Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Le qualificazioni ad Abu Dhabi sono in diretta ora!

14:33

Motivo

Nella loro giustificazione, i commissari di gara hanno scritto che non c’erano dubbi che Hamilton fosse passato sotto la bandiera rossa. Lo stesso Hamilton, però, ha confermato di aver subito spento il gas quando ha visto la bandiera.

Inoltre, Hamilton ha frenato. La telemetria lo ha confermato. Quindi la conclusione è che ha fatto tutto il possibile per non infrangere le regole. Resta il fatto che Hamilton ha corso la bandiera rossa.

Tuttavia, non ha potuto evitarlo, quindi non ci sono state penalità, come nel caso di Max Verstappen a Zandvoort nel 2021 in una situazione molto simile. Questa è la giustificazione completa:

“Non c’è dubbio che l’auto 44 abbia superato l’auto 20 subito dopo che la pista è stata messa in condizione di bandiera rossa. Il pilota dell’auto 44 ha dichiarato di essere in un giro veloce, ha visto il semaforo rosso, ha immediatamente alzato l’acceleratore e ha premuto il frena, mentre controllava i suoi specchietti per le auto che lo seguivano. Ha dichiarato che, così facendo, ha superato la ventesima macchina.

“Gli arbitri prendono atto del precedente in relazione al Gran Premio d’Olanda 2021 (Max Verstappen), in cui non è stata intrapresa alcuna azione contro il pilota in circostanze simili ma non identiche”.

“Le prove di telemetria sono state ottenute direttamente dai dati in tempo reale a disposizione della FIA e non da alcuna prova fornita dal team. I dati di telemetria mostrano chiaramente quanto segue;
1. Che non appena si è accesa la luce rossa, il guidatore ha alzato il pedale dell’acceleratore al 100%
2. Subito dopo l’accensione del semaforo rosso, il conducente ha applicato una pressione costante sui freni.
3. La velocità dell’auto 44 a questo punto era di 288 km/h. (La velocità dell’auto 20 a questo punto era di 126 km/h – delta 162 km/h). “

“Commissari La nostra conclusione è che il conducente dell’auto 44 ha preso tutte le misure ragionevoli per rispettare il regolamento in quanto ha immediatamente ridotto la sua velocità in modo sicuro alla prima occasione al primo semaforo rosso”.

“Sebbene, da un punto di vista tecnico, ciò rappresenterebbe comunque una violazione del Cpt IV Appendice H Sezione 2.5.4.1b del Codice Sportivo Internazionale, tuttavia non ha potuto evitare di superare la Vettura 20 in questo caso e pertanto i Commissari Sportivi DETERMINE decidono di non applicare qualsiasi sanzione. ”

Si precisa che non vi è stata violazione dell’articolo 37.6 del Regolamento Sportivo di Formula 1.

15:42

Q2: Schumacher fuori

Vettel è ottavo e si lancia così in Q3, battendo anche il compagno di squadra, che si è ritirato. Sfortunatamente, come previsto, Schumacher non ce l’ha fatta.

Chi sono Alonso, Tsunoda, Schumacher, Stroll e Cho. Tra pochi minuti continueremo con la Q3 e lotteremo per il primo posto!

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!


15:35

Q2: Schumacher ha vacillato

Ma ora per lui le cose si stanno restringendo: Tsunoda, Ricciardo, Stroll, Schumacher e Cho usciranno dopo i primi tentativi. Del resto: secondo la situazione attuale, Vettel arriverebbe in Q3 se salutasse.

Ma c’è ancora molto che può succedere, gli ultimi cinque minuti sono in corso!

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!


15:30

Q2: Mick dice addio “Vittoria”

Il risultato del primo quarto mostra già che Schumacher finirà in qualifica davanti a Magnussen. Dice addio con una vittoria interna sul compagno di squadra.

Tuttavia: nel complesso, il duello di qualificazione contro Schumacher è deciso da Magnussen in modo relativamente chiaro con 16: 6. Nel frattempo, i piloti stanno prendendo di nuovo il loro tempo nel secondo quarto.

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!


15:19

Q1: Passano entrambi i tedeschi

stesso! Schumacher è comunque riuscito a passare all’undicesimo posto e Vettel è addirittura arrivato sesto. Sono usciti i piloti Magnussen, Gasly, Bottas e Williams. Lo stesso vale per la Q2. I cinque piloti più lenti vengono quindi nuovamente eliminati.

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!


15:12

Q1: Vettel e Schumacher hanno vacillato

Dopo i primi tentativi sarebbero out i piloti Vettel, Schumacher, Bottas e Williams. Speriamo che dal punto di vista tedesco cambi… Due piloti Red Bull davanti. Sei minuti rimasti sull’orologio.

Chiama tutte le informazioni attuali nel ticker della sessione live!



14:53

D1: Apri subito la barra della sessione!

Tra pochi minuti, le cose prenderanno il via per la Q1. Qui in questa fase troverai le informazioni, le immagini e i suoni più importanti. Come sempre, puoi ottenere la copertura completa nel nostro nastro della sessione con Stefan Ehlen.

Meglio lasciare che entrambi gli indicatori funzionino in parallelo. E se vuoi sapere come guardare la Formula 1 dal vivo ad Abu Dhabi, puoi scoprirlo qui!


14:43

Punti importanti per il feedback

Quindi, ancora una volta, diamo un rapido sguardo alla Formula 2, dove Logan Sargeant ha appena concluso al sesto posto la gara sprint – raccogliendo così tre punti importanti nella lotta per la super licenza.

Non è ancora finita, ma le cose devono diventare davvero pazze domenica perché vada storto. A proposito, la gara è stata vinta da Liam Lawson della Red Bull.


14:27

Nessuna punizione per Hamilton!

La decisione è qui: nessuna penalità per Hamilton per il crash FT3! Più nel nastro.



14:08

Leclerc: la vecchia storia di F2 su Vettel

Molti piloti hanno salutato Sebastian Vettel questo fine settimana. Charles Leclerc ha raccontato un aneddoto interessante e ha spiegato: “Seb è fantastico. Ha ottenuto molto in Formula 1”.

“È stato fantastico anche come persona, ricordo ancora di aver guidato in Formula 2, ma già lavoro di simulazione [für Ferrari] ha preso il sopravvento. Non è un compito facile perché è molto faticoso”.

“Pensavo che Seb non si sarebbe nemmeno accorto che ero nel simulatore, ma un giorno ho ricevuto un messaggio di ringraziamento per il mio duro lavoro. Significava molto per me in quel momento, anche se era solo una cosa semplice”, Leclerc disse.

“Poi siamo diventati compagni di squadra. Anche questo mi ha insegnato molto. Ci sono state alcune situazioni tese in pista, ma a parte questo ci siamo sempre rispettati l’un l’altro. Questo non è mai cambiato”, conferma Monaco.


13:57

L’incidente col gas…

… può essere trovato di nuovo qui nel video. Ciò ha portato a una bandiera rossa e quindi a un’indagine contro Hamilton, su cui speriamo di poterci aspettare una decisione prima delle qualifiche, che iniziano tra poco più di un’ora!


13:48

Sargent sta lottando per una super licenza

Torneremo al puntatore dopo la pausa. Per quanto riguarda Hamilton, non è ancora successo nulla. Il Gran Premio di Formula 2 è attualmente in corso ad Abu Dhabi – oppure no, perché al momento è sospeso a causa di una bandiera rossa.

Il weekend in Formula 2 è importante per la Williams, perché Logan Sargeant al momento è ancora in lotta per la sua super licenza e non può permettersi un brutto finale. “È incredibilmente rilassato”, rivela Just Capito su Sky.

“Ha fatto un ottimo lavoro con la nostra macchina nella prima sessione di prove libere di ieri”, conferma il capo squadra e spiega: “I piloti e i suoi rivali, che gli sono subito dietro in campionato, sono molto indietro in qualifica”.

In ogni caso, non è preoccupato per la super patente. “Penso che dovrebbe essere in grado di farlo”, ha detto Capito.


12:47

Rompere il coprifuoco

Qualche informazione in più: la Red Bull ha violato il coprifuoco ieri sera. Tuttavia, non ci sono penalità per questo perché la squadra ha utilizzato i primi due jolly consentiti quest’anno. A proposito, lo stesso vale per le Alpi.

Nessun problema per entrambe le squadre perché la stagione finisce e tutti i jolly verranno azzerati nel 2023.


12:38

ha udito

Intanto la FIA ha pubblicato un documento ufficiale. L’udienza ad Hamilton è prevista per le 16:00 ora locale, qui sono le 13:00. Certo che la stiamo guardando!


12:30

FT3: orario di chiusura

Si è concluso l’ultimo allenamento dell’anno e il miglior tempo è rimasto con Perez. Verstappen è a un decimo di secondo dal compagno di squadra, ma neanche lui ha fatto un buon giro.

Dietro di loro ci sono i piloti Mercedes, la Ferrari sembra avere problemi. Leclerc ha riferito che la gomma anteriore era già rotta dopo quattro curve. Solo settimo per lui, il compagno di squadra Sainz è sesto.

La riabilitazione dura 2,5 ore. Fino ad allora, ovviamente, seguiremo le indagini contro Hamilton, tra gli altri. Ma prima una panoramica di FT3:

Rapporto

risultato


Foto: F1: Gran Premio di Abu Dhabi 2022


READ  Formula 1: Mick Schumacher - il suo ex compagno di squadra Mazepin fa causa a Rheinstol Haas - Formula 1