Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’arte dell’intelligenza artificiale: Google fa cantare ancora i big blob

aggiornare

L'arte dell'intelligenza artificiale: Google fa cantare ancora i big blob

Foto: Google / screenshot

Logoaggiornare
  • Festa di Natale Bloop 2021

L’articolo può essere visualizzato solo con JavaScript abilitato. Abilita JavaScript nel tuo browser e ricarica la pagina.

Aggiornamento dal 25 dicembre 2021:

Google Play è tornato e canta alcuni canti natalizi e altri classici con te. Specialità: le voci blob sono generate da un’intelligenza artificiale addestrata con le voci di cantanti professionisti.

Google sta riportando i testi a Natale quest’anno. Se ti sei perso l’esperimento l’anno scorso, puoi farlo ora per qualche giorno.

In basso a destra del sito web blob, puoi attivare alcuni canti natalizi pre-programmati e poi interpretarli come preferisci toccando o facendo clic sui singoli punti e spostandoli in alto, in basso, a sinistra e a destra.

In tutto il mondo, anche in basso a destra, puoi cambiare lo scenario predefinito per i punti in tutto il mondo, così come scegliere i canti natalizi disponibili con lo stadio. Oltre ai tradizionali canti natalizi degli Stati Uniti, ci sono canzoni dalla Corea e dal Messico. Alcune delle nuove canzoni sono:

  • campane di Natale
  • Una notte tranquilla
  • gioia al mondo
  • ascoltare! Angels Herald canta
  • lontano in mandar
  • Venite voi tutti credenti voi
  • Primo Canto di Natale
  • Una volta nella città di Royal David

Come l’anno scorso, puoi registrare e inviare il concerto blob. Usa il pulsante di registrazione nell’angolo in basso a sinistra. L’interfaccia appare dopo il breve tutorial.

a Blob Opera Va dietro il collegamento. Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili di seguito.

Articolo originale del 23 dicembre 2020:

READ  Fai avanzare il Battle Pass attraverso le sfide quotidiane

Logo

L’arte dell’intelligenza artificiale: Google mostra un’impressionante installazione audio

Nell’esperimento di intelligenza artificiale “Blob Opera”, Google ricostruisce in modo impressionante le voci dei cantanti professionisti dalla macchina e consente loro di sintonizzarsi armoniosamente in un quartetto.

Un esperimento di opera sviluppato dall’artista di intelligenza artificiale David Lee in collaborazione con Google mostra i progressi compiuti nella sintesi audio sintetica. Una rete neurale addestrata in 16 ore di canto combina le voci di Christian Joel (tenore), Frederic Tong (basso), Joanna Gamble (mezzo-soprano) e Olivia Dotney (soprano) in modo che suonino così bene – da sole e combinate in coro.

Google racchiude la sua tecnologia AI in una divertente interfaccia web: tramite un’interfaccia browser, puoi cambiare il tono semplicemente trascinando i punti dall’alto verso il basso. I movimenti laterali influenzano le vocali che creano.

Gli altri punti della riga suonano in tempo reale a ogni modifica apportata al punto. In questo modo semplici melodie possono essere facilmente cantate dallo strumento a più voci.

Con i cantanti blob, puoi manomettere questo sito. In basso a sinistra del sito troverai un pulsante di registrazione dove potrai registrare il tuo lavoro e inviarlo come augurio di Natale. In basso a destra puoi riprodurre e modificare i canti natalizi pre-programmati da Google.

Incredibile sintesi vocale AI

Finora Google non ha pubblicato il codice dietro il progetto AI né alcuna documentazione. Il sistema può funzionare con diverse reti neurali: l’algoritmo di apprendimento rileva il modello di armonia nel materiale didattico. Sulla base di questi schemi, può quindi prevedere quale osservazione ne seguirà armoniosamente un’altra con qualsiasi probabilità. Non è nuovo, ma è confezionato in modo divertente.

READ  Carenza di chip: quote di Apple inferiori: Apple potrebbe ridurre la consegna di iPhone - avvisi da altri app store | newsletter

La seconda rete neurale, che è la parte più impressionante del progetto tecnico di intelligenza artificiale di Google, sarà responsabile della sintesi vocale dei punti e, in particolare, della transizione graduale tra i singoli toni e suoni.

I suoni blob vengono generati in modo completamente automatico, in base ai materiali di formazione. “Invece delle voci dei cantanti, ascolti la comprensione della macchina di un modello di intelligenza artificiale di come appaiono le opere”, ha scritto Google.

Sintetizzare un suono autentico come questo richiede molto ed è uno sviluppo abbastanza nuovo nella storia recente dell’IA. Google ha messo qui prima con Telefono – KI Duplex Anche nastro.

Il fatto che la voce umana possa essere riprodotta in modo più credibile dalla macchina presenta dei rischi: Suoni deepfake Si dice che sia stato effettivamente utilizzato nella rapina del telefono.

Maggiori informazioni su intelligenza artificiale e arte: