Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Nuovo analgesico non oppioide – Meno effetti collaterali e nessun rischio di dipendenza – Heilpraxis

Tratta il dolore in modo ottimale senza rischio di dipendenza

Ora è nuovo Antidolorifico non oppioide (Analgesico) che produce meno effetti collaterali rispetto ad altri potenti antidolorifici. Un altro vantaggio è che gli antidolorifici non sembrano creare dipendenza.

In un nuovo studio, esperti di università di Cambridge È stato trovato un cosiddetto agonista selettivo della benzilossi-ciclopentiladenosina (BnOCPA) A1R. Analgesico forte ed efficace Ma non provoca sedazione, bradicardia, ipotensione o depressione respiratoria. I risultati dello studio possono essere trovati nel Journal of the English Language.Connessioni con la natura“leggere.

Molte persone soffrono di dolore cronico

specialmente in Dolore cronico da moderato a grave I ricercatori riferiscono che le persone colpite usano spesso analgesici e nel Regno Unito tra un terzo e la metà della popolazione soffre di dolore cronico invalidante da moderato a grave.

Questi dolori hanno un effetto negativo su qualità della vita Molti analgesici comunemente usati hanno o possono avere effetti collaterali crea dipendenza.

La crisi degli oppioidi negli Stati Uniti

Farmaci oppioidi come morfina e ossicodone Gli esperti avvertono che può portare alla dipendenza e se si assume un sovradosaggio, ha conseguenze molto gravi. Negli Stati Uniti, l’uso di tali antidolorifici è già aumentato a un livello che ora è una realtà La crisi degli oppioidi Regalo.

Influenza delle proteine ​​sulla superficie cellulare

Molti farmaci hanno un effetto eccessivo proteine ​​sulla superficie delle cellule, che attivano le cosiddette molecole adattatrici (proteine ​​G). Questa attivazione può essere una varietà di effetti cellulari Trigger, spiega il team.

Secondo i ricercatori, BnOCPA lavora in questo senso Unicoperché attiva solo un tipo di proteina G. Questo porta a Effetti altamente selettivi Riducendo così i potenziali effetti collaterali.

READ  Quasi tutti hanno torto: quale aspetto non si adatta alla catena?

La selettività e l’efficacia di BnOCPA lo rendono davvero unico e speriamo che con ulteriori ricerche sarà possibile sviluppare antidolorifici efficaci per aiutare i pazienti a gestire il dolore cronico.L’autore dello studio riassume Il dottor Mark Wall in comunicato stampa insieme.

Autore dello studio Professor Bruno Fringili Aggiunge che la nuova ricerca è un ottimo esempio di colpo di fortuna nella scienza. Il team non si aspettava che BnOCPA si comportasse in modo diverso dalle altre molecole della sua classe.

Tuttavia, i ricercatori hanno identificato caratteristiche che non avevano osservato prima, che sono nuove regioni Chimica medicinale può aprire. BnOCPA non ha solo il potenziale per esserlo Nuovo antidolorifico Ma ha anche rivelato un nuovo modo di studiare altri GPCR, spiega il coautore dello studio Professor Graham Luds. (come tale)

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica specializzata, delle linee guida cliniche e degli studi attuali ed è stato esaminato da professionisti del settore medico.

Fonti:

  • Emily Hill, Robert Hoekstep, Keri Barkan, Giuseppe Diganotti, Michelle Leuenberger, Barbara Preti, et al: L’attivazione selettiva di Gαob da parte di un agonista del recettore dell’adenosina A1 provoca analgesia senza depressione cardiaca e respiratoria. In: Comunicazioni sulla natura (pubblicato il 18/07/2022), Comunicazioni sulla natura
  • Università di Warwick: gli scienziati hanno sviluppato un nuovo antidolorifico non oppioide con meno effetti collaterali (pubblicato il 20.07.2022), Università di Warwick

nota importante:
Questo articolo contiene solo consigli generali e non deve essere utilizzato per l’autodiagnosi o il trattamento. Non può sostituire una visita dal medico.

READ  3 consigli per la cura della pelle per il diabete