Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La richiesta di armi pesanti: Khodorkovsky: L’Occidente è già parte in guerra per Putin

Richiesta di armi pesanti
Khodorkovsky: Per Putin l’Occidente è già un partito di guerra

I tedeschi e altri politici occidentali continuano a sottolineare che il loro paese non dovrebbe diventare un partito di guerra in Ucraina. Per l’ex oligarca e critico di Putin Khodorkovsky, questo è un “atteggiamento stupido”. L’Ucraina richiede armi pesanti per fermare la Russia.

Il critico del Cremlino Mikhail Khodorkovsky esorta l’Occidente a fornire armi pesanti all’Ucraina. “Se gli ucraini non ottengono le armi che richiedono, presto ci saranno di nuovo combattimenti intorno a Kiev”, ha detto il 58enne al quotidiano Bild. Crede che i politici occidentali siano i più spaventati dal presidente russo Vladimir Putin. “Pensano di non essere in guerra. Quindi pensano anche che la fornitura di determinate armi possa portare a un’escalation o trasformarli in un gruppo di guerra”, ha aggiunto.

Khodorkovsky ha definito questa situazione “molto stupida” perché, secondo Putin, i politici e i paesi occidentali sono già in guerra con la Russia. Alla domanda se la guerra rafforzerà o indebolirà il governo Putin, ha risposto: “Dipende da come finirà questa guerra. Se Putin non vincerà la guerra, indebolirà il sistema”. In un primo momento, Putin dichiarò che il suo obiettivo era “de-nazificare” l’Ucraina e conquistare Kiev. “Quindi, se non è riuscito a catturare Kiev, in realtà non ha vinto la guerra. Il problema è che se avesse catturato parte dell’Ucraina, la guerra si sarebbe fermata solo per un certo periodo di tempo, non per molto”.

Khodorkovsky era il capo della compagnia petrolifera statale russa Yukos. Dopo aver rotto con Putin, è stato incarcerato dal 2003 al 2013. Poi è stato graziato e gli è stato permesso di lasciare la Russia. Poco più di una settimana fa, la Russia ha designato Khodorkovsky come “agente straniero”.

Khodorkovsky ha accusato il governo russo di saccheggiare l’Ucraina. “L’Ucraina ha una buona terra e dobbiamo solo prenderla”, hanno affermato pubblicamente i leader di Putin. I soldati russi sono ladri ordinari e semplici. “In realtà, questa è solo una rapina”, ha detto Khodorkovsky. Per il livello più alto in Russia, questa è un’opportunità per rubare soldi dal bilancio dello stato ucraino. Al livello medio volevano impossessarsi della terra e dei raccolti, al livello inferiore volevano solo rubare gli iPad.

READ  Selenskyj annuncia un esercito stabile: la notte a colpo d'occhio