Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Nuovi soldi: il titolo BASF sale: BASF vuole riacquistare azioni per un valore fino a 3 miliardi di euro | newsletter

Come annunciato dal Gruppo DAX, intende spendere fino a 3 miliardi di euro per il riacquisto delle proprie azioni nel corso del programma, che durerà da gennaio alla fine del prossimo anno. BASF SE intende ritirare le azioni riacquistate e ridurre di conseguenza il capitale.

Riacquistando private equity, il capitale disponibile verrà restituito agli azionisti, la struttura del capitale della società sarà migliorata e l’utile per azione aumenterà, ha spiegato BASF. Le acquisizioni sono attualmente meno importanti e la crescita organica ha la priorità.

Il programma di riacquisto di azioni si basa sul mandato dell’assemblea generale annuale del 12 maggio 2017, in base al quale il Consiglio di amministrazione può acquisire fino al 10% delle azioni in circolazione al momento dell’approvazione della delibera entro l’11 maggio 2022. All’assemblea generale annuale del prossimo anno, la BASF intende proporre una delegazione Rinnovata per riacquistare le proprie azioni.

Oltre a riacquistare le proprie azioni, gli azionisti devono anche continuare a beneficiare della “politica dei dividendi graduali”, a cui la società aderisce, come è stata anche chiamata. BASF continuerà a dare la priorità alla crescita organica nell’uso dei fondi, quindi non vuole crescere principalmente attraverso acquisizioni. Le acquisizioni sono attualmente meno significative per il gruppo.

Secondo le sue stesse informazioni, BASF ha riacquistato azioni per circa 9,9 miliardi di euro tra il 1999 e il 2008 e ha ridotto il numero di azioni in circolazione di circa il 29%.

Per Corona 2020, Ludwigshafen, con sede a Ludwigshafen, ha mantenuto la distribuzione fissa a 3,30 euro a testa, nonostante la perdita di miliardi. In precedenza, i dividendi aumentavano ogni anno da € 2,50 nel 2011. Il previsto riacquisto sarà deciso durante l’assemblea generale annuale del 29 aprile.

READ  La politica dei bassi tassi di interesse è ancora in vigore: la Fed non tocca i tassi di interesse chiave - si muove verso una politica monetaria più restrittiva | newsletter

Gli investitori rilevano BASF: le azioni vengono riacquistate dopo molto tempo

Martedì gli investitori hanno reagito molto felicemente al riacquisto di azioni multimiliardario di BASF. Il prezzo è aumentato dopo l’annuncio dell’ora di pranzo, più di recente in contrasto con i guadagni del DAX del 4,2% a 65,30 €.

Per la prima volta da metà ottobre hanno superato la barriera di 65 euro e hanno raggiunto un massimo giornaliero di 65,47 euro, il massimo dalla fine di settembre. Ma lo slancio non è stato sufficiente per superare la media di 200 giorni popolare tra i tecnici delle classifiche. Questa linea attualmente opera ad un prezzo di € 65,63.

La società con sede a Ludwigshafen vuole riacquistare le sue azioni per un valore fino a tre miliardi di euro entro la fine del 2023. Secondo l’esperto di JPMorgan Chetan Odeschi, questo non era previsto sul mercato. Questa mossa è ben accettata dagli investitori, in quanto può generare domanda nel mercato azionario e gli utili realizzati in futuro verranno distribuiti a un numero inferiore di azioni. L’esperto di Jefferies Chris Counihan stima che gli utili per azione aumenteranno del tre percento al completamento.

Konnehan ha anche sottolineato nella sua rapida valutazione che questo è il primo riacquisto di azioni in più di un decennio. Ha parlato di un “primo segnale” per consentire agli investitori di partecipare ancora una volta allo sviluppo dei profitti chimici e monetari dell’azienda. Inoltre, ha aggiunto, la mossa dovrebbe migliorare la capacità dell’azienda di finanziare l’aumento dei profitti.

Francoforte (Dow Jones) / LUDWIGSHAFEN (Dpa-AFX)

READ  Auto elettriche: queste aziende dominano il mercato delle celle a batteria

Altre notizie su BASF

Fonti immagine: BASF, BASF SE