Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’evento straordinario di lunedì ha compiuto 25 anni



Lundorff.
Il Martinsmarkt è stato il protagonista dell’anniversario di quest’anno al Martinsmarkt di Lundorff, poiché ha compiuto 25 anni nella sua 25a edizione. Fin dalla sua prima mostra nel 1997, il mercato è stato un evento con il suo fascino unico e la folla di visitatori il lunedì. Nel pomeriggio era quasi come un’atmosfera da festa popolare. Lo conferma ancora nella sua venticinquesima edizione: c’è una trinità di mercato di grande successo, l’accoglienza dei cittadini e una mostra sulla storia del borgo. Questo rende il mercato stesso una caratteristica speciale per Löhndorf. Questa è la trinità su cui Löhndorf ha fatto affidamento fin dall’inizio. L’iniziatore e il “padre” dell’evento di mercato con un carattere speciale fu l’allora sindaco Friedhelm Munch a Lundorff. Ed è stato, per così dire, il relatore principale nato al Ricevimento dei cittadini di quest’anno. Munch ha potuto riferire che la sua idea inizialmente ha incontrato un certo scetticismo nel villaggio. Chi dovrebbe andare al mercato lunedì? Era una critica spesso sentita un quarto di secolo fa. Ma Munch aveva già fatto i calcoli in quel momento: “Circa un quarto dei residenti di Lundorff sta a casa durante il giorno. E se solo la metà di quelle persone venisse al mercato, avremmo un evento a cui partecipa un gran numero di persone. ” Ha ripetuto questa tesi di base nel suo intervento e nell’intervista a Blick aktuell.

Il mercato non è stato risparmiato dalla pandemia di Corona negli ultimi due anni. Nel 2020 l’evento è stato completamente cancellato e nel 2021 esisteva solo una versione mini senza ricevimento ed esibizione dei cittadini. Poi, lunedì, il fortunato riavvio con tutti gli eventi di mercato. Interessante la mostra all’ultimo piano, che ha affrontato 25 anni di storia di Martinsmarkt. C’erano molte foto, articoli di stampa e mostre della storia del mercato da guardare. Chiunque lo desideri può anche sfogliare le estese cartelle di file.

READ  Nessuna eredità! La figlia di Hardy Krueger è delusa da suo padre

Ma gli organizzatori del mercato e della mostra hanno avuto anche molte altre idee e hanno creato un’atmosfera davvero unica e vivace. La sala da ballo nel centro comunitario del villaggio della vecchia scuola era ovviamente di nuovo piena al ricevimento dei cittadini. Dopo essere stato accolto dal sindaco, Volker Holly, è toccato al suo predecessore, Friedhelm Munch, ripercorrere la storia di Martinmarkt in modo umoristico e approfondito. Il coro maschile Liederkranz e, naturalmente, i bambini dell’asilo hanno offerto intrattenimento musicale con i loro Martinslied.

Il mercato si è presentato con un grande spettacolo e un gran numero di visitatori. Soprattutto, all’ora di pranzo ea fine giornata, il quartiere fieristico antistante l’Alte Schule era affollato. Per i “locali” e i visitatori, un lunedì normale era un lunedì speciale, un lunedì al Martinmarkt. L’evento di Löhndorf ha mantenuto il proprio stile.

Per gli stessi residenti di Löhndorf, il motto del mercato è: provare, acquistare e, naturalmente, fare molte chiacchiere, che è stato a lungo un must, ma attira anche sempre più visitatori dall’estero.

Nello stesso mercato è stato nuovamente mostrato tutto ciò che rende la vita interessante. La tavolozza variava da pane cotto, salmone affumicato, dorbekuchin, polpettone, uova, formaggio e salsiccia a tè, caffè, torte, frutta e verdura.

Per inciso, c’è molto da fare a Löhndorf in vista del Martinsmarkt. Quindi i single organizzano la loro fiera autunnale, il cui evento del venerdì è stato così frequentato come una notte messicana. Domenica, il Gran Premio di Schürreskarren ha regalato emozioni e atmosfera. A proposito, il premio per il carro più bello è andato a Max Holly e Michael Titz, che si sono travestiti da Mario e Luigi da idraulici italiani del famoso videogioco. A proposito, i più veloci sono stati Thomas Schmeckler ed Eric Hansen. Non solo i single servivano da bere al Martinsmarkt, ma dopo la parata dei Martins di sabato erano anche impegnati a distribuire l’obbligatorio Martinswicken con salsicce al Löhndorf. Il Martinsmarkt di Löhndorf ha trovato ancora una volta l’ampio sostegno della comunità imprenditoriale dei club e rimane un evento unico. E anche la comunità del villaggio di Löhndorf probabilmente non rimarrà a corto di idee in futuro. BL

READ  Dove sentirsi come in vacanza ad Amburgo