Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Nave di salvataggio “Ocean Viking” autorizzata ad attraccare in Francia – Italia rifiutata

Da giorni l’Italia rifiuta di accogliere i naufraghi dalle navi di soccorso. Ora il “Vichingo dell’Oceano” può andare a Tolone.

Dopo giorni di tiro alla fune sull'”Ocean Viking” con più di 200 rifugiati a bordo, la nave di salvataggio è stata ora autorizzata ad attraccare a Tolone, in Francia. La nave è prevista lì venerdì mattina, ha detto giovedì il ministro dell’Interno Gerald Dormanin. “Le autorità francesi hanno deciso di fare un’eccezione visto l’atteggiamento inaccettabile del governo italiano”, ha detto Tarmanin.

Il ministro dell’Interno ha ribadito che secondo il diritto internazionale sarebbe l’Italia ad ospitare la nave di soccorso. Secondo Dorman, Germania e Francia volevano prendere ciascuna un terzo dei profughi in barca. Allo stesso tempo, Dormanin ha annunciato che la Francia voleva fermare l’ammissione inizialmente prevista di 3.500 migranti attualmente in Italia.

La Francia ha detto che la smentita dell’Italia era “inaccettabile”.

Il governo francese ha annunciato in precedenza che diversi pazienti sarebbero stati portati a bordo dell'”Ocean Viking” e portati in ospedale.

“Ocean Viking” di SOS Méditerranée ha lasciato le acque siciliane per la Francia mercoledì dopo che l’Italia ha rifiutato di fermare la nave per diversi giorni. Parigi ha definito “inaccettabile” la smentita di Roma. Alla luce della controversia, la Commissione Ue ha sottolineato che i governi hanno l’obbligo legale di aiutare le persone colpite dai naufragi.

READ  Regole, cosa si applica? - Ingresso, test e isolamento