Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Molte aziende e aziende nella regione supportano Inclusive Minch e offrono opportunità di lavoro alle persone con disabilità.

Molte aziende e aziende nella regione supportano Inclusive Minch e offrono opportunità di lavoro alle persone con disabilità.

Markus Nerlich lavora in un asilo nido a Ebern, principalmente nell’area delle pulizie. “Sono responsabile di molte cose in cucina e mi piace davvero il mio lavoro”, ha detto. Prepara l’impasto al mattino presto, poi apparecchia la tavola del pranzo e si occupa del cibo per la carrozza del presepe. “Misuro persino la temperatura del cibo.” Poi lava i piatti e prepara tutto per il giorno successivo. “È in stretto contatto con i bambini al lavoro, è ben integrato e si assicura anche che tutto vada bene con il cibo”, afferma il supervisore di Nerlich.

L’emergere di partnership di successo

Nerlich è un lavoratore disabile e attraverso l’iniziativa “compreso umano“Ha ottenuto questo lavoro a Eberne. Gli amministratori sanno che dipendenti e datori di lavoro devono lavorare insieme. Questo è l’unico modo per creare partnership di successo. Un’iniziativa Lebenshilfe Schweinfurt Cerca le intersezioni nell’ambiente di vita immediato. Quindi riunisci i datori di lavoro e i dipendenti giusti. I dipendenti di Mensch Inclusive accompagnano entrambi i partner in modo professionale e continuo dal primo incontro all’introduzione e al luogo di lavoro.

Il consulente per l'inclusione Matthias Pfolmann e il vicedirettore distrettuale Oscar Ebern (da sinistra) ai Facilities Awards

Il consulente per l’inclusione Matthias Pföllmann e il vicedirettore dell’area Oscar Ebern (da sinistra) nel premio per le strutture “Integrative Wonderland” di Ebern e nel “Progetto di inclusione Zelberg” di Eva Hartmann, presidente di “Persone incluse” e Martin Groff, amministratore delegato di Lebenshilfe Schweinfurt.

Foto: Gunther Geiling

“Nel distretto di Hasberg, siamo stati in grado di avviare la nostra prima operazione di collaborazione ‘include persone’. Oggi abbiamo un totale di 80 aziende che collaborano con 83 persone con disabilità in aziende del mercato del lavoro generale. Nel nostro distretto, 31 persone con disabilità disabilità lavorano attualmente in 28 cooperative.È una buona storia di successo.” Martin Groff, amministratore delegato di Lebenshilfe Schweinfurt, lo ha sottolineato in un grande incontro di sponsor e rete per la Mensch Comprehensive Facility presso Leyh Farm a Losbergsgereuth.

Aiutare le persone con disabilità a trovare lavoro nelle aziende nel mercato del lavoro primario

Groove ha osservato che “Mensch Inclusion” aiuta le persone con disabilità a trovare lavoro in aziende nel primo mercato del lavoro, ad esempio in un supermercato o in un parrucchiere, in una tipografia o con un reparto, ma anche in un garden center o sulla costruzione di strade . Allo stesso tempo, l’incontro degli sponsor è stato un ringraziamento per il vostro impegno a favore delle “persone incluse” nella regione con i distretti di Bad Kissingen, Hasberg, Ron Grabfeld e Schweinfurt.

Markus Fröhlich, direttore dell'ufficio della contea di Haßberge, e la guida all'integrazione Matthias Pfuhlmann e Ute Leyh con il loro dipendente Manuel Kettler durante una visita alla fattoria.

Markus Fröhlich, direttore dell’ufficio della contea di Haßberge, e la guida all’integrazione Matthias Pfuhlmann e Ute Leyh con il loro dipendente Manuel Kettler durante una visita alla fattoria.

Foto: Gunther Geiling

Manuel Kettler ha lavorato per cinque anni presso la fattoria Leyhs a Losbergsgereuth. Ha assunto personalmente la gestione della fattoria e ha spiegato il suo lavoro. “Mi occupo dei vitelli e delle mucche e poi devo portarli dentro per essere munti. Adoro lavorare qui. “La sua maglietta recita “Sono un lavoratore Leyh”. E volendo rimanere così fino al suo ritiro, una volta ha sussurrato al suo capo Ute Leyh. La sua opinione non è diversa. “È impossibile immaginare la nostra azienda senza di lui”, dice.

Prima di lavorare nella fattoria Leyhs, Manuel Kettler ha frequentato la Lebenshilfe Vocational School

I primi due anni c’è stato un periodo di tirocinio durante il quale Kettler è andato alla scuola professionale ogni 14 giorni. Al termine di questa fase conclusiva sono state formulate le domande d’esame ed è stata svolta una prova orale. “Ora è un dipendente di Lebenshilfe am Hof ​​e siamo pienamente soddisfatti”.

“Una comunità è buona solo se riesce a coinvolgere tutti”, ha sottolineato il vicedirettore distrettuale Oscar Ebert. Questo viene fatto con “Persone coperte”. Edwin Opelt, un funzionario per la disabilità del distretto di Hasberg, ha affermato che l’ufficio distrettuale ha un orecchio aperto per le persone con disabilità e ha aggiunto: “Se tutti avessimo aiutato insieme e fondato tali attività, avremmo vinto”.

READ  Il ministro dell'Interno Roger Lewens e l'SPD Lahnstein visitano le aziende della regione