Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Mobilità elettrica negli USA: il finanziamento dell'auto elettrica in sintesi

Mobilità elettrica negli USA: il finanziamento dell’auto elettrica in sintesi

Stato: 08/12/2022 09:43

Il governo degli Stati Uniti vuole incoraggiare l’acquisto di auto elettriche. Ma il programma ha un grosso problema: la produzione deve essere fatta interamente negli Stati Uniti, un requisito difficile da soddisfare.

Scritto da Lena Stadler, ARD Studio Washington

Gli americani e le loro macchine, questo è un rapporto molto speciale. Più grande e più forte è, meglio è. Ma anche negli Stati Uniti, il governo ora vuole auto elettriche più silenziose ed ecologiche per le strade invece di auto che consumano benzina.

Secondo l’Inflation Control Act, chiunque acquisti un’auto elettrica dovrebbe poter ottenere una detrazione fiscale fino a $ 7.500. Tuttavia, questo vale solo per le persone che guadagnano meno di $ 150.000 all’anno. E le auto non possono costare più di 55 mila dollari, ad eccezione di camion e SUV, dove il limite è di 80 mila dollari. Queste sono le regole per i consumatori.

Specifiche: prodotto al 100% negli Stati Uniti

Anche le case automobilistiche Devono soddisfare determinati requisiti affinché i loro veicoli siano pienamente qualificati. E hanno tutto: “A quanto ho capito, nessuna azienda automobilistica è attualmente in grado di raggiungere quella soglia di produzione del 100% negli Stati Uniti”, afferma l’esperta di business Emily Benson del CSIS Studies Center di Washington.

Poiché esiste solo il finanziamento completo, primo: l’auto elettrica è stata assemblata negli Stati Uniti e secondo: anche la batteria è stata prodotta in serie negli Stati Uniti. Soprattutto, non è consentito utilizzare minerali provenienti da determinati paesi al suo interno.

diventare più indipendenti dalla Cina

All’inizio queste regole non dovrebbero essere completamente rigide, ma diventeranno ancora più rigide nei prossimi anni: “Tutte le case automobilistiche ora devono affrontare la domanda: come spostano la loro produzione negli Stati Uniti in modo che l’intera catena di approvvigionamento venga spostata qui? E questo è il grande ostacolo”.

READ  Byebye Stadia: la divisione Google Games continua a crollare: il product manager ha lasciato l'azienda

Quindi si tratta di catene di approvvigionamento. Gli Stati Uniti vogliono diventare più indipendenti da paesi come la Cina, che svolge un ruolo importante nella produzione di litio e altri minerali. Oppure dalla Repubblica Democratica del Congo, leader nella produzione di cobalto. Entrambi i metalli sono importanti precursori nell’industria delle batterie.

Anche le aziende tedesche sono interessate

Quindi le case automobilistiche ora devono ripensare rapidamente se vogliono sfruttare l’incentivo del consumatore ad acquistare. Questo vale anche per i produttori tedeschi negli Stati Uniti. Volkswagen, Mercedes-Benz e BMW hanno grandi impianti di produzione negli Stati Uniti e alcuni di loro possiedono già impianti di batterie. Solo le batterie sono assemblate lì. Il nucleo, la cella della batteria, non è ancora prodotto internamente, ma è stato acquistato in Asia.

“Di nuovo, dipende dalle catene di approvvigionamento esistenti. E dal livello dei costi che le aziende straniere possono sostenere per spostare le loro catene di approvvigionamento in modo che si concentrino maggiormente sulla produzione nazionale negli Stati Uniti”, afferma l’esperto Benson.

Le auto elettroniche sono accettate negli Stati Uniti

Quindi c’è ancora molto da fare per le case automobilistiche nel loro cammino verso una produzione sostenibile e indipendente di veicoli elettrici negli Stati Uniti. In ogni caso, i consumatori statunitensi possono abituarsi all’idea di passare all’energia elettrica.

Secondo diversi sondaggi, quasi la metà degli americani potrebbe immaginare di guidare auto elettriche anziché motori a combustione, anche grazie ai passati programmi di sussidi. Resta da vedere se le rigide regole del programma nell’Inflation Cut Act metteranno i consumatori di cattivo umore per l’acquisto.

Unione Europea: il sostegno degli Stati Uniti alle auto elettriche potrebbe violare le regole dell’OMC

READ  Aldi presenta un nuovo prodotto: ciò che i clienti dovrebbero sapere su "Nepenthes"

L’Unione Europea vede le linee guida di sostegno degli Stati Uniti come una violazione delle regole dell’Organizzazione Mondiale del Commercio. “Riteniamo che ciò sia discriminatorio se i produttori stranieri sono svantaggiati rispetto ai produttori statunitensi”, ha affermato un portavoce della Commissione europea.

L’Unione Europea concorda con Washington sul fatto che le agevolazioni fiscali sono un incentivo importante per aumentare la domanda di auto elettriche. Ma: “Chiediamo quindi agli Stati Uniti di rimuovere questi elementi discriminatori dal disegno di legge e garantire che sia pienamente conforme all’OMC”.