Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Le cose positive della scienza – Perché puoi (quasi) dimenticare la regola dei 10.000 passi – Wikipedia

Contenuti

Non hai camminato seriamente negli ultimi giorni? mezzo cattivo. Una meta-analisi mostra che non occorrono 10.000 passi al giorno per vivere una vita sana.

Il tuo smartwatch è stato un po’ disseminato di applausi ultimamente perché hai sostituito il tuo obiettivo giornaliero di 10.000 passi con un comodo divano lounge? Niente panico.

Perché una meta-analisi su larga scala dell’Università del Massachusetts Amherst, che ha confrontato 15 studi con più di 50.000 persone, mostra che il numero ottimale di passaggi giornalieri è solo da 7.000 a 8.000.

Secondo gli autori dello studio, 6000 passi sono sufficienti per gli anziani per aumentare le loro possibilità di vivere una “vita sana” e ridurre il rischio di “morte prematura”.

Ma aspetta un minuto: abbiamo lottato per anni a 10.000 passi al giorno, come raccomandato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità?

Come potrebbe essere?

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo ricominciare daccapo, nel 1964. E dietro la magica cifra di 10.000, non c’è assolutamente nessuna ricerca medica, ma un’inversione di marketing dell’azienda giapponese Yamasa.

marketing dei numeri magici


scatola aperta
chiudi la scatola

Nel 1964, Yamasa approfittò del clamore che circondava i Giochi Olimpici in Giappone e lanciò il primo contapassi chiamato “Manpo-kei”. Se tradotto, significa qualcosa come “contatore di 10.000 passi”. Il produttore ha affermato che questo numero di passaggi è salutare e riflette uno stile di vita sano. Apparentemente, gli studi scientifici non erano necessari per la valutazione.

Sebbene non vi siano conoscenze scientifiche in materia, prevale un presunto limite arbitrario. Anche a chi. Da dove viene originariamente la raccomandazione? Non molto importante.

READ  Israele: nonostante l'alto tasso di vaccinazione, lo scenario futuro è desolante

Cosa dice la scienza a riguardo?

Da allora, innumerevoli studi hanno esaminato come, da un punto di vista scientifico, il numero ideale (sano) di passi, È vero può guardare. Ma i ricercatori finora non sono stati d’accordo.

caso di studio misterioso


scatola aperta
chiudi la scatola

A maggio 2019, ad esempio, ne è stata pubblicata una sulla rivista specializzata JAMA Internal Medicine. studio, che ha confrontato il conteggio dei passi giornalieri con il rischio di morte. L’età media dei 16.000 partecipanti americani era di 72 anni.

Il risultato: dopo quattro anni, le donne che facevano almeno 4.400 passi al giorno avevano meno probabilità di morire rispetto alle partecipanti meno attive allo studio con 2.700 passi. È interessante notare che il vantaggio statistico è aumentato fino al limite di 7.500 passaggi. Qualsiasi cosa al di là di quello non ha fatto alcuna differenza per l’aspettativa di vita.

Inoltre Altre indagini Hanno indicato in passato che tra i 6000 e gli 8000 passi al giorno possono essere sufficienti per ridurre significativamente il rischio di malattie cardiovascolari.

altro studio, apparso su Medicine and Science nel 2004, considera troppo bassa anche la regola dei 10.000 passi. Di conseguenza, da 15.000 a 18.000 passi al giorno hanno un effetto particolarmente benefico sulla salute a lungo termine.

“Naturalmente, sono molto in ritardo nel verificare i vari dati con un’analisi su larga scala”, afferma la scienziata sportiva Catherine de Bock del Dipartimento di scienze della salute presso l’Istituto europeo di tecnologia di Zurigo.

Tuttavia, non è solo critica nei confronti della manovra pubblicitaria giapponese: il fatto che la campagna abbia attirato l’attenzione per anni sui nostri livelli di attività quotidiana è fondamentale. Perché: “Ci stiamo muovendo un bel po’”.

Media meno di 5000 passi

Ciò è dimostrato anche da studi su larga scala che hanno monitorato l’attività fisica di diverse fasce d’età utilizzando orologi intelligenti. “In media, le persone in tutto il mondo fanno meno di 5.000 passi al giorno”, afferma l’esperto di movimento. Quindi non fa male fissare 10.000 passi come obiettivo.

Perché la domanda persiste così a lungo senza alcuna prova scientifica? Il conteggio dei passaggi è semplice. Più facile che calcolare se hai già raggiunto l’obiettivo sportivo di 150 minuti raccomandato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Eccezione: perdita di peso

Secondo lo scienziato sportivo, un obiettivo graduale può aiutare a posizionare le patate in particolare per sviluppare la consapevolezza del loro livello di attività.

“In effetti, la maggior parte degli studi attuali indica che i benefici per la salute aggiuntivi diminuiscono man mano che si superano i 10.000 passi”. Ma la cosa più importante è muoversi.

Tuttavia, c’è un’eccezione: più passi bruciano più calorie, il che può influire sul peso: “Se vuoi perdere peso, ogni passo conta”.

Didascalia:

Controllo dello stato di salute: se vuoi rimanere in salute, non devi nasconderti da 8000 passi al giorno.

foto

Lo studio presenta un’altra scoperta sorprendente: per una buona salute, incluso un ridotto rischio di malattie cardiovascolari, non importa se camminiamo o corriamo quei 10.000 passi.

“Gli studi dimostrano che l’intensità dello stile di camminata non è così importante come molti potrebbero ritenere”, spiega Catherine de Bock.

Tuttavia, non ci sono ancora studi che abbiano confrontato gli effetti sulla salute di fare 10.000 passi con gli effetti sulla salute di correre 10.000 passi.

Al giorno d’oggi, i laptop sono dotati di una scheda grafica di alta qualità?

E c’è ancora un problema: “Naturalmente, il numero di passi dice meno sulla forma fisica che sulla determinazione del nostro consumo di ossigeno”, afferma lo scienziato dello sport. Questo valore viene spesso utilizzato per misurare le prestazioni di resistenza e fornisce un indicatore migliore della forma fisica generale. Quando si corre, il consumo di ossigeno tende ad essere maggiore rispetto a quando si cammina. In altre parole, il corpo utilizza più energia.

Quindi, se vuoi fare il giro oggi per sbarazzarti dei coniglietti di cioccolato, dovresti attenerti al noto valore pubblicitario. Chiunque altro può prendersela comoda.