Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Le forze di Vladimir Putin fermano l'M1 Abrams e deridono i carri armati americani

Le forze di Vladimir Putin fermano l'M1 Abrams e deridono i carri armati americani

  1. Home page
  2. Politica

Insiste

L’esercito russo può distruggere ripetutamente i principali carri armati M1 Abrams in Ucraina. Sembra che il punto debole dei carri armati americani stia cominciando a rendersi conto.

Avdeevka – mentre Gli ucraini hanno inflitto pesanti perdite all'aeronautica russa Se ciò accadesse, loro stessi dovranno sopportare gravi sconfitte sul campo contro le forze d’invasione dell’autocrate del Cremlino Vladimir Putin.

Guerra in Ucraina: l'esercito russo distrugge il prossimo carro armato M1 Abrams

Ciò vale almeno per la sezione del fronte nel Donbass a ovest di Avdiivka, dove è presente un esercito Ucraina È ancora sotto forte pressione dopo aver perso la piccola città strategicamente importante. Si dice che da qui provengano le riprese del drone che mostrano una delle persone gravemente danneggiate Carro armato principale M1 Abrams Dovrebbero apparire i difensori ucraini.

Si può vedere che la catena di trasmissione sinistra si è staccata dal telaio, apparentemente a causa dell'esplosione di una mina. Per il resto, il carro armato proveniente dagli USA appare in gran parte intatto. Tuttavia, sembrava che il pesante veicolo militare fosse stato lasciato sul campo di battaglia. Questa sarà la seconda perdita registrata di un carro armato Abrams Guerra in Ucraina Dal 23 febbraio 2024.

Ucraina M1 Abrams: i russi affermano di aver eliminato i carri armati con i droni

Il 26 febbraio, i blogger militari russi su X (ex Twitter) hanno mostrato il video di un carro armato in fiamme sul lato della strada. L'armatura inclinata sulla parte anteriore della torretta e la forma generale della torretta del carro armato indicano che si trattava in realtà di un carro armato M1A1 distrutto. Gli Stati Uniti avevano Kiev Furono consegnati 31 esemplari dei carri armati principali più vecchi, entrati in servizio a metà degli anni '80.

READ  Live tape del virus corona: +++ 06:06 Thorsten Frei: non c'è maggioranza per la vaccinazione obbligatoria universale nel Bundestag +++

Agenzia di stampa statale russa TASSA Un anonimo pilota di droni russo è stato citato il 1° marzo per aver affermato che l'Abrams era stato fermato dall'uso di un drone FPV kamikaze. Questi droni kamikaze si muovono verso il bersaglio ad alta velocità e solitamente trasportano una granata anticarro con qualche chilogrammo di carica esplosiva.

Secondo il comandante dei droni russi, i carri armati americani potrebbero essere facilmente “neutralizzati”, nel linguaggio dell’esercito di Mosca, con droni o artiglieria. Come Il tempo dell'India Secondo quanto riferito, i russi chiamano Abrams una “lattina vuota con un cannone” dopo i recenti attacchi.

Armi per l'Ucraina: il tetto dell'M1 Abrams è vulnerabile ai droni

Gli analisti temevano già prima dello spiegamento dei carri armati Abrams che il relativamente grande carro armato da combattimento americano, che pesa fino a 68 tonnellate, potesse essere vulnerabile ai droni suicidi come il temibile Russian Lancet, considerato una cosiddetta “arma latente” dei mezzi corazzati. veicoli che possono attaccare abbastanza velocemente da attaccare pendii ripidi.

“A partire dal soffitto: è molto largo e sottile, circa 25 mm. FPV (Un drone kamikaze, insomma. rosso.) può penetrare in questo punto anche con una vecchia carica anticarro e uccidere o ferire un membro dell'equipaggio. “Il drone potrebbe danneggiare vari componenti elettronici della torre o darle fuoco, costringendo l'equipaggio a evacuare”, ha scritto l'analista Gabriel Silveira, secondo la rivista economica. Forbes Recentemente in X.

In generale si intende la superficie e quindi la potenziale superficie di attacco dei droni FPV, mentre il consumo presumibilmente elevato di 700 litri di carburante per 100 km è un altro punto debole dell'M1 Abrams.

Uno dei principali carri armati americani Abrams messo in servizio presso l'esercito ucraino.
Uno dei principali carri armati americani Abrams messo in servizio presso l'esercito ucraino. © Schermata X@Osinttechnical

Carro armato Abrams dagli USA: gli ucraini stanno modificando la loro armatura reattiva

Nel frattempo, i droni d’attacco russi rimangono una grave minaccia per gli equipaggi dei carri armati ucraini, mentre le forze del sovrano di Mosca Putin stanno installando gabbie sempre più esotiche sui loro carri armati principali T-72 e sui veicoli da combattimento della fanteria BMP per proteggersi in qualche modo.

Nel frattempo, gli ucraini sembrano aver equipaggiato i singoli carri armati Abrams che hanno consegnato con grandi scatole esplosive Abrams Reactive Armor Tile (ARAT) come armatura reattiva aggiuntiva per contrastare le armi anticarro guidate russe come il Kornet e il vecchio. Ma il potente fucile anticarro sovietico RPG-7 è in grado di affrontare lo scontro.

Con l'armatura reattiva, il proiettile viene reso innocuo da un controscoppio, nella migliore delle ipotesi. Le foto esistenti dei carri armati M1 Abrams lasciati indietro, attribuite alla 47a Brigata Meccanizzata “Magura”, documentavano qualcos’altro: sembrava che gli ucraini non fossero più in grado di continuare a combattere con l’M1A1. Tuttavia, la mina non è stata in grado di incendiare il serbatoio o addirittura di distruggerlo completamente. Il carro armato deve essere ben protetto dal basso contro quest'arma dannosa. (sera)