Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Muore il designer italiano Nino Cerruti

All’inizio veniva indossato dagli uomini, poi dalle donne, dopotutto era una mezza Hollywood. Non solo i suoi costumi, ma anche le sue fragranze hanno reso Nino Cerruti una leggenda. Lo stilista italiano è morto all’età di 91 anni.

Serie di foto con 52 foto

Sabato scorso l’AFP ha appreso dall’industria che il famoso stilista italiano Nino Cerruti era morto all’età di 91 anni in un ospedale in Piemonte. I media italiani avevano precedentemente riportato la morte di Cerruti. Secondo il “Corriere della Sera”, lo stilista è stato portato in ospedale per un intervento chirurgico all’anca.

Nino Cerruti è stato uno dei pionieri del prêt-à-porter maschile del XX secolo. “Un gigante tra gli imprenditori italiani ci sta lasciando”, ha detto il viceministro dello Sviluppo economico Gilberto Piccito alla morte del designer.

Con la moda maschile per diventare un’icona della moda

Nino Cerruti, infatti, avrebbe preferito fare il giornalista. Ma poco prima del suo ventesimo compleanno, suo padre morì e lui, in quanto primogenito, dovette assumere la gestione dell’azienda di famiglia. Abbandonò gli studi in scienze politiche e da allora dirige una fabbrica di tessitura di stoffe fondata dal nonno nel 1881 a Biella in Piemonte nel nord Italia. Sono stati i tessuti più che i testi, ma è stata la sua creatività a fare di Cerruti uno stilista di fama mondiale.

Negli anni ’60 conosce Giorgio Armani e lo assume come stilista. Nel 1967 viene aperta la prima boutique maschile a Parigi, insieme al centro di design “Cerruti 1881”. Nel giro di pochi anni ha acquisito un gran numero di clienti internazionali con le sue offerte ready-made per uomo.

READ  RTL zeigt lästernde Moderatoren – Sender reagiert

Non è stato fino alla metà degli anni ’70 che ha realizzato moda femminile, e quindi è andato nella direzione opposta rispetto ad altri stilisti parigini, che provenivano tutti dalla moda femminile. Il grande pioniere della moda italiana è stata l’eleganza, la semplicità e una certa indifferenza. Le sue creazioni sono considerate discretamente eleganti, alla moda per la vita di tutti i giorni. Ha vestito non solo i politici, ma anche le star di dozzine di film. Ora Hollywood è in lutto come una leggenda.