Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Pandemia Corona: perché il contagio è già in aumento in estate?


Istruzioni

Stato: 14/06/2022 13:06

Il numero di infezioni da corona sta aumentando in modo significativo, nonostante le temperature miti. Perché e come gli esperti valutano la situazione nella terza estate di Corona: risposte a domande importanti.

Perché il numero degli infortuni è in aumento?

I numeri, che sono in aumento nonostante le temperature miti – l’infezione a livello nazionale è balzata per sette giorni a 447,3 oggi dai 331,8 del giorno prima – hanno diverse cause, secondo gli esperti. D’altra parte, c’è il sottotipo di omicron BA.5, che di recente è in costante aumento in Germania. “La sottovariante BA.5 è considerata più contagiosa di tutte le varianti precedenti, quindi può diffondersi anche nelle condizioni avverse del virus in estate”, spiega l’epidemiologo Timo Ulrichs dell’Università di scienze umane Akkon di Berlino .

Secondo lo stato attuale delle conoscenze, BA.5 può anche sfuggire al sistema immunitario, anche se è già in contatto con varianti di omicron, afferma Ulrichs. Anche le persone completamente vaccinate non sono immuni alle infezioni. “Ciò significa che un gran numero di host è idoneo alla pubblicazione”.

Dopo le ondate in paesi come il Portogallo, molti esperti si aspettano anche che BA.5 diventi presto dominante. Secondo l’attuale rapporto settimanale di RKI, BA.5 è circa il dieci percento secondo i dati di due settimane fa, ma ora dovrebbe essere molto più alto, stima il segretario generale della Società tedesca di immunologia, Carsten Watzl.

D’altra parte, c’è un cambiamento generale nel comportamento di molte persone. Sullo sfondo del calo delle restrizioni sul coronavirus, Hajo Zeb dell’Istituto Leibniz per la ricerca sulla prevenzione e l’epidemiologia di Brema indica un maggiore movimento e un maggiore contatto, e con comportamenti significativamente meno protettivi come indossare una maschera. La vaccinazione, che è troppo vecchia per molti per molti, sta anche giocando un ruolo nell’aumento della prevalenza: “L’immunità è diminuita in media, ma c’è ancora una chiara protezione contro malattie gravi”, afferma Zip.

READ  ▷ La Germania è considerata carente di vitamina D / prendere il sole con cautela: regolare, ...

Un’ondata di inizio estate è imminente?

L’immunologo Watzel è sicuro: non ci saranno incidenti a una cifra come l’estate scorsa quest’anno. “Come si può vedere attualmente, gli incidenti saranno nell’ordine delle centinaia. Omicron è molto contagioso per questo”. Si presume che circa la metà della popolazione non sia ancora infetta da omicron. “Poiché la vaccinazione non protegge bene dall’infezione pura, il virus ha ancora un potenziale sufficiente per infettare le persone”. Al momento è difficile stimare se BA.5 causerà più di 1.000 occorrenze “Ma c’è il potenziale per un’ondata estiva”, afferma Watzel.

Né Zip vuole impegnarsi su quanto in alto l’ondata estiva che teme si alzerà. I numeri non sono necessariamente così alti come in Portogallo, dove attualmente si registrano i più alti incidenti in Europa.

Come si può rallentare l’aumento dell’infezione?

Solo con procedure rapide e rigorose, dicono gli esperti. “Secondo me, è difficile intervenire in questo momento, se non con misure molto rigide”, afferma Theeb. In particolare, i gruppi ad alto rischio come gli anziani dovrebbero essere attivamente incoraggiati a prendere vaccini di richiamo per migliorare la loro protezione. In particolare, Ulrichs vede reintrodurre misure protettive come indossare maschere su tutta la linea come l’unico modo per rallentare la tendenza attuale. In questo contesto, l’immunologo Watzel osserva che attualmente non ci sono possibilità legali per adottare misure appropriate.

Quanto è drammatico l’aumento attuale?

Anche se i numeri richiedono vigilanza, gli esperti non vedono motivo di farsi prendere dal panico. Il medico di terapia intensiva Stefan Kluge dell’ospedale universitario Hamburg-Eppendorf segnala un aumento “moderato” del numero di infezioni. “Nella situazione attuale, deve riguardare la prevenzione delle malattie e non tanto la pura infezione”, afferma Watzl. “Ecco perché l’ondata estiva non è preoccupante all’inizio”. Tuttavia, è importante continuare a proteggere coloro che sono particolarmente vulnerabili.

READ  Malattie cardiache associate a carenza di ferro nella mezza età - Pratica medica

Zipp afferma che ci saranno più infezioni nel prossimo futuro, ma poiché BA.5 è clinicamente simile alle precedenti varianti di omcron secondo lo stato attuale delle conoscenze, dovrebbe rimanere per lo più lieve. Nel complesso, ci potrebbero essere più ricoveri e decessi se il numero di infezioni aumenta drasticamente, ritiene – ma a suo avviso non vi è alcun onere imminente per il sistema sanitario.

Osservando le unità di terapia regolare e intensiva, Kluge ha anche scoperto che, a causa della lieve traiettoria causata dalle sottolinee omicron, in estate è alquanto improbabile un onere significativo per il sistema sanitario. Tuttavia, avere così tanti pazienti positivi significa anche un notevole onere aggiuntivo per i reparti regolari, specialmente per il personale infermieristico. Watzl sottolinea anche i potenziali fallimenti delle aziende a causa di molti lievi infortuni.

Ancora più cautela?

Per quanto riguarda il comportamento individuale, gli esperti chiedono nuovamente la responsabilità personale. Theeb prevede nelle prossime settimane che il numero dei contagi aumenterà e diminuirà, ma poi il numero dei contagi aumenterà nuovamente dall’autunno e dall’inverno. Pertanto, dovrebbe essere chiaro che “Corona è tra noi e lì non c’è sicurezza”, sottolinea Theeb. Poiché le normative generali sono state in gran parte abolite, ora tutti dovrebbero pensare a proteggersi con le mascherine oltre a mantenere aggiornata la protezione vaccinale, anche in situazioni in cui ci sono molte persone, soprattutto al chiuso e sui mezzi pubblici. “Più cautela sarebbe utile”, afferma Ulrichs.