Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Late Briefing – Imprese e Mercati

DJ LATE BRIEFING – Aziende e mercati

Panoramica del mercato serale compilata da Dow Jones Newswires:

Avviso ferie

Giovedì: In Svezia e Finlandia le borse sono chiuse per l’Epifania.

Mercati azionari (18:15)

INDEX       Stand   +-% +-% YTD 
EuroStoxx50  4.324,81  -1,53%  +0,61% 
Stoxx50    3.823,00  -1,13%  +0,12% 
DAX      16.052,03  -1,35%  +1,05% 
FTSE      7.442,26  -0,99%  +1,79% 
CAC      7.249,66  -1,72%  +1,35% 
DJIA     36.320,78  -0,24%  -0,05% 
S&P-500    4.708,95  +0,18%  -1,20% 
Nasdaq-Comp. 15.144,93  +0,30%  -3,20% 
Nasdaq-100  15.827,65  +0,35%  -3,02% 
Nikkei-225  28.487,87  -2,88%  -1,06% 
EUREX       Stand +-Ticks 
Bund-Future   170,34   -20 
 

Mercati delle materie prime

ROHOEL     zuletzt VT-Settl. +/- % +/- USD % YTD 
WTI/Nymex     80,13   77,85 +2,9%   2,28 +6,5% 
Brent/ICE     82,39   80,80 +2,0%   1,59 +5,7% 
 
METALLE     zuletzt   Vortag +/- % +/- USD % YTD 
Gold (Spot)  1.790,15  1.810,30 -1,1%  -20,15 -2,2% 
Silber (Spot)   22,16   22,77 -2,7%  -0,61 -4,9% 
Platin (Spot)  962,65   985,71 -2,3%  -23,06 -0,8% 
Kupfer-Future   4,34    4,41 -1,7%  -0,07 -2,8% 
 

I prezzi del petrolio stanno aumentando bruscamente fino al 3%. Le turbolenze nel paese produttore di petrolio del Kazakistan e un guasto all’oleodotto in Libia stanno causando acquisti qui. Inoltre, alcuni attori interpretano il percorso di inasprimento costante della Federal Reserve statunitense nel senso che l’economia statunitense sembra essere in così buona forma che l’aumento dei tassi di interesse non la farà deviare dal percorso corretto. Il risultato potrebbe essere una maggiore domanda di petrolio.

L’oro senza interessi costa 19 dollari in meno e scende al di sotto della soglia dei 1800.

mercato finanziario USA

Incoerenza – Le borse statunitensi hanno mostrato un tentativo di stabilizzarsi giovedì pomeriggio a New York dopo che i prezzi sono scesi dal giorno prima, ma sono su gambe instabili. Le preoccupazioni per un rialzo dei tassi più rapido del previsto, che mercoledì ha fatto scendere le azioni, hanno continuato a bruciare. Oltre ai titoli energetici (+2,0%), sostenuti da prezzi del petrolio significativamente più alti, i vincitori giornalieri sono anche i titoli bancari (+1,7%). Tassi di interesse di mercato più elevati rendono le banche convenzionali più redditizie. Nel settore petrolifero, Chevron (+0,5%) è leggermente indietro. L’azienda è stata costretta a tagliare la produzione di petrolio a causa dei disordini in Kazakistan. Walgreens Boots Alliance ha superato le aspettative in termini di guadagni dell’ultimo trimestre e ha alzato i suoi obiettivi annuali. Tuttavia, i negozi della catena di farmacie soffrono di una carenza di personale, che incide negativamente sulle vendite. La sessione è in calo dell’1,5%.

READ  Il preferito dell'analista: affrontare la crisi con forti società statunitensi: gli esperti di Wall Street raccomandano questi 5 titoli | newsletter

mercati finanziari in europa

Debole: gli indicatori sono diminuiti notevolmente al mattino e non sei stato in grado di riprenderti dallo shock durante il giorno. Il verbale della riunione della Federal Reserve statunitense della sera precedente ha avuto un impatto negativo, poiché il suo tono e il suo contenuto si sono rivelati più aggressivi del previsto. Nel pomeriggio, l’inflazione in Germania è aumentata più velocemente del previsto, quindi si fanno sempre più forti le richieste che anche la Banca centrale europea dovrebbe adottare contromisure più rapidamente. Nel trading, i titoli finanziari sono visti come i vincitori di tassi di interesse più elevati a seguito dell’inasprimento della politica monetaria. Con un aumento dell’1,1%, le banche sono state il settore più forte in Europa. Per il titolo Banca Carige in difficoltà, a Milano sale del 4,6%. Secondo Il Messaggero, Credit Agricole (+1,2%) avrebbe fatto un’offerta di 1 euro alla banca. Per Société Générale è salito dell’1,9% alla Borsa di Parigi. L’acquisto di Leaseplan per 4,9 miliardi di euro da parte della società di autonoleggio ALD di Société Générale è stato accolto con una risposta positiva da parte degli investitori. D’altra parte, le azioni delle società in via di sviluppo, che sono molto apprezzate in borsa, sono state sotto pressione.

Moneta

DEVISEN        zuletzt +/- % Mi, 8:29 Uhr Mo, 18:50 Uhr % YTD 
EUR/USD        1,1305 -0,0%    1,1300     1,1287 -0,6% 
EUR/JPY        130,89 -0,3%    131,03     130,11 +0,0% 
EUR/CHF        1,0395 +0,2%    1,0341     1,0371 +0,2% 
EUR/GBP        0,8352 +0,1%    0,8349     0,8376 -0,6% 
USD/JPY        115,79 -0,3%    115,96     115,28 +0,6% 
GBP/USD        1,3536 -0,1%    1,3533     1,3448 +0,0% 
USD/CNH (Offshore)   6,3935 +0,3%    6,3754     6,3735 +0,6% 
Bitcoin 
BTC/USD       42.881,61 -1,3%   46.424,34   46.578,50 -7,3% 
 
 
 

Il dollaro avanza nel mercato forex, mentre la criptovaluta altamente rischiosa sta cedendo. Per quanto riguarda le prospettive dei tassi di interesse, gli esperti di mercato parlano del fatto che qui le posizioni di rischio diminuiranno. Mercati finanziari dell’Asia orientale

READ  Crociera: ecco come l'azienda vuole attirare gli ospiti

Per lo più più leggero – I recenti verbali della riunione della Federal Reserve statunitense simili a falchi, che hanno effettivamente fatto crollare i mercati azionari statunitensi mercoledì, sono stati un freno. I verbali hanno mostrato che le autorità monetarie hanno discusso non solo di porre fine agli acquisti di obbligazioni e di aumentare i tassi di interesse, ma anche di ridurre il bilancio gonfio della Fed. Ad eccezione di Tokyo e Sydney, le perdite nei centri d’affari della regione sono state per lo più contenute. In Cina, i dati incoraggianti del settore dei servizi hanno impedito l’addebito di commissioni più elevate. L’indice Shanghai Composite è sceso dello 0,3 per cento. A Tokyo, il Nikkei 225 è sceso del 2,9%. Anche il mercato azionario giapponese è stato colpito dal rialzo dello yen rispetto al dollaro dopo che il dollaro è salito al massimo da cinque anni martedì. Tuttavia, uno yen più solido danneggerà i guadagni delle società giapponesi orientate all’esportazione. Per questo giovedì sono state penalizzate in particolare le azioni dell’industria elettronica. Sony ha perso il 6,9%, ma è aumentata in modo significativo mercoledì. Keyence ha chiuso più debole del 5,4%, mentre il Kospi di Seoul, in Corea del Sud, ha perso l’1,1%. Anche qui le scorte di tecnologia sono esaurite. Nel mercato azionario australiano, l’indice S&P/ASX-200 ha chiuso in ribasso del 2,7%.

Avvisi aziendali dalle 13.30

Merck Kja

Si rafforza attraverso l’acquisizione negli USA. DAX Group ha firmato un accordo per l’acquisto di Exelead, uno sviluppatore e produttore di prodotti biologici a contratto (CDMO), per circa $ 780 milioni in contanti.

RWE

READ  Approvazione Gigafactory: documenti mancanti dei file Tesla

Sta costruendo tre parchi eolici offshore nel Mare del Nord tedesco con la canadese Northland Power. Si prevede che i parchi eolici con una capacità totale di 1,3 GW entreranno in esercizio commerciale rispettivamente nel 2026 e nel 2028. Secondo l’annuncio, RWE Renewables deterrà una quota del 51% nella joint venture e Northland Power il 49%.

Amgen

L’azienda biotecnologica ha avviato una collaborazione di ricerca con il suo concorrente più piccolo, Generate Biomedicines, per scoprire e sviluppare terapie proteiche per cinque molecole clinicamente mirate in diverse aree terapeutiche e modalità multiple. Come parte della collaborazione, Amgen afferma che effettuerà un anticipo di 50 milioni di dollari per i primi cinque programmi, con un potenziale valore di transazione di 1,9 miliardi di dollari più future royalties.

Boeing

Ha ricevuto un ordine per quattro nuovi cargo Boeing 777 da Aircraft e Atlas Air Worldwide Flight Services. Le prime macchine 777 dovrebbero essere consegnate nel novembre 2022 e le ultime tre nel 2023. I dettagli finanziari dell’ordine non sono stati resi noti.

WALGREEN STIVALI ALLIANCE

Pharmaceutical Trading Group ha riportato utili rettificati di $ 1,68 per azione per il primo trimestre fiscale. Questo ha superato sia il valore dell’anno precedente di $ 1,22 che il consenso di $ 1,36. Il gruppo statunitense ha registrato ricavi per 33,9 miliardi di dollari dopo i 36,3 miliardi di dollari di un anno fa. Gli analisti si aspettavano solo 32,9 miliardi.

Contatta l’autore: [email protected]

DJG / Una volta

(fine) Dow Jones Newswires

06 gennaio 2022 12:38 ET (17:38 GMT)

Copyright (c) 2022 Dow Jones & Company, Inc.