Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Mondiali 2022: l’Argentina ha raggiunto le semifinali in un folle duello contro l’Olanda

Stato: 12/10/2022 00:32

Prima la magia di Messi, poi la doppietta di Wighurst, infine il tifo di Messi. Dopo più di 120 minuti più i calci di rigore, l’Argentina ha vinto un impressionante quarto di finale di Coppa del Mondo contro l’Olanda. Argentina e Croazia si giocano un posto in finale.

Louis van Gaal ha ricevuto il sostegno tedesco in vista della partita dei quarti di finale della Coppa del Mondo di venerdì 9 dicembre 2022 contro l’Argentina. L’allenatore del Bund olandese ha chiesto consiglio a Bastian Schweinsteiger, che aveva già visto in campo due partite dell’Albiceleste: l’esperto di spettacolo sportivo lo aveva aiutato in precedenza prima degli ottavi di finale contro gli Usa (3-1).

Scaloni rafforza la difesa di Messi

Sa che ho visto spesso dal vivo gli Stati Uniti, o adesso l’Argentina. Naturalmente, ha anche chiesto la mia opinione o mi ha chiesto qualche consiglio. L’ho dato a lui. Vediamo come finirà il gioco. Se va bene, è cosìha detto Schweinsteiger.

Uno dei suoi consigli era approfittare della mancanza di lavoro difensivo di Lionel Messi. Sembra che Lionel Scaloni, l’allenatore dell’Argentina, sospetti che, rispetto alle partite precedenti, abbia acquisito un giocatore offensivo dalla formazione titolare, il che significa che il ritorno dell’ottava stella argentina è vuoto. Di conseguenza, le due squadre si sono neutralizzate a vicenda nelle prime fasi e non ci sono state occasioni nei primi 34 minuti.

Il passaporto di un artista eccezionale

Ma poi è arrivato il grande momento di uno dei più grandi calciatori della storia. Messi ha portato la palla in profondità a centrocampo e ha giocato un passaggio superbo a Nahuel Molina, che ha segnato con la punta del piede per l’1-0 per l’Argentina (35). Questa è stata l’unica partita che prevedeva una partita hardcore, ma è stata incredibilmente dura, ma ha avuto tutto.

Messi non stava facendo nulla solo per realizzare il suo sogno di vincere la Coppa del Mondo per la prima volta. Era la sua 24esima presenza e prima della partita gli era anche chiaro che avrebbe eguagliato il recordman Lothar Matthaus (25 presenze in Coppa del Mondo) se avesse raggiunto le semifinali, e sarebbe diventato anche il finalista numero uno in finale.

La difesa argentina è indomabile

L’Argentina, già abbastanza difensiva tatticamente, ha ampliato la sua fortezza. L’ultima fila attorno alla stella veterana Nicolas Otamendi è una delle difese meno penetranti in questo torneo – anche gli olandesi lo hanno scoperto venerdì. Possedendo il possesso, hanno cercato di farsi strada verso la porta, ma hanno continuato a fallire all’inizio.

Quando le cose si sono fatte serie, il che è estremamente raro, è stato dopo gli attacchi dell’Argentina, con Messi. Al 63 ‘, il 35enne ha tirato in rete un calcio di punizione da 20 metri. Dopo un brillante dribbling, si è messo in questa posizione da record e ha subito fallo da Virgil van Dijk.

Messi è uguale a Batistuta

Il prossimo tentativo di Messi è finito in porta. E i calci di rigore sono stati assegnati dopo che Denzel Dumfries ha commesso un fallo su Marcos Acuna, e Messi ha segnato il suo terzo calcio di rigore nel torneo per la seconda volta, portando il punteggio sul 2-0 per l’Argentina (73). Era il suo sesto gol del torneo (quattro gol e due assist). Finora solo Kylian Mbappe (che ha segnato sette punti) ha avuto più successo.

È stato il decimo gol complessivo di Messi alla sua quinta apparizione ai Mondiali, il che significa che ora è in cima alle statistiche indoor. Come lui, Gabriel Batistuta ha segnato dieci volte nei tornei mondiali, rendendolo il giocatore argentino di maggior successo nella storia – con il gol di Messi che suggerisce che ha una possibilità di alzare la posta almeno in semifinale. I sudamericani sembravano i sicuri vincitori.

L’Olanda si avvicina e pareggia brillantemente

Per molto tempo non ci sono stati attacchi dai Paesi Bassi. Poi Louis van Gaal, che è stato sostituito da Ronald Koeman come allenatore di Bonds dopo il torneo, ha messo a segno la mossa decisiva. Insieme a Luuk de Jong e Wout Weghorst, il 71enne ha portato in partita due ex attaccanti della Bundesliga, facendo molto affidamento sui palloni alti, e ci è riuscito.

Wighorst ha segnato il gol su cross di Stephen Burgess e ha ridato speranza alla sua squadra (83). E all’undicesimo minuto dei supplementari l’ex giocatore del Wolfsburg ha festeggiato ancora. Dopo un abile calcio di punizione, Weghorst ha spinto la palla oltre la linea con la sua lancia e ha salvato la sua squadra nei tempi supplementari.

L’Argentina è a pochi passi dalla vittoria dopo i tempi supplementari

Oltre allo straordinario ruolo dell’Olanda, nella fase finale si è sviluppato un gioco molto caldo. L’arbitro Antonio Mateu Lahoz ha mostrato un totale di 13 cartellini gialli fino all’inizio dei tempi supplementari. L’eccitazione si è un po’ attenuata. L’Argentina è tornata in partita, ma nessuna delle due squadre ha creato occasioni significative nei primi 15 minuti.

Nella seconda metà dei tempi supplementari, l’argentino Lautaro Martinez era sull’orlo della vittoria. Van Dijk ha bloccato il suo tentativo prima della linea (114). Poco dopo, Enzo Fernandez ha colpito un tiro dalla distanza che è stato deviato in rete (115). Al 119 ‘il portiere olandese Andres Nobert ha dovuto parare il tentativo di Martinez, ed Elftal è stato molto fortunato poco dopo quando Fernandez ha colpito il palo (120 + 1). Come per i precedenti tre tempi supplementari in questo torneo, anche questa volta è stato penalizzato dai rigori.

Martinez diventa un eroe

Le cose sono iniziate male per i Paesi Bassi. Van Dijk è stato rifiutato da Emiliano Martinez, e poi Messi ha giocato alla grande per l’Argentina. Martínez ha preso la decisione iniziale sulla sua seconda parata contro il Burgess, perché Leandro Paredes ha segnato in casa per il 2-0. I successivi tre tiratori hanno segnato: Fernandez ha poi tirato a lato e ha mancato il suo primo punto di gioco. Poi Luuk de Jong ha pareggiato, mettendo sotto pressione Martinez, che attendeva con ansia la semifinale con l’Argentina. L’attaccante ha segnato – e il resto è stato un vantaggio argentino.

Partite complete dei quarti di finale della Coppa del Mondo tra Olanda e Argentina. Reporter: Tom Bartels, Esperto: Thomas Broich

Quarti di finale dei Mondiali tra Olanda e Argentina – analisi della partita. Presentatore: Esther Sedlaczek. L’esperto: Bastian Schweinsteiger

Van Gaal si ritira da allenatore di Bonds

Per l’ex allenatore del Bayern Monaco, Louis van Gaal, è stata l’ultima partita di Bonds come allenatore della nazionale olandese. “Non continuerò come allenatore della nazionale, questa è stata la mia ultima partita nel mio terzo mandato”Ha detto dopo la partita in conferenza stampa.

“Sono così orgoglioso. Mi sono divertito moltissimo. Questa è la seconda volta che perdiamo ai rigori contro l’Argentina in un Mondiale, con lo stesso allenatore”.Van Gaal continua: “Lascio alle spalle un ottimo gruppo. Una squadra che è diventata molto affiatata, ha un ottimo spirito di squadra ed è forte nel calcio”.

READ  Calcio - Il Lipsia riparte con la grande tempesta - Bergamo senza capitan Toloi - Sport