Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’allenatore Harald Kim: “I Ko Games hanno le loro regole” – campionati amatoriali

Pronti per i quarti di finale dell’Europea con la scelta dell’Alto Adige: coach Harald Kiem © Sarah Mitterer

Il turno preliminare della quarta edizione di Europeada è storia. Da giovedì le cose iniziano a funzionare, cioè i quarti di finale sono all’ordine del giorno. Nella Giornata della cultura tradizionale per tutte le squadre partecipanti a Bilberk/Bleiberg, le coppie sono state estratte a sorte mercoledì.

Ai signori dell’Alto Adige fu affidato un possibile ma difficile compito con gli sloveni in Italia. Alle 17 Ritsch & Co incontra a Zelezna Kapla / Bad Eisenkappel un team della regione triestina (Friuli), che quest’anno partecipa per la prima volta all’Europea.

Nel Gruppo E, gli sloveni hanno vinto in Italia con 7 punti in sole 3 partite grazie alla migliore differenza reti contro i serbi in Croazia. Hanno segnato 7 gol e ne hanno subiti solo uno.

Intervista: l’allenatore Harald Kim

Un momento per favore: il video è in fase di caricamento

Altre 3 coppie dei quarti di finale (tutte le partite alle 17):
Sloveni carinziani – Roma in Ungheria
Tedeschi in Polonia/Alta Slesia – Serbi in Croazia
Sorbo in Germania – Croati in Serbia

Splendida foto: il difensore altoatesino Stefan Relich (a sinistra) in un duello aereo.

Derby altoatesino nel campionato femminile

Sono le 14:30 a Smihel/St. Michael ob Bleiberg, le scelte di Alto Adige e Ladinia sono state le uniche semifinaliste femminili. Le due squadre si sono affrontate nella fase preliminare, vinta dall’Alto Adige 7 a 0. Le vincitrici incontreranno i padroni di casa sloveni carinziani nella finale di sabato 2 luglio alle 13. In quanto vincitrici dei gironi del turno preliminare, si sono già qualificate per la finale.

Raccomandazioni

READ  Austin: Marquez con un venerdì perfetto