Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Matteo Salvini è colluso con la Russia?

Anche il governo italiano è crollato a causa della Lega di destra. Ora i colloqui con i rappresentanti russi stanno suscitando critiche.

L’Italia è in subbuglio politico. L’ampia coalizione guidata dal premier Mario Draghi si è sciolta proprio la scorsa settimana. Tre partiti hanno ritirato il loro sostegno a Draghi. Ora un quotidiano italiano alimenta la speculazione sul possibile coinvolgimento della Russia.

Al centro del servizio “La Stampa”: il populista di destra Matteo Salvini e la sua Lega. Secondo quanto riferito, un rappresentante dell’ambasciata russa ha incontrato uno dei consiglieri di Salvini a fine maggio e gli ha chiesto direttamente se il partito di Salvini volesse ritirare i suoi ministri dalla coalizione di Draghi.

Lo stesso Salvini ha definito la notizia “fake news”. Il suo partito è “dalla parte dell’Occidente” ed è contrario alla guerra e favorevole al dialogo con la Russia.

Salvini è considerato un ammiratore di lunga data di Putin

Tuttavia, questa non è la prima volta che Salvini e il suo partito, la Lega, fanno notizia con discutibili legami con la Russia. Salvini è attualmente sotto tiro per un viaggio in Russia programmato durante la guerra in Ucraina. È stato organizzato e pagato dall’ambasciata russa, ma alla fine Salvini non ha partecipato.

Tre anni fa la rivista Internet “Buzzfeed” ha acquisito le audiocassette per documentare un incontro tra il portavoce di Salvini e politici vicini al Cremlino. Si dice che la Lega sia stata consultata sulla ricezione di pagamenti segreti dalla Russia prima delle elezioni europee. L’incontro è avvenuto durante la visita di Salvini a Mosca quando era già ministro dell’Interno. Un altro quotidiano, “L’Espresso”, riferì all’epoca con le proprie informazioni che la parte di Salvini aveva tentato di ricevere donazioni illegali dalla Russia.

READ  Accordo sulle frontiere marittime tra Italia e Grecia - Politica