Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Nessun dividendo dal 2020: azioni Disney, azioni Boeing, azioni GM: queste società potrebbero presto pagare di nuovo i dividendi |  newsletter

Nessun dividendo dal 2020: azioni Disney, azioni Boeing, azioni GM: queste società potrebbero presto pagare di nuovo i dividendi | newsletter

• Molte aziende hanno smesso di distribuire profitti a causa della crisi del Corona

• Alcune società potrebbero presto ricominciare a pagare i bonus agli azionisti
• La decisione dipende, tra l’altro, dalla cessione del debito, dal riacquisto di azioni e dalle prospettive economiche

Il Wall Street Journal (WSJ) ha riferito che le società S&P 500 hanno pagato un totale di $ 118,36 miliardi di dividendi congiunti nel secondo trimestre di quest’anno, secondo il fornitore di dati S&P Global Market Intelligence. Ciò rappresenta un aumento dell’11,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e un aumento del 17,2% rispetto al periodo del 2020. Nel frattempo, la spesa per i riacquisti è aumentata dell’11,7% a 205,9 miliardi di dollari.

Secondo S&P Global Market Intelligence, quasi 190 società quotate negli Stati Uniti hanno smesso di pagare dividendi nel 2020 per fornire la liquidità tanto necessaria. Di queste 190 società, 39 avrebbero reintrodotto i dividendi nello stesso anno, seguite da altre 53 nel 2021 e 23 quest’anno. Tuttavia, 72 società hanno continuato a sospendere i dividendi. Questi includono il produttore di aeromobili statunitense Boeing e il gruppo mediatico Walt Disney.

Boeing potrebbe presto pagare di nuovo i dividendi agli azionisti

Il CEO di Boeing David Calhoun ha dichiarato nell’aprile di quest’anno, secondo il WSJ, che il produttore di aeromobili statunitense avrebbe riconsiderato l’emissione di bonus per gli azionisti una volta che la liquidità fosse tornata ai livelli MAX precedenti al 737, il che ha influito sulla reputazione dell’azienda e ha gravato pesantemente sulle sue finanze, raggiungendo epidemico. A questo si aggiungono gli oneri della guerra in Ucraina. Il CEO di Boeing ha affermato all’epoca che Boeing stava dando la priorità agli investimenti in programmi di ricerca rispetto ai bonus per gli azionisti man mano che il suo flusso di cassa cresceva. “Non credo che stiamo parlando di un periodo di 10 anni qui”, ha detto Calhoun alla riunione degli azionisti di Boeing. “Penso che stiamo parlando di molto meno.”

READ  Permesso di giardinaggio artigianale RheinMain per le aziende di Vogelsberg

Prima della pandemia, Boeing stava ancora pagando un dividendo di $ 2.055 per azione.

La Disney vuole prima una maggiore riduzione del debito

Il direttore finanziario della Disney, Kristen McCarthy, ha dichiarato in una conferenza, secondo il Wall Street Journal a maggio, che il gigante dell’intrattenimento Disney avrebbe quindi preso in considerazione la reintroduzione dei suoi guadagni una volta che avrà ridotto ulteriormente il suo debito, che è salito alle stelle dopo la pandemia e la sua acquisizione da miliardi di dollari di 21st Century Fox.euro. . La società aveva un debito netto di $ 38,64 miliardi al 2 luglio, secondo Standard & Poor’s. Ciò rappresenta una diminuzione del 2,8 per cento rispetto all’anno precedente e una diminuzione del 14,5 per cento rispetto al periodo del 2020.

“I guadagni sono qualcosa che ci sta molto a cuore e li riprenderemo quando sarà il momento giusto”, ha detto McCarthy.

Prima dell’inizio della pandemia, la Disney pagava ai suoi azionisti 88 centesimi due volte l’anno.

GM inizierà a pagare di nuovo i dividendi a settembre

General Motors, che ha sospeso i pagamenti dei dividendi nell’aprile 2020 a causa di prospettive poco chiare sulla nuova pandemia di coronavirus, ha annunciato ad agosto che avrebbe ridistribuito il dividendo trimestrale a partire da settembre. Inoltre, verrà ripreso il programma di riacquisto di azioni interrotto: i fondi stanziati a questo scopo di $ 3,3 miliardi sono stati aumentati a $ 5 miliardi. “Dato il solido bilancio, abbiamo ritenuto che fosse il momento giusto per restituire denaro agli azionisti”, ha affermato Paul Jacobson, Chief Financial Officer del Wall Street Journal. A partire da metà settembre verrà pagato un dividendo trimestrale di $ 0,09 per azione, il che significa che il dividendo dichiarato è significativamente inferiore al dividendo trimestrale di 38 centesimi pagato di recente prima della pandemia di coronavirus.

READ  Media Markt e Saturn: l'acquisizione completa avverrà il mese prossimo

La maggior parte degli investitori desidera dividendi e riacquisti di azioni

Secondo Diane Jaffee, senior portfolio manager di TCW Group, la maggior parte degli investitori desidera che le aziende riacquistino azioni e paghino dividendi perché forniscono informazioni a breve e lungo termine sulla loro performance finanziaria. “Il ritorno è un grande segno di fiducia, gestione, impegno e governance”, ha detto Jaffe citato dal Wall Street Journal. James McCritchie, investitore individuale in quasi 200 aziende, concorda: “Nel complesso, un dividendo è un segno della salute di un’azienda”. A suo avviso, i dividendi sono più preziosi dei riacquisti per i singoli investitori perché possono aiutare ad aumentare il loro reddito, mentre gli investitori traggono vantaggio dai riacquisti solo se vendono le loro azioni.

D’altra parte, tagliare o cancellare i dividendi è spesso un segno di preoccupazione per gli investitori.

Tuttavia, molti fattori entrano in gioco quando si valuta se e quando le società riprenderanno a pagare dividendi, come deleveraging, riacquisti di azioni, nonché le prospettive economiche, che attualmente sono in un contesto di alta inflazione, tassi di interesse in aumento da parte della Federal Reserve statunitense si sta restringendo. L’economia statunitense nel secondo trimestre è alquanto incerta. “Le società che non lo sono più sono quelle che non sono sicure del proprio futuro”, ha affermato Howard Silverblatt, analista capo dell’indice di S&P Dow Jones Indices, secondo il Wall Street Journal.

redazione finanzen.net

Altre notizie su Boeing

Fonti delle immagini: Alexandre Tziripouloff / Shutterstock.com, Linda Parton / Shutterstock.com