Rossler. Foto: palline

Una Documenta a Schwenningen? Sebbene non abbia le dimensioni di una galleria d’arte contemporanea a Kassel, la grande scultura progettata nella Städtische Galerie assume l’idea di base della sostenibilità e del futuro, nonché il tema della casa.

VS-Schwenningen – La Städtische Galerie ha sempre cercato di essere un “esilio”, un rifugio un po’ diverso per artisti e amanti dell’arte, afferma il suo direttore Stefan Rössler. Anche in occasione dell’anniversario della città, la galleria vorrebbe guardare il logo della ‘città natale’ da una prospettiva diversa e attirare l’attenzione sul presente piuttosto che sul passato. C’è anche una mostra dal 16 settembre al 20 novembre intitolata “Utopia Home”. In questo contesto verrà creato in anticipo un progetto tecnico, che partirà venerdì prossimo, 1 luglio, con un incontro per familiarizzare tutti i soggetti coinvolti.



Grande plastica ricavata da rifiuti di plastica

L’artista e scenografo italiano Silvio Moti ha in programma di realizzare una grande scultura nel parco espositivo con i giovani della regione – dai rifiuti di plastica che provengono dalle istituzioni culturali della città – Franziskaner, Teatro Am Ring, Museo dell’Orologeria, Galleria. “Vogliamo riflettere su noi stessi e mostrare la nostra posizione in materia di risorse”, afferma Rossler. I rifiuti che sono scaturiti dalla “cultura” dovrebbero a loro volta essere “riciclati” in un bene culturale. I temi legati alla sostenibilità e alla natura dovrebbero essere strettamente legati al concetto di casa.

Non un’opera d’arte statica, ma un processo artistico

Ma non dovrebbe fermarsi alla sola costruzione, spiega Ingeborg Walder. Lavora con Thomas Elgner come insegnante di teatro presso l’ufficio culturale comunale e dirige un insolito progetto artistico a Schwenningen. Ha sottolineato che “deve essere un progetto partecipativo”. La scultura modella solo il corpo. Attorno ad esso saranno installate attività artistiche, che vanno da musica, teatro, presentazioni di testi e video alle performance. Saranno creati durante il campo estivo dal 5 al 9 settembre. (Giovani) Sono invitate persone interessate dai 16 anni in su. “Riguarda il processo di trasformazione della plastica in un’opera d’arte. La complessa questione della questione del futuro deve essere utilizzata in modi molto diversi”.

READ  Mysterium Banksy: mostra sull'artista ad Amburgo NDR.de - Cultura - Art

Il professor Fat sta arrivando

Il progetto è stato arricchito da conferenze e discussioni con molti esperti, come Andreas Fath, professore di chimica all’Università di Furtwangen, che ha recentemente nuotato nel Danubio, o un relatore del Centro statale per l’educazione politica.

Diverse prospettive si sono fuse

Nel frattempo, Thomas Elgner sottolinea che spera che questo “progetto di ricerca” porti a un lavoro interdisciplinare con le persone di Villingen-Schoeningen, dove dovrebbero emergere quante più prospettive possibili. Come spiega l’artista Silvio Moti, lo scheletro, la struttura primaria, sarà alto sette metri e accessibile, in modo che l’interazione possa avvenire a tutti i livelli. “Non vedo l’ora di lavorare con i giovani, sarà un’esperienza completamente nuova per me”.




Il direttore della galleria Stefan Roesler trova il confronto con l’attuale Documenta di Kassel non del tutto illogico, non solo per i temi della sostenibilità e del futuro, ma anche per il modo collettivo di lavorare al campo estivo. “Siamo decisamente alla ricerca degli attuali sviluppi tecnici”.

Info: campo estivo

Condividi un progetto artistico! La Städtische Galerie invita gli studenti dai 16 anni in su e gli adulti dal 5 al 9 settembre (tutto il giorno) a un progetto di campo estivo open art sui temi del futuro e della sostenibilità. Negli estratti del film, discorsi chiave e discussioni con gli attivisti, le domande “Come vogliamo vivere?” , “Come vogliamo dare forma al nostro futuro?” , “Come utilizziamo le risorse?” Lettera aperta con pratica artistica, si lavora sulla scultura. La cena e l’intrattenimento serali saranno serviti nel giardino della City Gallery. Il progetto è guidato dagli insegnanti di teatro Ingeborg Walder e Thomas Elgner dell’Ufficio Cultura. Il primo incontro per tutti gli interessati si terrà venerdì 1 luglio alle 18 presso la Städtische Galerie. Ingeborg Waldherr Disponibile per domande e iscrizioni: [email protected] La partecipazione alle giornate del progetto è gratuita.

READ  Bella foto del mercatino di Natale - Kathy e Mats Hummels è più intimo di quanto non lo sia stato da molto tempo - le persone