Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Mondiali di atletica leggera: Sha’Carri Richardson vince l’oro nei 100 metri

Mondiali di atletica leggera: Sha’Carri Richardson vince l’oro nei 100 metri

Stato: 21/08/2023 23:14

PRIMO CAMPIONATO DEL MONDO, PRIMO TITOLO: Sha Carrie Richardson degli Stati Uniti conquista il titolo sprint ai Campionati Mondiali IAAF di Budapest. Sherika Jackson della Giamaica ha preso l’argento e la leggenda dello sprint Shelley Ann Fraser-Pryce ha preso il bronzo.

Poco prima del traguardo, Richardson ha alzato le braccia al cielo, ma l’americano non ci credeva molto quando sul tabellone si è acceso il numero “1” e dietro di lui con il tempo di 10,65 secondi. La 23enne ha accettato incredula le congratulazioni delle sue rivali prima di salutare il cielo con il dito indice, presumibilmente alla madre recentemente scomparsa.

Richardson non è mai stato più veloce di un atleta ai Campionati del mondo sui 100 metri. Jackson (10.72) e Fraser-Pryce (10.77) non sono riusciti a tenere il passo. Per la prima volta dal 2017, Noah Lyles ha vinto i titoli dei 100 metri maschili e femminili sugli Stati Uniti, domenica (20/08/2023).

  • Finale dei 100 metri femminili
    Freccia destra

Dopo le semifinali, molte cose puntavano sui giamaicani, ma l’ora di Richardson è arrivata in finale. In corsia nove, all’esterno, ho corso una gara controllata e alla fine sono riuscito a raccoglierne il maggior numero possibile.

“Non bisogna mai arrendersi!”

Richardson ha detto: “Sono tornato! Non puoi mai arrenderti! E non lasciarti mai abbattere dai media o da altri estranei. Devi combattere e decidere il tuo destino”.

La strada per la prima medaglia d’oro internazionale è stata lunga per gli americani. Il 23enne non è riuscito a qualificarsi per i Mondiali di Eugene lo scorso anno. Alle Olimpiadi del 2021 a Tokyo, ha dovuto osservare il divieto. Un test antidoping ha rivelato la presenza di marijuana, motivo per cui è stata vietata. Richardson ha spiegato questo come affrontare lo stress e la tensione della morte di sua madre.

Jackson, che è già secondo a Eugene, deve ancora aspettare la medaglia d’oro ai Mondiali nei 100m. Fraser-Pryce ne ha già cinque nell’armadietto, e la 36enne ha vinto il primo posto a Berlino nel 2009. Tuttavia, “Pocket Rocket” ha preso il bronzo al suo quindicesimo campionato del mondo, superando Usain Bolt nella lista dei migliore. Alisson Felix (20) è ancora in testa.

Esplode il sogno della semifinale del Lückenkemper

Gina Luckenkemper (Berlino) ha potuto assistere alla finale solo da lontano. Il campione europeo è stato eliminato in semifinale, chiudendo solo al quinto posto con il tempo di 11,18 secondi. “Non sono riuscito a metterlo sulla strada giusta qui”, ha ammesso Lückenkemper al microfono ZDF. Di certo non era il Mondiale che avevo programmato.

READ  Thomas Tuchel porterà i campioni d'Europa al Chelsea? - calcio