Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La scienza scopre un buco nero vicino alla Terra

Utilizzando i dati satellitari, i ricercatori hanno scoperto un buco nero a meno di 1.600 anni luce da noi. Il buco nero soprannominato Gaia BH1 è il più vicino alla Terra. Con il metodo utilizzato si possono trovare anche altri sistemi a doppia stella.

Foto: T. Müller (MPIA), PanSTARRS DR1 (KC Chambers et al. 2016), ESA/Gaia/DPAC (CC BY-SA 3.0 IGO)

Un sistema stellare binario di un buco nero?

I ricercatori affermano che Gaia BH1 orbita attorno a una stella simile al nostro Sole. A causa di lievi spostamenti nella posizione di questa stella, il team di astronomi è stato in grado di dedurre la presenza di un oggetto compagno dai dati del satellite Gaia dell’Agenzia spaziale europea.

Lo studio è stato condotto da Karim El-Badri del Max Planck Institute (MPI) for Astronomy e dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics. Secondo gli scienziati, ci sono circa cento milioni di buchi neri stellari nella nostra Via Lattea. Tuttavia, questi sono generalmente difficili da notare, poiché finora è stata scoperta solo una piccola parte di essi. Uno dei modi per rilevare i buchi neri sono i rilevatori di onde gravitazionali, ma le osservazioni del telescopio sono state utilizzate anche per rilevare i buchi neri.

Solo a circa 1.600 anni luce di distanza

Il più delle volte, i buchi neri orbitano attorno a una stella compagna, dove la gravità può trascinare idrogeno nel disco di accrescimento che circonda il buco nero. “Il gas diventa abbastanza caldo da emettere grandi quantità di raggi X“Secondo i ricercatori. Ad oggi, 20 di questi binari a raggi X sono stati dimostrati e sono noti altri 50 candidati.

Gaia BH1 è un sistema di oggetti invisibili con una massa di circa 10 soli. Questo orbita attorno a una stella simile al Sole con un periodo orbitale di 185,6 giorni. La distanza tra la stella e la sua compagna è approssimativamente la stessa della distanza tra la Terra e il Sole.

READ  Bose TV Speaker Test: come suona un nastro CD economico?

Se questo oggetto compagno fosse un’altra stella, sarebbe inevitabilmente più luminoso del suo compagno. Tuttavia, non è stato possibile rilevare tale emissione di luce né dai dati di Gaia né dalle osservazioni di follow-up. “ Questo rende Gaia BH1 un ottimo candidato per un buco neroSecondo i ricercatori, il sistema si trova a circa 1.560 anni luce dalla Terra, il che lo rende il buco nero più vicino mai trovato.

Attraverso Istituto Max Planck per l’astronomia

Condividi l’articolo o sostienici facendo una donazione.

Dona PayPalAmazon shopping per donazioni