Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Non sono ammessi esami di cittadinanza aziendale gratuiti

Non sono ammessi esami di cittadinanza aziendale gratuiti

I farmacisti possono recarsi in azienda per rapidi controlli? E possono farlo gratuitamente perché fanno pagare il test al governo federale? Secondo la Camera dei farmacisti, il test di fatturazione non funziona come cittadino: è scoppiato un dibattito nell’economia. Non si dovrebbero rallentare le iniziative private, soprattutto se c’è un impegno a fare proposte, afferma IHK.

A partire dalla prossima settimana, le aziende devono fornire ai propri dipendenti un test rapido del coronavirus, almeno una volta alla settimana. Metodo 1: i test rapidi sono disponibili anche a casa: sarà più economico se sono disponibili test sufficienti.

Alcune aziende svaniscono a mani vuote

Le più grandi aziende come Thyssen Krupp Marine Systems Ha successo con il suo potere d’acquisto, ma si può anche sentire ripetutamente dai sindacati che le aziende stanno scomparendo a mani vuote. Secondo la Camera dei farmacisti, questi test sono sicuri solo a metà se utilizzati in modo qualificato.

Il secondo metodo verrà testato durante il processo. Molte aziende lo stanno già facendo, tramite personale qualificato o società esterne. Ma perché non chiedere solo alle farmacie di fare i test?

Il farmacista ha già eseguito molti test

“Abbiamo eseguito test in asili nido e scuole e attualmente stiamo fornendo alle aziende i test Corona per la gente comune”, afferma Matthias Fischer della Fisher Pharmacy, che ha tre sedi nell’area. Offriamo anche alle aziende di avviare ed eseguire tali test. Perché crediamo che avremo una risposta elevata. Ma: “Al momento non c’è accordo sul fatto che le farmacie siano autorizzate a condurre test nelle aziende. ”

“La volontà c’era, ma non ha funzionato”, afferma Michael Witchers, managing partner del team di ingegneri Trebes di Kiel. Vuole gestire la farmacia, che è anche nello stesso edificio con lui, per i test. “Sarebbe molto più produttivo che assumere una società esterna”.

READ  Produzione di batterie: Tesla attacca il prossimo trilione di mercato - L'analista aumenta drasticamente il prezzo target per le azioni Tesla Messaggio

Leggi anche

Leggi anche:

Ulteriori informazioni sul Coronavirus Può essere trovato sulla nostra pagina tematica.

In qualità di imprenditore, abbiamo un impegno.

Sa anche da una forza lavoro di 40 che vorrebbero accettare un’offerta di prova da una farmacia. “Tuttavia, come imprenditore, abbiamo un dovere” – così l’ingegnere ha incaricato un fornitore di servizi esterno di Kiel di eseguire i test due volte a settimana.

La questione dei costi gioca un ruolo centrale. In effetti, ogni cittadino ha il diritto Versione di prova gratuita. “Anche le aziende possono trarne vantaggio”, afferma Fisher. “Possiamo permettercelo e siamo spinti dalla nostra convinzione che stiamo facendo qualcosa di utile per contenere la pandemia”, afferma Witchers. Ma ci sono aziende che vanno davvero male. Non trovo accettabile aspettarsi che tu faccia qualcosa del genere. “

Leggi anche: Test dei cittadini come nuovo modello di business

Il cittadino in azienda non è un cittadino?

Il farmacista Fisher afferma: “Dobbiamo testare dove ne abbiamo bisogno. Attraverso test gratuiti, manteniamo le aziende operative, proteggiamo i dipendenti ei loro parenti e fermiamo la diffusione dell’infezione Corona nelle aziende in una fase iniziale”.

Ma i regolamenti non lo consentono. “Sono autorizzato a creare un centro di test, ma non sono autorizzato a eseguire test mobili nelle aziende”, spiega Fisher. Secondo le normative, la sala prove dovrebbe essere a disposizione non solo delle aziende ma anche del pubblico in generale. Ma il cittadino non è più cittadino quando entra in azienda?

Stanza del farmacista: nessun accesso esclusivo

“È possibile per un farmacista eseguire test dell’antigene corona nelle aziende, a condizione che lui o il personale siano addestrati a prelevare campioni e soddisfare tutti gli altri requisiti”, afferma Kai Christiansen, capo della stanza dei farmacisti. “Tuttavia, questi test non possono essere fatturati al governo federale come test per i cittadini”.

READ  Grozukauf: Dopo aver annullato i post di Twitter: ecco perché Cathy Wood è entrata su Twitter | Messaggio

Le aziende devono pagare per questo, poiché si tratta di testare un “gruppo esclusivo di persone”. In una stazione di prova pubblica, i dipendenti devono anche riferire di persona: questo è ciò che prevedono le normative statali. I blocchi temporali non possono essere “bloccati”, quindi sarà un accesso privato. I proprietari di case vacanza non potranno prenotare orari di prova “esclusivi” senza pagare una quota.

IHK: I costi vengono trasferiti

Ma non sono solo le normative nazionali a vietare i test gratuiti. È politicamente indesiderabile, come ha chiarito questa settimana il ministro delle finanze Olaf Schultz (il Partito socialdemocratico). Ha detto che le aziende dovrebbero sostenere i costi e calcolare quanto spende il governo federale per l’economia.

Quindi un farmacista che siede nello stesso edificio dell’ufficio di ingegneria non è autorizzato a salire di un piano per testare la forza del lavoro. Questo è un paradosso “, ritiene Marcus Schwen, vicedirettore generale della Camera dell’Industria e del Commercio di Kiel. Invece, il pragmatismo dovrebbe essere l’ordine quotidiano. Combattere le epidemie è un compito del governo che include chiaramente i test.

“Anche qui i compiti e i costi del governo vengono trasferiti all’economia, in una delle più grandi crisi del dopoguerra”. “Troviamo deplorevole che le iniziative del settore privato siano attualmente limitate o addirittura vietate in molte aree, mentre le prospettive per l’economia sono ancora alte o addirittura in aumento”, continua Schwen.

Leggi anche: Quanto sono affidabili i test rapidi

Info: questo è quanto costano i test

I test antigenici ampiamente utilizzati per la gente comune non richiedono una farmacia e sono disponibili nei negozi a partire da cinque euro, spesso in confezioni da cinque. “Nelle farmacie è possibile eseguire test da cinque a dieci euro, ma a questo prezzo non bisogna dimenticare che si ricevono consigli e istruzioni qualificati”, afferma Kay Christiansen.

READ  Top 10: queste sono le persone più ricche nel OWL 2021 | Minden

Si può fare molto male una volta terminato: se il tampone di cotone non viene inserito abbastanza in profondità nel naso, il campione sarà troppo piccolo per un test affidabile. Quindi Christiansen pensa che il consiglio sia assolutamente necessario. Il costo dei test professionali da parte del personale medico o degli istruttori è più alto.

Per il test di cittadinanza può essere emessa una bolletta di 18 euro al governo federale. Il prezzo aziendale che paga il fornitore di servizi è liberamente negoziabile. Christiansen dice che c’è una vasta gamma di prezzi da 18 a 49 euro. A differenza dell’esame regolare, include anche un certificato di qualificazione.