Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L'Italia si dà la zappa sui piedi nella staffetta disastrosa del biathlon

L'Italia si dà la zappa sui piedi nella staffetta disastrosa del biathlon

Gara di staffetta amara: la campionessa del mondo Lisa Vettuzzi è riuscita almeno a limitare i danni. © Tissot/Pierre Tissot

La staffetta italiana femminile ha subito una sconfitta in Coppa del Mondo a Nove Mesto. Gli Azzurri riuscirono a evitare l'esclusione solo con difficoltà. Da molto tempo c'è molta tensione nella battaglia per il titolo del Campionato del mondo di staffetta.

Non lo erano le campionesse del mondo individuali Lisa Vittozzi & Co. Tra i grandi favoriti in vista della corsa, ma le Azzorre avevano sicuramente poche possibilità di vincere una medaglia. Alla fine Fitozzi non lottava per il metallo prezioso, ma solo per restare nella staffetta del Mondiale. L’Italia correva il rischio di essere sconfitta – e questo significava l’eliminazione.

Sabato le condizioni a Nove Mesto non erano facili. I forti venti hanno reso difficile per gli atleti sparare. Anche se all'inizio della competizione le cose andavano abbastanza bene, non c'era nulla da invidiare ai finalisti. Ad esempio, la biatleta norvegese di livello mondiale Ingrid Landmark Tandrevold ha dovuto entrare sull'anello di rigore tre volte (!) in posizione eretta. Anche Elvira Oberg, che ha portato al traguardo la medaglia d'argento della Svezia, ha dovuto percorrere metri in più.

Le condizioni erano difficili al poligono di tiro. ©APA/AFP/Joe Clamard

Per l’Italia il treno delle medaglie era partito da tempo. Rebecca Bassler ha ceduto il posto a Lisa Fitozzi nel 14°. La campionessa del mondo alla fine ha dimostrato le sue capacità ed è riuscita a portare la squadra all'undicesimo posto. La corsa è già iniziata disastrosamente. Samuela Komola ha dovuto completare due serie di calci di rigore dopo di che è diventato chiaro che non ci sarebbe stata alcuna medaglia. Quando Dorothea Ferrer subentrò, l'Italia era al 19esimo posto (su 21). La Niederrasner non riesce a recuperare molto tempo e al 17 si consegna a Passler. Nel complesso, la corsa della Coppa del Mondo alle Azzorre è stata piuttosto pessima.

READ  Sport cinofili Due cittadini lussemburghesi partecipano ai Campionati Mondiali FMBB in Italia

La Francia rilancia l'entusiasmo con le stelle

Alla fine, la Francia prese l’iniziativa nella lotta per l’oro. Ma anche i francesi non passarono senza problemi. Solo Justine Brayzaz Boucher e la stella della Coppa del Mondo Julia Simon (quattro medaglie d'oro) hanno potuto completare la gara. Prima l'Estonia aveva potuto sognare per un po' un grande colpo di stato, ma alla fine gli europei dell'Est si sono dovuti accontentare di un “piccolo” quarto posto. L'argento è andato alla Svezia e il bronzo alla Germania.

Raccomandazioni