Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Non hai piani specifici: da venditore di videogiochi a azienda tecnologica: GameStop vuole trasformarsi completamente | newsletter

GameStop è diventato noto come stock di meme

Trasformazione in un’azienda tecnologica pianificata
Finora non ho pianificato molto

GameStop ha ricevuto un’enorme attenzione negli ultimi mesi. Il movimento di r/WallStreetBets ha tracciato le azioni della società come le preferite di venditori selezionati, spingendo il prezzo delle azioni a livelli senza precedenti. La quota di GameStop è il rappresentante più importante dello stock di Meme. Ma il modello di business di GameStop difficilmente giustifica un punteggio così alto: dopotutto, l’azienda, focalizzata sulla vendita di videogiochi, ha subito enormi perdite in passato. La vendita fisica di videogiochi è stata un vecchio modello di business, e non solo da quando la pandemia di COVID-19, che ha costretto molti rivenditori a chiudere contemporaneamente i propri negozi, ha giocato sullo scaffale di casa.

Questa tendenza si è riflessa anche nei budget di GameStop negli ultimi anni e ha costretto il gruppo a chiudere diverse filiali. Anche se le vendite sono aumentate di nuovo quando la pandemia si è attenuata e le entrate sono nuovamente aumentate, l’attività di GameStop è rimasta non redditizia: il rivenditore di videogiochi ha registrato una perdita di $ 61,6 milioni nell’ultimo trimestre fiscale.

Trasformazione in un’azienda tecnologica pianificata

Un motivo sufficiente per molti investitori per buttare le proprie azioni GameStop fuori dal magazzino e un’occasione per GameStop stesso per ripensare alla propria strategia. Perché nel bilancio trimestrale presentato di recente, ci sono anche indicazioni dell’immagine di sé che GameStop vuole incarnare d’ora in poi: “GameStop ha due obiettivi a lungo termine”, come affermato nel contesto della presentazione del bilancio. “Deliziare i clienti e aggiungere valore agli azionisti. Ci stiamo evolvendo da rivenditore di videogiochi in un’azienda tecnologica che collega i clienti a giochi, intrattenimento e un’ampia gamma di prodotti. Il nostro obiettivo è avere un’ampia gamma di prodotti, prezzi competitivi e rapidità spedizione, supportata da un servizio clienti di alto livello e un’esperienza di e-commerce senza interruzioni.” E all’interno del negozio.

READ  Imprese in Germania: in aumento la costituzione di grandi imprese

Nello specifico, ciò significa che GameStop non vede il suo futuro come venditore di videogiochi a lungo termine ma vuole operare come azienda tecnologica – e quindi è probabile che venga menzionata contemporaneamente a colossi come Google o Apple.

Non ci sono misure concrete

Tuttavia, il modo in cui GameStop intende realizzare questa trasformazione è abbastanza aperto all’azienda; Non ci sono informazioni più concrete sulle azioni pianificate nell’annuncio del gruppo. Nella comunicazione sono menzionate solo due vaghe formulazioni degli obiettivi di sviluppo: “Espandere il nostro mercato istruibile espandendo il nostro catalogo di prodotti per includere elettronica di intrattenimento, oggetti da collezione, giocattoli e altre categorie che sono una naturale espansione della nostra attività” e “Espandere le nostre attività di adempimento per per migliorare la velocità di consegna e il servizio per i nostri clienti”, obiettivo Uno.

Il comunicato stampa non rivela se il gruppo stia valutando lo sviluppo di un servizio cloud, o in qualche modo miri a migliorare il servizio clienti.

In questo contesto, è lecito chiedersi se l’ampliamento delle infrastrutture e il potenziale ampliamento della gamma di prodotti siano sufficienti per far fronte all’enorme domanda di Digitalizzazione e servizi cloud per stare al passo con il settore dei giochi. Dopotutto, GameStop ha concorrenti ben noti qui. I giganti della vendita al dettaglio come Amazon ma anche Best Buy sono concorrenti diretti in termini di vendite di videogiochi. Inoltre, i servizi cloud dell’azienda sono alimentati dall’universo XBox di Microsoft e dai giochi PlayStation di Sony. GameStop dovrà prima fornire l’infrastruttura digitale necessaria, ma non è noto se e fino a che punto questi piani vengano perseguiti in modo estensivo.

READ  Molte aziende stanno già testando volontariamente

Inoltre, non è chiaro se basterà il focus su ulteriori prodotti da vendere nei negozi oltre ai videogiochi per dare un contributo significativo alla ripresa del business. Dopotutto, GameStop ha anche noti concorrenti in termini di merce, oggetti da collezione o giocattoli legati al gioco. Amazon dovrebbe essere menzionato di nuovo con molti operatori di mercato in questo contesto. Molti altri rivenditori offrono anche articoli per i fan, quindi questo non è un punto di forza unico per GameStop. Soprattutto perché l’attacco ai prodotti non avvicina GameStop al suo obiettivo a lungo termine di diventare un’azienda tecnologica.

GameStop condivide le aspettative

Molti investitori sembrano pensarla allo stesso modo. Dall’inizio dell’anno, il titolo ha ancora ottenuto un solido aumento del 985% dei portafogli degli azionisti, ma negli ultimi mesi sempre più azionisti hanno preso profitto. Il bilancio degli ultimi tre mesi, in cui le azioni GameStop hanno perso l’8,27 percento, è di conseguenza negativo. Grazie al suo status di meme, il titolo azionario è ancora quotato ben al di sopra del prezzo comparabile circa un anno fa, ma se il turnaround dell’azienda non va avanti e i piani di ristrutturazione aziendale non convincono gli investitori, resta da vedere se continueranno per farlo per L’azienda del futuro Rafforza la tua schiena.

La redazione di Finanzen.net

Altre notizie su GameStop Corp.

Fonti immagine: Casimiro PT/Shutterstock.com, Ken Wolter/Shutterstock.com