Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Nove milioni di euro per un nuovo inizio – Südtirol News

Bolzano – L’arte e la cultura sono importanti e necessarie per lo sviluppo della società. Riprendere i lavori dopo la pandemia di Coronavirus senza rilanciare il panorama artistico e culturale è inimmaginabile. Questa giornata (16 aprile) è stata concordata dai consiglieri regionali Philippe Ashmer, Juliano Vittorato e Daniel Alfreder. Nell’ambito di un’ipotetica conferenza stampa, hanno introdotto un pacchetto di misure per il 2021, che il governo statale ha approvato martedì.

Il Paese mette a disposizione nove milioni di euro per cinque linee di misure attraverso il pacchetto di rilancio culturale. È prevista una borsa di studio di 5.000 euro per gli artisti. Vengono supportate nuove iniziative aziendali. Le organizzazioni culturali sono supportate nella ripresa delle loro attività culturali. Il reddito perso dalle istituzioni culturali viene compensato, ad esempio da ostelli, istituti scolastici o teatri. Inoltre, ci sono sussidi agli investimenti associati all’epidemia, ad esempio per creare piattaforme o iniziative di rete, e anche il volontariato culturale con i suoi cori e gruppi musicali riceverà sostegno dallo Stato (vedi allegato).

Il consigliere della contea Philip Ackhammer ha sottolineato che l’epidemia di Corona ha gravemente limitato la vita culturale e artistica, che è ovviamente alimentata dallo scambio e dal dialogo pubblico: “La cultura ha urgente bisogno di un nuovo inizio, dopo che era molto diversa dalla sua controparte negli ultimi mesi, è stato spostato in uno spazio ipotetico “. Il consiglio provinciale ha affermato che” il sostegno più importante è consentire la ripresa delle attività “e ha dichiarato che” a maggio arte e cultura riprenderanno gradualmente le loro attività “. Il consulente regionale Achammer ha affermato che il pacchetto di misure compensa i danni da un lato, ma promuove anche varie iniziative in termini di riavvio. Il “pacchetto coerente” integra le sovvenzioni già approvate, ha informato Achammer, e mira anche a sostenere l’arte e la cultura come settori economici con migliaia di lavoratori.

READ  Sei nuove aggiunte di anime in arrivo nell'ottobre 2021 - Anime2You

“La cultura, in quanto pilastro della società in Alto Adige, riceve sempre un’attenzione speciale”, ha osservato Giuliano Vittorato, consigliere regionale per la cultura italiano. La pandemia di Coronavirus ha colpito duramente la cultura. Lo scorso anno, il governo dello stato ha messo in atto una serie di misure e ha sostenuto varie iniziative. Il Consiglio di Stato ha affermato che ora si spera in un nuovo inizio, “ma un nuovo inizio senza il rilancio della cultura è inimmaginabile”.

Daniel Alfreder, il consigliere della contea di Laden, ha confermato che si stanno compiendo sforzi per “fare tutto ciò che è in loro potere per consentire a tutte le attività di partecipare di nuovo”. Il Consiglio regionale ha detto: “Se pensate che le nozioni di partecipazione degli spettatori agli Europei di calcio siano attualmente in fase di definizione, è tempo che questo sia possibile anche per gli eventi culturali. Quindi è della massima importanza per noi che le attività culturali inizino. di nuovo in atto. In campo culturale c’è soprattutto una cosa: istruzioni specifiche su come si debbano ripetere gli eventi dell’estate e dell’autunno “.

Da: mk