Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’Ucraina teme l’invasione di Putin – Marta Courage (45) si allena in emergenza – Politica all’estero

L’Ucraina teme l’invasione di Putin – Marta Courage (45) si allena in emergenza – Politica all’estero

Grande paura della guerra in Ucraina!

Un attacco russo è sempre più vicino, tanto che i civili si stanno già preparando per la possibile invasione di Putin.

Marta Yuzkeev (45 anni) è una di quelle civili. Nella sua vita normale, lavora per una grande azienda e da diversi mesi viene qui il sabato. Teme che il presidente russo Vladimir Putin, 69 anni, faccia sul serio e attacchi la capitale ucraina, Kiev.


Ecco come appare Marta nella vita civile quotidianaFoto: privato

Strisciano nella sabbia, si gettano nella boscaglia e ascoltano gli ordini. Bild era lì e ha visitato un campo di addestramento militare alla periferia di Kiev, dove si sta addestrando un’unità di protezione civile di emergenza!

“Ho deciso che quando verrà il momento, voglio essere pronta”, dice. “Voglio difendere il mio paese, la mia lingua, la mia famiglia e la mia casa”. “Tutto ciò che è sacro per me: la mia storia, la mia lingua – in effetti la mia vita e la mia vita normale”, aggiunge. . In precedenza, ha svolto il servizio di volontariato nell’esercito.

Più di 100.000 soldati russi sono al confine, pronti a invadere l’Ucraina. Le persone lì si interrogano sul fallimento dei negoziati tra Stati Uniti e Russia la scorsa settimana:

Putin colpirà presto?


Marta dice:

“La verità è dalla nostra parte”, dice Marta.Foto: Evgeny Malyolitka

Marta pensa: “Nessuno lo sa davvero”. “Ma ora tutte le indicazioni sono che è molto probabile che colpirà, che attaccherà l’intera Ucraina”. Marta: “Spero che paghi un prezzo molto alto per questa decisione”.

L’Ucraina avrà una possibilità anche contro l’invasione russa? Dopotutto, l’esercito di Putin è superiore. Marta: Sì, ma difendiamo il nostro Paese. Molte persone si uniranno o sosterranno il nostro esercito”.

“Anche se sembra patetico, la verità è dalla nostra parte”, aggiunge.

READ  Per ridurre il rischio: la Germania continua a fare affidamento sulla flebo cinese