Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Nessuna evidenza di malattia: il capo della CIA considera Putin ‘in buona salute’

Nessuna evidenza di malattia
Il capo della CIA crede che Putin sia “in buona salute”

Negli ultimi mesi si è più volte vociferato che il presidente del Cremlino Putin si fosse ammalato. Ma la CIA non ne vede alcun segno. Il capo dell’intelligence statunitense presume che il presidente russo sia in ottima salute.

William Burns, direttore dell’intelligence estera statunitense, afferma di non sapere nulla della grave malattia del presidente russo Vladimir Putin. Lo ha riferito, tra l’altro, il “Guardian” britannico. “Ci sono molte voci sulla salute del presidente Putin e, per quanto ne sappiamo, gode di ottima salute”, ha detto Burns in una tavola rotonda in una conferenza sulla sicurezza ad Aspen, in Colorado.

Burns è stato ambasciatore della Russia all’inizio dell’era Putin. Secondo i media, l’anno scorso è stato segretamente inviato a Mosca per dissuadere il capo del Cremlino dall’attaccare l’Ucraina senza alcun risultato. Descrive Putin come “una miscela combustibile di risentimento, ambizione e insicurezza”. Il presidente russo è convinto che il suo destino sia “riportare la Russia come una grande potenza”.

Negli ultimi mesi, ci sono state segnalazioni frequenti di un malore della testa del Cremlino. Questo è quanto riportato dalla rivista americana.nuove lineeA maggio, il quotidiano ha riferito che il presidente russo potrebbe avere un cancro e la rivista ha fatto trapelare la registrazione audio di un oligarca vicino al Cremlino che descriveva Putin come “un grave paziente affetto da leucemia”.

In precedenza, l’agenzia di stampa investigativa russa progetto È stato riferito che il 69enne viaggia regolarmente in Russia con professionisti medici. I medici includono Alexei Shiglyov e Igor Gsakov, entrambi otorinolaringoiatri, Konstantin Sim, uno specialista in ortopedia, e Yevgeny Silivanov, un neurochirurgo specializzato in oncologia. Secondo il progetto investigativo, Putin ha mostrato anche un chiaro interesse per il cancro alla tiroide. Tra le altre cose, nel luglio 2020 ha incontrato il capo del Centro nazionale per la ricerca medica di endocrinologia, Ivan Didov.

READ  Notizie dall'Ucraina: decine di migliaia di georgiani chiedono l'adesione all'Unione europea