Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Pandemia Corona: + i fornitori di servizi si aspettano carenza di personale +


blog in diretta

Stato: 20/02/2022 07:59

Dal momento che molti dipendenti hanno lasciato durante il lavoro per un breve periodo, i fornitori di servizi si aspettano una carenza di personale dopo le procedure di sollevamento. Il ministro della Famiglia Spiegel considera la vaccinazione un dovere pubblico. Tutti gli sviluppi nel blog live.

06:51

I fornitori di servizi anticipano la carenza di personale dopo la mitigazione

Con la prevista cancellazione di molte restrizioni Corona, molti fornitori di servizi sono minacciati dalla carenza di personale. Come l’anno scorso, dalla primavera potrebbero esserci strozzature nel settore della ristorazione: “È possibile anche quest’anno, ad esempio, a gennaio e febbraio con un breve aumento degli affari”, ha affermato Ingrid Hartz, direttore generale di l’Associazione tedesca di alberghi e ristoranti (DEHOGA), Ingrid Hartz. I lavoratori qualificati sono emigrati di nuovo.” Spera che l’industria possa recuperare i dipendenti persi.

Nel settore degli eventi, in particolare i lavoratori autonomi e non qualificati sono migrati in altri settori economici, ha affermato Jens Michu, presidente della Federal Concert and Event Industry (BDKV). “Questa è una perdita dolorosa per le società di eventi che non possono essere risarcite così rapidamente”.

Negli aeroporti, i passeggeri che viaggiano nelle ore di punta dovrebbero anche aspettarsi carenze di personale e tempi di attesa associati, ha spiegato l’associazione responsabile ADV. Il settore fieristico, ad esempio, è più ottimista. Jörn Holtmer, amministratore delegato della German Trade Fair Industry Association (AUMA), ha spiegato che grazie al lavoro ridotto, l’industria ha mantenuto i suoi lavoratori qualificati.

06:01

Sopravvissuto all’Olocausto scioccato dai “pensatori laterali”

Il sopravvissuto all’Olocausto Guy Stern chiede di non mettere a repentaglio le conquiste della democrazia. “L’epidemia lo ha chiarito”, ha detto il ricercatore letterario tedesco-americano a dpa.

READ  Vaccinazione contro il corona in Germania: nessun piano di vaccinazione per l'85% - opinione

Indossare la maschera da solo non è più principalmente un segno di vaccinazione o non vaccinazione negli Stati Uniti, ma una dichiarazione politica. “Le cosiddette lotte per la libertà dei pensatori laterali, in cui si tracciano parallelismi completamente insipidi con l’era nazista, sono scioccanti per me”, ha detto il nativo di Hildesheim.

Nelle sue lezioni, il professore ha invitato i giovani a ottenere informazioni approfondite, pensare con la propria testa e non essere influenzati dai social media. “Accendi il cervello più dell’iPhone”, consiglia Stern. “La democrazia è una piccola pianta delicata che può morire in qualsiasi momento se non viene adeguatamente curata”. Nel 1937, all’età di quindici anni, Stern riuscì a fuggire da solo da suo zio negli Stati Uniti. I suoi genitori e fratelli minori erano tra i quasi sei milioni di ebrei assassinati dai nazionalsocialisti.

4:44

Un nuovo caso di corona nella bolla olimpica

Un nuovo caso di corona è stato trovato alle Olimpiadi invernali di Pechino. Gli organizzatori hanno affermato che il problema è emerso nella bolla isolata tra atleti e membri della squadra sabato. Sono stati eseguiti quasi 67.000 test. Venerdì non sono stati rilevati feriti. Da quando il 23 gennaio è iniziato il viaggio per i Giochi invernali, sono stati identificati un totale di 437 casi.

I giochi sono soggetti a precauzioni molto rigide. Tutti gli interessati possono circolare solo in circoli chiusi e sono separati dal resto del Paese. Chiunque sia stato infettato dal virus sarà isolato in un hotel designato. Mentre all’inizio dei Giochi sono stati registrati più di 30 contagi al giorno, il numero di nuovi casi è recentemente sceso a una cifra e quasi zero, cosa che gli organizzatori vedono come un segno dell’efficacia delle misure adottate.

READ  Corona: questo sintomo colpisce circa la metà dei pazienti Covid

4:37

Il tasso di infezione scende a 1346,3

Il Robert Koch Institute (RKI) ha riportato 118.032 nuove infezioni entro 24 ore. Si tratta di 7.128 casi in meno rispetto a domenica di una settimana fa, quando sono state segnalate 125.160 nuove infezioni. Il tasso di infezione a sette giorni a livello nazionale è sceso a 1.346,3 da 1.350,4 del giorno prima e 1466,5 di una settimana fa.

73 persone sono morte a causa del virus. Ciò aumenta il numero di decessi segnalati a 121.275. Finora, oltre 13,56 milioni di test corona sono risultati positivi in ​​Germania.

01:08

Mützenich vuole adottare misure efficaci dopo il 20 marzo

Il leader del gruppo parlamentare SPD Rolf Mutzenich sta spingendo affinché alcune restrizioni sul coronavirus siano consentite dopo il 20 marzo. Ha detto a Funky Media: “Dobbiamo adottare misure che non interferiscano più in modo significativo con la vita di un individuo. La maschera – in particolare la maschera FFP2 – sembra essere un metodo collaudato per prevenire le infezioni negli spazi pubblici”. Gruppo.

Anche la strategia di test avrà un ruolo. I gruppi e gli ospedali particolarmente vulnerabili devono essere protetti. “E abbiamo bisogno di regole sugli hotspot in modo che i paesi possano rispondere in modo appropriato a un focolaio improvviso”.

Secondo un piano in tre fasi dei governi federale e statale, la stragrande maggioranza delle restrizioni sul coronavirus dovrebbe essere revocata entro il 20 marzo. La base giuridica nazionale per tali misure scade il 19 marzo. Tuttavia, deve essere ancora possibile la protezione di base, ad esempio con mascherine obbligatorie al chiuso, su autobus e treni e con test. Per questo si sta ricercando una nuova base giuridica a livello nazionale. Esattamente come dovrebbe apparire è oggetto di controversia. Mützenich ha annunciato che la Coalizione del semaforo adotterà anche le proposte dell’Assemblea degli esperti del governo federale per un disegno di legge comune.

READ  Questi alimenti e sostanze nutritive sono particolarmente salutari per il tuo cervello

12:16

Il Ministro della Famiglia ritiene urgente la vaccinazione obbligatoria a partire dai 18 anni di età

Il ministro federale della famiglia Anne Spiegel ritiene urgente l’introduzione della vaccinazione obbligatoria per gli adulti. “Abbiamo cercato molto per raggiungere le persone con campagne di vaccinazione e offerte minime. Ma ora siamo arrivati ​​alla fine della strada”, ha affermato Spiegel di Bild am Sonntag. “Per aumentare ulteriormente il tasso di vaccinazione, abbiamo bisogno della vaccinazione obbligatoria a partire dai 18 anni”.

Per lei la diminuzione del numero dei contagi non è un motivo per allontanarsi dalla prevista vaccinazione obbligatoria: “Non dobbiamo farci ingannare dalla diminuzione del numero dei casi, ma dobbiamo aspettarci anche in futuro picchi pericolosi. può regalarci un autunno e un inverno difficili, se non aumentiamo in modo significativo il tasso di vaccinazione”, ha affermato il politico verde.