Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

+++ Perdite nella guerra in Ucraina – Sospetto attacco di droni contro aeroporti in Russia

  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura: Aggiornato:

a: Elena GraziaE il Diana ReismannE il Nadia OstelloE il Vincenzo Bousso

La Russia ha subito perdite nella guerra in Ucraina. Si dice che i soldati siano stati feriti in un sospetto attacco ucraino agli aeroporti russi. Ticker di notizie.

  • Frangia: Ci sono esplosioni in una base aerea. Tre persone muoiono.
  • contrattacco: L’Ucraina ha riferito di aver abbattuto un caccia russo Su-25.
  • Nota dell’editore: Leggi gli ultimi sviluppi in Il conflitto in Ucraina nel nostro notiziario. Le informazioni vengono elaborate qui Guerra in Ucraina Proviene in parte dalle parti in conflitto Russia e il Ucraina. Quindi non possono essere parzialmente verificati in modo indipendente.

Aggiornamento da martedì 6 dicembre alle 6:50: Il ministero della Difesa russo ha dichiarato che lunedì (5 dicembre) quattro militari sono stati apparentemente feriti in sospetti attacchi di droni su due aeroporti russi. All’aeroporto di Diaghilev vicino alla città russa di Ryazan e all’aeroporto militare Engels 1 nell’oblast di Saratov, la Russia ha stazionato bombardieri strategici equipaggiati con missili usati per lanciare attacchi contro l’Ucraina. Come un portale di notizie Kiev Indipendente È stato riferito che l’aeronautica ucraina ha pubblicato due immagini delle ripercussioni dell’attacco all’aeroporto di Diaghilev. Si dice che le foto mostrino, tra le altre cose, un detonatore danneggiato.

Tuttavia, secondo il rapporto, l’Ucraina non ha ancora confermato o negato la responsabilità degli incidenti Kiev Indipendente monitoraggio. Se gli attacchi fossero stati effettuati dall’Ucraina, questi attacchi sarebbero il suo punto di avanzata più lontano nel territorio russo – 600-700 km dalle aree sotto il controllo ucraino.

READ  Silinsky: liberati 60 posti: l'esercito ucraino ha disinnescato migliaia di mine a Kherson
I soldati ucraini si preparano a bombardare le postazioni russe in prima linea. © Libkos / dpa

Vittime russe nella guerra in Ucraina: Kiev mostra danni agli aeroporti militari russi

+++ 22:30: L’aeronautica militare ucraina ha pubblicato immagini su Telegram che, sostiene, mostrano le conseguenze dell’attacco a una base aerea russa che ospita velivoli strategici a lungo raggio.

Secondo l’aeronautica militare ucraina, le due foto pubblicate mostrano l’aeroporto russo di Diaghilev nella regione di Ryazan. Erano intitolati: “Ryazan. Riposa in pace. “Le foto mostrano un portamissili Tu-95 danneggiato e un camion con macchie di sangue visibili.

Le perdite della Russia nella guerra in Ucraina: Mosca incolpa Kiev per gli attacchi

+++ 20:30: La Russia incolpa l’Ucraina per gli attacchi che hanno preso di mira due aeroporti militari russi, uccidendo almeno tre persone. Kiev ha precedentemente indicato il suo coinvolgimento (vedi aggiornamento delle 16:06). E il ministero della Difesa di Mosca ha detto in serata via Telegram: “La mattina del 5 dicembre, il regime di Kiev ha cercato di attaccare gli aeroporti di Diaghilevo nella regione di Ryazan ed Engels nella regione di Saratov con droni di fabbricazione sovietica per disabilitare i russi aereo a lungo raggio”.

Secondo il ministero, il sistema di difesa aerea russo avrebbe intercettato aerei da combattimento ucraini a bassa quota. “A seguito dell’incidente aereo e dell’esplosione di schegge di un drone negli aeroporti russi, la pelle esterna di due aerei è stata leggermente danneggiata” e “tre soldati russi del personale tecnico che erano all’aeroporto sono rimasti feriti a morte”. ha aggiunto.

Altri quattro soldati russi sono rimasti feriti. Tuttavia, i bombardieri a lungo raggio subirono solo lievi danni, grazie all’utilizzo di difese antiaeree.

Perdite russe nella guerra in Ucraina: 60 missili furono abbattuti

+++ 18:46: Secondo l’aeronautica ucraina, più di 60 degli oltre 70 missili da crociera russi sono stati abbattuti dalle difese aeree ucraine. Nel suo discorso serale alla nazione, il presidente Volodymyr Zelensky ha espresso sinceri ringraziamenti alle forze di difesa aerea ucraine e ha sottolineato che la stragrande maggioranza dei missili russi è stata distrutta con successo.

Secondo le analisi dell’intelligence britannica, i caccia russi hanno notevolmente ridotto il loro dispiegamento in Ucraina. Verranno comunque effettuate alcune decine di missioni al giorno. Il ministero della Difesa ha affermato che a marzo ce n’erano ancora fino a 300. Finora l’Air Force ha perso più di 60 aerei, tra cui il bombardiere Sukhoi Su-24 e l’aereo da attacco al suolo Sukhoi Su-25 la scorsa settimana.

Perdite russe nella guerra in Ucraina: esplosioni nelle basi russe

+++ 16:06: Dopo le esplosioni avvenute lunedì (5 dicembre) nelle basi aeree russe, la causa esatta rimane poco chiara. Si dice che almeno tre persone siano rimaste uccise nelle esplosioni. Secondo i resoconti dei media locali, un camion di benzina è esploso su una pista a sud di Mosca nello stesso periodo dpa menzionato.

L’Ucraina sta almeno accennando alla partecipazione. “La Terra è rotonda. Se qualcosa viene lanciato molto spesso nello spazio aereo di altri paesi, prima o poi oggetti volanti non identificati torneranno sul luogo del lancio “, ha affermato uno dei consiglieri dell’ufficio presidenziale di Kiev.

Ucraina Notizie: Due bombardieri distrutti in una base aerea

+++ 12:10: Le esplosioni che si sono propagate lunedì (5 dicembre) in due basi aeree russe lontane dalle linee del fronte hanno alimentato speculazioni (Consulta il reportage delle 10:35). Si ritiene che Kiev abbia escogitato un modo per utilizzare i bombardieri a lungo raggio russi per attaccare le infrastrutture russe, come quella Guardiani menzionato.

Secondo i resoconti dei media russi e i video pubblicati sui social media, un’esplosione si è verificata all’inizio di lunedì nella base aerea Engels-2 nella regione russa di Saratov, che ospita bombardieri Tu-95 che partecipano a sortite di missili da crociera contro l’Ucraina.

Notizie nella guerra in Ucraina: esplosione in un aeroporto militare

Un’altra esplosione è avvenuta in un aeroporto militare vicino alla città di Ryazan, a meno di 150 miglia da Mosca. I media statali russi hanno riferito che tre persone sono state uccise e cinque ferite quando un camion di carburante è esploso. Anche i bombardieri a lungo raggio Tu-95 e Tu-22M sono di stanza in questa base.

Nel video dell’esplosione si vede un’esplosione di fuoco che illumina il cielo notturno. I residenti locali hanno riferito che l’esplosione è stata udita a diversi chilometri di distanza. La causa delle esplosioni non è stata ancora confermata.

Notizie di guerra in Ucraina: aereo non identificato si schianta sulla pista

+++ 10:35: Le esplosioni hanno avuto luogo negli aeroporti militari russi nella regione di Saratov e vicino alla città di Ryazan, provocando danni agli aerei. Lo riporta il portale ukrinform Citato dal canale Telegram Bazza.

Secondo le prime informazioni, la mattina del 5 dicembre 2022 un aereo non identificato si è schiantato sulla pista di un aeroporto locale. Di conseguenza, due aerei sono stati danneggiati. Due persone sono rimaste ferite e portate in ospedale”, ha detto.

Notizie di guerra in Ucraina: più di 91.000 soldati russi sono già stati uccisi

+++ 9:15: Le forze di combattimento ucraine hanno rilasciato nuove stime delle vittime in combattimento in Russia. Secondo questo, domenica (4 dicembre) sono stati uccisi altri 540 soldati. Si dice che un totale di 91.150 soldati russi siano morti nella guerra in Ucraina. La relativa dichiarazione è stata pubblicata su Facebook dallo Stato Maggiore delle Forze Armate dell’Ucraina e non può essere verificata in modo indipendente.

  • Soldati: 91.690 (+550 il giorno prima)
  • Aerei: 281 (+1)
  • elicottero: 264 (+1)
  • cisterna: 2924 (+2)
  • Veicoli corazzati da combattimento: 5900 (+8)
  • Sistemi di artiglieria: 1914 (+6)
  • Sistemi di difesa aerea: 2110 (+1)
  • Lanciamissili multiplo: 395 (+0)
  • Auto e altri veicoli: 4494 (+14)
  • Navi: 16 (+0)
  • Aerei da combattimento senza pilota: 1582 (+9)

Perdite della guerra ucraina in Russia: più di 90.000 soldati caduti

Aggiornamento dalle 10:40: Secondo lo stato maggiore ucraino, la Russia ha continuato a subire pesanti perdite. Come ha scritto la leadership militare su Facebook domenica mattina, più di 230 soldati russi morti sono stati portati negli ospedali nelle regioni di Luhansk e Donetsk tra il 28 e il 30 novembre. Nella giornata di ieri, le forze ucraine avrebbero abbattuto un caccia SU-25 e effettuato 31 attacchi contro postazioni russe. Ma gli attacchi della Russia sono stati respinti in 17 località diverse.

Primo rapporto domenica (4 dicembre) alle 9:13: Kyiv/Mosca Kyiv – L’esercito russo non può ancora segnalare significativi guadagni territoriali nella guerra in Ucraina. Al contrario, la perdita della città portuale strategicamente importante di Cherson ha avuto il suo tributo. Ogni giorno sempre più soldati muoiono al servizio della Russia.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dal Ministero della Difesa ucraino, l’esercito russo ha già perso più di 90.000 soldati dall’inizio della guerra. Di conseguenza, si dice che ogni giorno la Russia perdesse centinaia di unità e molte attrezzature belliche come i carri armati.

Le perdite della Russia nella guerra in Ucraina: Putin “sorpreso”

Anche su Carenza di munizioni da parte della Russia Ci sono sempre segnalazioni. Il portale viene pubblicato solo la domenica (4 dicembre). Notiziario NBC Questo, citando il direttore dell’intelligence statunitense Avril Haines. Il funzionario del governo ha affermato che le forze di Putin stanno esaurendo le loro munizioni più velocemente di quanto possano sostituirle. Haines ha detto che questa è diventata una “sfida” per la Russia.

Il direttore dell’intelligence ha continuato a dirlo VladimirPutin È stato “sorpreso” dalla prestazione deludente del suo esercito dopo l’invasione dell’Ucraina a febbraio. Ha aggiunto: “Penso che abbia acquisito maggiore familiarità con le sfide che l’esercito deve affrontare in Russia. Ma non ci sembra che abbia un quadro completo della portata delle sfide in questa fase”. (parla con le agenzie)