Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’anno delle crisi: paura di una svolta?




I prezzi dell’energia e l’inflazione influenzano notevolmente l’economia tedesca. Alcune aziende hanno ridotto la loro produzione perché non è più economica. Il capo della Confederazione delle industrie tedesche, Siegfried Ruswurm, spiega che i prezzi dell’energia, che sono aumentati vertiginosamente dall’attacco della Russia all’Ucraina a fine febbraio, sono un ostacolo per le aziende tedesche nella competizione internazionale. “Il rischio migratorio È vero.”

C’è anche un altro problema che è stato discusso per anni ma non risolto: Mancanza di competenze. Gli avvertimenti fanno parte del registro standard delle lettere commerciali da oltre quarant’anni. I politici stanno reagendo – non per la prima volta – all’idea di far lavorare più a lungo le persone. Lo scorso fine settimana, il cancelliere Olaf Scholz (SPD) ha dichiarato al quotidiano Funk: “È importante aumentare la percentuale di coloro che possono davvero lavorare fino all’età pensionabile”. In effetti, molte persone oggi vanno già in pensione a 63 o 64 anni, che è l’età pensionabile standard nel mercato del lavoro da diversi anni, come evidenziato dai calcoli dell’Istituto federale per la ricerca sulla popolazione. Il cancelliere ha chiesto di ampliare le offerte a tempo pieno negli asili nido, negli asili nido e nelle scuole al fine di aumentare la percentuale di donne nel mercato del lavoro. Fa riferimento alle previsioni che aveva approvato entro l’anno Nel 2035, ci sarà probabilmente una carenza di sette milioni di lavoratori qualificati in Germania essere stressato Bisogno di emigrare“Per poter garantire la nostra prosperità”.

Risolvere la carenza di lavoratori qualificati con l’aiuto dell’immigrazione segue la situazione demografica. La popolazione in Germania sta invecchiando, i baby boomer vanno in pensione e c’è carenza di giovani. Ma l’immigrazione è una patata bollente politica. La stessa parola “immigrazione” è l’elusione della sua gemella “immigrazione”, che non era politicamente richiesta. CDU e CSU, ma anche SPD ce l’hanno Lo slogan degli anni ’90 “La barca è piena” Vario in diverse formulazioni. Il linguista Jürgen Trabant ha scritto sulla Süddeutsche Zeitung nel 2014: “Gli immigrati sono un eufemismo – solo più bugiardo dei lavoratori ospiti, è una parola politicamente codarda. L’arrivo è qualcosa di diverso dall’ingresso, ‘a’ porta solo a qualcosa, non a qualcosa. Immigrato non si avvicina.” Di persone come l’immigrato.” La controversia politica o il suo ansioso evitamento ha mobilitato i cittadini e portato l’AfD nei parlamenti tedeschi.

READ  Un uomo britannico infligge 121 ferite a una donna: la vita

In questo contesto, il cancelliere federale difende i piani della coalizione del semaforo Facilitare l’acquisizione della cittadinanza in Germania. “Per molto tempo, coloro che sono immigrati in Germania sono stati trattati come se dovessero lasciare il paese in seguito e ottenere la cittadinanza non era la priorità”, ha affermato Schultz. “Ma siamo sempre stati un paese di immigrazione e ora vogliamo allinearlo agli standard internazionali”.

“La storia della politica tedesca sull’immigrazione è strettamente legata allo sviluppo del mercato del lavoro tedesco e alle strategie scelte”, si legge in una nota dell’Istituto federale per la formazione professionale. I termini “lavoratori stagionali”, “lavoratori stranieri”, “lavoratori ospiti”, “rifugiati” e “migrazione qualificata” non rappresentano solo tappe storiche importanti nella storia della Germania. politica dell’immigrazionema illustra anche la paradossale evoluzione della Germania da paese di emigrazione a paese di emigrazione.

L’aumento del numero dei profughi dovuto alla guerra in Ucraina ha nuovamente superato i limiti di carico dei comuni tedeschi nella speranza di ottenere manodopera qualificata. Alcuni attaccano i rifugi di emergenza, altri sostengono un facile accesso al mercato del lavoro. Il reclutamento mirato e le ammissioni umane si combinano insieme, le discussioni falliscono e la Germania sta cercando di trattare con i rifugiati.

Fonti: Red./dpa/illustration/afp/ap/epd/kna

Fonte immagine: dpa