Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

“Molte persone non si fidavano di me”

Suo padre è il primo ministro della Baviera e lei lavora come modella. Ma anche lei non odia la politica. La figlia di Marcus Sodder, Gloria-Sophie Burkandt, parla dei suoi piani e della sua infanzia.

Serie di foto con 13 foto

Gloria Sophie Burkandt mira ad avere una carriera come modella, mentre vuole anche scrivere la sua tesi di dottorato. La 23enne poteva immaginare di seguire le orme di suo padre, Marcus Sodder, e di entrare in politica, anche se era incline a non parlargli di questioni politiche.

“Attualmente sto scrivendo la mia tesi di master sul Green Deal europeo per la Commissione europea. Questa dovrebbe essere anche un’introduzione alla mia tesi di dottorato”, ha detto Burkandt in un’intervista a Zeitmagazine. È suo desiderio “lavorare a livello internazionale come modella” per i prossimi due anni e vuole anche iniziare la sua tesi di dottorato. Per Burkant una cosa è certa: “Voglio iniziare a lavorare e nel mondo della moda, questa combinazione mi soddisfa”.

“Non ancora”

“Se tutto va bene e si presenta l’opportunità”, può anche immaginare di seguire le orme politiche di suo padre. Tuttavia, Burkandt, che si definisce volitiva, afferma: “Ma non finché la mia famiglia è coinvolta in politica. Ci sono anche abbastanza giovani talenti politici. Non è il mio momento adesso”.

Ha grandi progetti, ma non vuole dimostrare nulla a nessuno tranne che a se stessa. “Perché la gente diceva sempre che non avrei mai fatto nulla”, spiega Burkandt. Le “persone” sono “insegnanti, amici, estranei”. “Molte persone non si fidavano di me – non il mio diploma di scuola superiore, non la mia laurea tecnica e, infine, la mia laurea”, dice Burkandt. “Ora mi chiede: come fai a gestirlo?”

READ  L'isola della seduzione: Machu Marcos insulta le ragazze single - TV

Guardando alla sua infanzia – Burkandt è cresciuta con sua madre a Norimberga dopo che i suoi genitori si sono separati – afferma di essere “bella”, “tranne il tempo in cui è stata vittima di bullismo a scuola”. È stato difficile per lei, anche a causa della sua stazza (oggi è alta 1,85 metri), spesso non è stato facile per lei. “Spesso le persone mi trattavano come se fossi più bravo di me. Avevo grandi aspettative. Non ho molta esperienza con la pazienza”.

Quando le è stato chiesto se parla con suo padre di politica, la 23enne ha detto: “Ad essere onesti, raramente conosco le sue opinioni in realtà e non devo mai più ascoltarle”. È più interessata alla politica internazionale. “Ho molti amici italiani e francesi con cui parlo di politica più di mio padre”.