Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

“La sicurezza informatica è affare di tutti”: come le aziende di Karlsruhe possono proteggersi dagli attacchi degli hacker

“La sicurezza informatica è affare di tutti”: come le aziende di Karlsruhe possono proteggersi dagli attacchi degli hacker

Veloce, anonimo e quindi difficile da indagare: questo è il crimine del ventunesimo secolo. Non stiamo parlando di furti con scasso o furti in senso classico, ma di cybercrime, un rischio che le aziende in particolare ancora a volte sottovalutano. La situazione rilevata da Jörn Müller-Quad, capo del gruppo di ricerca “Cryptography and Security” e del Kastel Competence Center for Cyber ​​Security presso il Karlsruhe Institute of Technology (KIT), è molto preoccupante.

“Quando esci di casa, di solito non lasci la porta d’ingresso aperta, e questo andrebbe contro il punto della porta d’ingresso”, dice Muller Quad in un’intervista a ka-news.de. “Purtroppo, il nostro istinto non funziona bene nello spazio digitale. Digitalmente, molte persone spesso lasciano la porta d’ingresso aperta sia privatamente che commercialmente: la sicurezza digitale è altrettanto importante”.

Il rischio di un furto di dati solitamente costoso che portano gli attacchi informatici a Karlsruhe non è stato sottovalutato per molto tempo.

“La criminalità informatica fa più soldi della criminalità legata alla droga”

Ci sono stati esempi di università e ospedali che hanno dovuto chiudere le loro attività a causa di un attacco informatico. “Non è possibile determinare il numero esatto di attacchi informatici in Germania perché sono molto diversi e difficili da tracciare. Ma ciò che è molto chiaro è che pochissime aziende hanno un proprio team di sicurezza informatica”, afferma Müller-Quade. “Questo nonostante il fatto che il crimine informatico generi più entrate internazionali rispetto al crimine di droga”.

READ  Se hai tre dispositivi, non staccare mai la spina

Tuttavia, gli attori globali e le grandi aziende tedesche non sono affatto nella solita preda di hacker e ladri digitali. “Di solito hanno i propri dipartimenti di sicurezza informatica. Le piccole e medie imprese rimangono le più vulnerabili, specialmente quelle che spesso pensano che l’intero problema non sia affar loro. Di solito hanno poche o nessuna risorsa per difendersi dagli attacchi informatici. E diventano facili obiettivi”. Ma che aspetto hanno effettivamente tali attacchi?