Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’Osservatorio Schneeberg vi invita a una serata di osservazione | stampa libera

La luna nascente è l’oggetto dominante nel cielo serale stellato. Ma non solo può essere visto attraverso i telescopi dell’osservatorio.

Montagna di ghiaccio

La nostra Luna nel cielo invernale è il tema della successiva serata di osservazione all’Osservatorio Schneeberg. Questo avverrà venerdì alle 19. La luna nascente è l’oggetto dominante nel cielo serale stellato. Le alte montagne, le profonde vallate e le ampie pianure di Mondemar possono essere scoperte attraverso il telescopio sulla sua superficie.

Stelle brillanti dell’esagono invernale

In inverno brillano nel cielo anche gli esagoni invernali, le sei stelle più luminose delle grandi costellazioni invernali. E nella Via Lattea si possono trovare le luminose Nebulose di Orione gassose M42 e M43. I cosiddetti grandi ammassi aperti si trovano nella costellazione dell’Auriga. Molte delle stelle prominenti delle Iadi e delle Pleiadi possono essere viste nella costellazione del Toro.

Sirius, un gigante nel cielo invernale

Ma l’esagramma invernale non sarebbe completo senza Sirius. Sirius, situato appena sopra l’orizzonte sud-orientale, è un vero gigante del cielo. Oggi si conoscono cose sorprendenti su di loro, perché sono stati osservati da vicino migliaia di anni fa. Sirio, la stella più luminosa della costellazione del Cane Maggiore, era una delle stelle più importanti dell’antico Egitto. La sua visione chiara e i suoi movimenti giocavano un ruolo importante nella vita delle persone in quel momento. Senza questa stella, alcune cose sarebbero andate diversamente nella costruzione delle antiche piramidi. Si possono vedere anche i pianeti Marte e Giove. Si consiglia di indossare abiti caldi per l’osservazione.